media e tv

CIAK, MI GIRA! - ANCHE SE CONTRO I MONDIALI DI CALCIO IN QATAR C’È POCO DA FARE, “BONES AND ALL” DI LUCA GUADAGNINO MANTIENE IL SUO PRIMO POSTO IN CLASSIFICA IN ITALIA, 58 MILA EURO E 8.716 SPETTATORI IN 364 SALE, CONTRO I 55 MILA EURO E I 7.549 SPETTATORI IN 284 SALE DI “BLACK PANTHER: WAKANDA FOREVER”, E NEL MEZZO DISASTRO DELLE USCITE AMERICANE DEL THANKSGIVING, AL QUINTO POSTO CON 921 MILA DOLLARI CON 2000 SALE, GRAZIE AL SUO BUDGET LIMITATISSIMO, TRA I 16 E I 20 MILIONI DI DOLLARI, È UNO DEI POCHI FILM CHE ALLA FINE TENGA…

A LUME DI CANDELA - LELE ADANI IN MUTANDE IMBARAZZA RAISPORT - MILLY CARLUCCI VOLEVA IL RITORNO DI MONTESANO A “BALLANDO” MA VIALE MAZZINI HA DETTO NO - IBRAHIMOVIC E ALBERTO ANGELA INSIEME IN TV - FLORIS METTE SOTTO CONTRATTO BERSANI? - XFACTOR TORNA SU RAI2? - IL FIGLIO DI CROZZA NELLA SERIE SKY "IL GRANDE GIOCO" - A SAXA RUBRA TUTTI PARLANDO DEL CLIMA INFUOCATO TRA LA DIRETTRICE MONICA MAGGIONI E LA REDAZIONE SPECIALI. SI PARLA DI UN DURISSIMO SCAMBIO DI MAIL - IL CONDUTTORE DI DESTRA SCALPITA PER UN PROGRAMMA RAI - LA BELLA CONDUTTRICE E' IN TILT PER IL CANTANTE - L'ATTORE COMICO RACCONTAVA LA GRANDE STORIA D'AMORE CON LA MOGLIE MA IL LORO MATRIMONIO SAREBBE FINITO DA QUASI UN ANNO…

“ODIO IL CINEMA, NON NE POSSO PIÙ. NE HO VISTI TROPPI, DI FILM” – MARCO GIUSTI SI RACCONTA: “QUANDO USCÌ ‘LA GRANDE BELLEZZA’, TROVAI IL FILM IRRITANTE, SORRENTINO SE LA PRESE. MI SEMBRAVA CHE LUI NON AVESSE CAPITO NÉ ROMA NÉ I ROMANI. E FORSE ESAGERAI. PER FORTUNA POI CI SIAMO RIAVVICINATI. HO SEMPRE AMATO I CINEPANETTONI E IL CINEMA “SCORREGGIONE” MA SONO STATO IL SOLO A DIFENDERE LUCA GUADAGNINO" – IL PRIMO RAPPORTO SESSUALE A 21 ANNI (“NON ERO UN GRANDE AMATORE”), LA BALBUZIE ("L’UNICO PRESENTATORE CON QUESTO PROBLEMA”), BLOB E LA LITE CON GHEZZI, DE LAURENTIIS "PREPOTENTE" E QUELLA VOLTA CHE GLI PROPOSERO DI CONDURRE "STRACULT" CON PINO INSEGNO, VICINO ALLA MELONI: “RISPOSI CHE…”

IL CINEMA DEI GIUSTI - "SPACCAOSSA", OPERA PRIMA DIRETTA E INTERPRETATA DA VINCENZO PIRROTTA, È PIUTTOSTO BELLO, SENTITO, CON BRAVISSIMI ATTORI CHE PARLANO IN PALERMITANO STRETTISSIMO - IL FILM È ISPIRATO A UNA STORIA VERA, UNA TERRIBILE TRUFFA DI UNA BANDA DI POVERACCI, CHE, PER INTASCARE L’ASSICURAZIONE, SPEZZANO LE OSSA DI POVERACCI MESSI ANCOR PEGGIO DI LORO. UN BRACCIO, UNA GAMBA UNA ROTULA. NON HAI I SOLDI PER PAGARE LA PRIMA COMUNIONE DI TUA FIGLIA, SOLO IL CANTANTE COSTA 500 EURO. SBANG! … - VIDEO

IL DIVANO DEI GIUSTI - LO SO CHE STASERA AVETE BRASILE- SERBIA, MA SE NON VEDETE IL CALCIO, SU COSA PUNTERETE? IN PRIMA SERATA TROVATE IL DIVERTENTE “UNA FESTA ESAGERATA” DI VINCENZO SALEMME - IN SECONDA SERATA RITROVIAMO “ALIEN” DI RIDLEY SCOTT NELLA VERSIONE DIRECTOR’S CUT E “IMMAGINI DI UN CONVENTO”, DI JOE D'AMATO, PROTOHARD CHE VEDE UNA CONTESSINA CHIUSA CONTROVOGLIA IN CONVENTO CHE FINISCE SCHIAVA DI UN DEMONE BIRICHINO CHE SPINGE LE SUORE A MASTURBARSI E A… - VIDEO

“VOGLIO RESTITUIRE IL VITALIZIO, SONO RIMASTO DISGUSTATO DALLA MIA ESPERIENZA IN POLITICA” – GERRY SCOTTI RACCONTA GLI ESORDI IN RADIO E IN TV E DEL SUO MANDATO PARLAMENTARE CON IL PSI: "PER 10 ANNI NON SONO PIÙ ANDATO ALLE ASSEMBLEE DI CONDOMINIO E NON HO PIÙ VOTATO. AL LICEO ERO IL PIÙ POVERO. MI FIDANZAVO CON LE FIGLIE DELLA MILANO BENE. LE CONQUISTAVO CON LE TORTE DI MIA MAMMA. HO DUE RIMPIANTI: ENZO GARINEI MI CHIESE DI FARE AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA. NON HO AVUTO NEMMENO IL CORAGGIO DI RISPONDERGLI, NON MI PERDONO NEANCHE IL NO A…”

FRANCO BECHIS DAL 2 GENNAIO SARÀ IL NUOVO DIRETTORE DI “OPEN”, IL SITO DI INFORMAZIONE FONDATO DA MENTANA PER LANCIARE I GIOVANI GIORNALISTI (E SI VEDE) – DA TEMPO SI PARLAVA DELL'ADDIO DI BECHIS ALLA DIREZIONE DI “VERITÀ E AFFARI”, EDITO DA BELPIETRO, CHE DAL 30 NOVEMBRE CHIUDERÀ L'EDIZIONE CARTACEA – L'ANNUNCIO DI MENTANA SU INSTAGRAM: "LA VOCE COMINCIA A GIRARE E QUINDI È GIUSTO CONFERMARLA. FRANCO BECHIS È UN AMICO E UN GIORNALISTA DI PRIM'ORDINE". MA MOLTI FOLLOWER SI INDIGNANO PER LA POSSIBILE SVOLTA A DESTRA DI "OPEN"...

 

"OGNI VOLTA CHE AI CONCERTI HO UNA SCOLLATURA PARTE IL CORO ‘ESCILE’..." - CRISTINA D'AVENA, A 58 ANNI, FA ARRAPARE I FAN PIU' DELLE VENTENNI: "FORSE INTRIGA QUESTO MIO ESSERE AL CONTEMPO BAMBINA E DONNA. CAT CALLING? DEVI RIDERCI SU, FARTELO SCIVOLARE VIA: PIU' MI FANNO I COMPLIMENTI E PIU' STO BENE" - IL MONDO DELLE FIABE STRAVOLTO DAL POLITICAMENTE CORRETTO? “LE STORIE NON ANDREBBERO STRAVOLTE IN NOME DEL REALISMO: CI SI RIFUGIA NELLE FAVOLE PERCHÉ SI CERCA QUEL MONDO DOVE PUOI SOGNARE..." - VIDEO

 

L’ACCANIMENTO TERAPEUTICO SULL’“UNITÀ”: IL QUOTIDIANO RISORGE PER LA QUARTA VOLTA - I SOLDI PER RILEVARE LA TESTATA (910 MILA EURO) CE LI HA MESSI ALFREDO ROMEO, GIA’ INCIAMPATO NELL’INCHIESTA CONSIP - A METÀ GENNAIO, IL QUOTIDIANO DOVREBBE TORNARE IN EDICOLA: CARTA (12 O 16 PAGINE) E SITO, CON UNA DECINA DI CRONISTI; MENTRE IL CDR DELLA VECCHIA UNITÀ RICHIAMA L'ATTENZIONE SUI 21 TRA GIORNALISTI E POLIGRAFICI CHE DALL'1 GENNAIO SONO RIMASTI SENZA AMMORTIZZATORI SOCIALI…

“NON SONO ATTRATTO DAI MASCHI. TUTTAVIA SONO INCURIOSITO DAI TRANS” – AMEDEO GORIA MEJO DI SIFFREDI E TOTTI. A “NUOVO” RACCONTA LA SUA DIPENDENZA DAL SESSO: “IL MIO MOTTO È ‘PIÙ SESSO PER TUTTI’. FA STARE BENE E MANTIENE GIOVANI. ED È IL MIO UNICO VIZIO” – “PENSO SPESSO A QUANTO MI RESTA DA VIVERE E NON ESITO A SPARARE LE ULTIME CARTUCCE. QUANDO VEDO UNA BELLA RAGAZZA PER STRADA, MI VIENE SPONTANEO GUARDARLA CON DESIDERIO - “MIA FIGLIA GUENDA MI VUOLE FAR INTERDIRE. È PREOCCUPATA PER ME E VUOLE IMPEDIRMI DI SPERPERARE TUTTI I SOLDI” – “CON GLI ANNI PENSO DI ESSERE DIVENTATO UN TIPO INTERESSANTE ESTETICAMENTE. NON MI CERCANO SOLTANTO LE DONNE. ULTIMAMENTE CI SONO ANCHE QUATTRO UOMINI CHE…”

DI CHI E’ “FIGLIO” SOUMAHORO? - IL SINDACALISTA E’ STATO INVENTATO DA “L’ESPRESSO” DI MARCO DAMILANO E POMPATO DA “PROPAGANDA LIVE” DI ZORO - IL TELE-CIRCOLETTO CHE PIACE ALLA SINISTRA PERDENTE HA TRASFORMATO L’IVORIANO IN UN’ICONA - EVIDENTEMENTE NESSUNO DI LORO S’ERA PREOCCUPATO DI CAPIRE COSA CI FOSSE DIETRO AL PERSONAGGIO ABOUBAKAR - NON HANNO FATTO TESORO DELLA LEZIONE DELL'ANNO SCORSO, QUANDO IL CHITARRISTA DI “PROPAGANDA”, ROBERTO ANGELINI, FU SPUTTANATO PER AVER PAGATO UNA DIPENDENTE IN NERO. E IN UN VIDEO (DOVE FRIGNA COME SOUMAHORO) AVEVA PERSINO DETTO DI LEI CHE “ERA UNA PAZZA INCATTIVITA” - SE QUESTI SO’ I BUONI DE’ SINISTRA… - VIDEO

“UNO STALKER MI HA SPEDITO PER ANNI BUSTE CON DENTRO POLVERE BIANCA: UNA VOLTA FARINA, UNA VOLTA CALCE. ORA È IN GALERA” – VERDONE TORNA CON LA SECONDA STAGIONE DI “VITA DA CARLO” E TRASLOCA DA "PRIME" A "PARAMOUNT+" - AL SUO FIANCO CI SARA’ SANGIOVANNI, IL CANTANTE LANCIATO DA MARIA DE FILIPPI – “INVECCHIANDO MI COMMUOVO PIÙ FACILMENTE. PER GIRARE UN PAIO DI SCENE IN CUI DOVEVO PIANGERE, NON HO AVUTO NEMMENO BISOGNO DI TRUCCHI. LACRIME VERE! EPPURE IO SAREI UN FREDDO”

IL DIVANO DEI GIUSTI - CHE VEDIAMO STASERA? IN CHIARO IN PRIMA SERATA MI RIVEDREI ANCORA UNA VOLTA “BIANCO, ROSSO E VERDONE”, IL SECONDO FILM DI VERDONE CON UNA STREPITOSA SORA LELLA NEL RUOLO DELLA SUA VITA, MA ANCHE UN MARIO BREGA DA PAURA, IL “PRINCIPE”, QUELLO DI “STA MANO PO’ ESSE PIOMBO E PO’ ESSE PIUMA”, CAPOLAVORO - IN SECONDA SERATA 15 TORNANO LE INFERMIERE LESBO DI “MALIZIA EROTICA” - NELLA NOTTE SVEGLIATEVI CHE AVETE IL GIALLO PIÙ FAMOSO DI LUCIO FULCI, “SETTE NOTE IN NERO” - VIDEO

“STA DICENDO UN PO’ DI CAZZATE” – A “BELVE” MASSIMO FERRERO SBROCCA CON LA FAGNANI QUANDO LEI GLI RICORDA TUTTE LE SUE GIRAVOLTE POLITICHE: “SONO SEMPRE STATO SESSANTOTTINO E ANDAVO A FARE LE GUERRE A BATTIPAGLIA QUANDO LEI NON ERA ANCORA NATA. NON HO MAI CAMBIATO IDEA, POI DOPO IL MURO DI BERLINO È FINITA. ORA SONO MELONCINO”- “A ME IL POPOLO ME AMA PERCHÉ SO’ UNO DI LORO. I TIFOSI? ME NE FREGA ZERO, SI SENTONO PADRONI DELLE SOCIETÀ. VENISSERO A LAVORARE…” - VIDEO

DEL “DOMANI” NON V’È CERTEZZA – SECONDO “AFFARITALIANI.IT”, DE BENEDETTI AVREBBE DECISO DI CHIUDERE L'EDIZIONE CARTACEA DI “DOMANI” A CAUSA DEI RINCARI DELL'ENERGIA E DELLA CARTA – IL DIRETTORE DEL QUOTIDIANO, STEFANO FELTRI, SMENTISCE. SELVAGGIA LUCARELLI, FIRMA DEL QUOTIDIANO, AMMETTE: “LE VOCI SONO ARRIVATE ANCHE A ME. MA ALL'INTERNO DELLA REDAZIONE NESSUNO PARLA DI UNA POSSIBILE CHIUSURA" - DE BENEDETTI: “L'EDIZIONE CARTACEA LA CONSIDERO UN SUCCESSO. DOBBIAMO RINFORZARE LE ATTIVITÀ DIGITALI”

“SORRISI E CANZONI” FA 70! DA GERRY SCOTTI A DRUSILLA FOER, OLTRE 300 SVIPPATI E IMBUCATI SONO ARRIVATI AGLI EAST END STUDIOS DI MILANO PER CELEBRARE I 70 ANNI DEL SETTIMANALE MONDADORI - PIO E AMEDEO HANNO CONSEGNATO IL TELEGATTO CINESE AL DIRETTORE VITALI. FINALE COL BOTTO CON MICHELLE HUNZIKER IN STILE MARILYN – L’OMAGGIO A ROSANNA MANI E LA BATTAGLIA PER IL RITORNO DEI TELEGATTI, “UN’INVENZIONE” DI SILVIO BERLUSCONI. CHISSÀ CHE PIERSILVIO NON DECIDA DI SEGUIRE L’ESEMPIO PATERNO E RILANCIARE I PREMI DELLA TV…

IL CINEMA DEI GIUSTI - ESCE OGGI “BONES AND ALL” DI GUADAGNINO E CI SI ASPETTANO INCASSI IMPORTANTI - PARTE DEL RICHIAMO PER IL PUBBLICO, OLTRE A THIMOTHÉE CHALAMET, STA NEL SUO ESSERE UN GRANDE FILM D’AMORE GIOVANILE MALEDETTO, CON LA COMPLICAZIONE HORROR DEI PROTAGONISTI CANNIBALI. COSA CHE GIÀ NON PIACE ALLE SIGNORE DI PRATI MA CHE LO POSIZIONA PIÙ DALLE PARTI DI “TWILIGHT” CHE DA QUELLE DI “NOMADLAND” - BASTERÀ PER RIPORTARE GLI SPETTATORI PERDUTI IN SALA? - VIDEO

I DUE PIU' GRANDI EDITORI ITALIANI, ANGELO RIZZOLI E ARNOLDO MONDADORI, NON AVEVANO COMPLETATO MANCO LE SCUOLE ELEMENTARI -  MONDADORI PARLANDO DI “GUERRA E PACE” E “DELITTO E CASTIGO” PENSAVA FOSSERO OPERA DI UN SOLO SCRITTORE: ''IL GRANDE TOLSTOIEVSKIJ'' – IN DUE LIBRI, GLI EDITOR ERNESTO FERRERO E GIAN ARTURO FERRARI RACCONTANO OPERE E OMISSIONI DELL’EDITORIA TRICOLORE - LE CLAUSOLE DI ELSA MORANTE PER ''LA STORIA'' CHE SEMBRANO FAR PRECIPITARE L'INTERO SISTEMA EINAUDI…

MA QUANTO MENA NANCY BRILLI! – A “BELVE” L’ATTRICE RACCONTA DEL CALCIO A IVANO FOSSATI (“NON HO COMINCIATO IO”) E DELLO SCHIAFFONE A PAOLO VIRZÌ: “NON CI SIAMO MAI CHIARITI. MI DISSE CHE NON ERO CREDIBILE NEL RUOLO DI OPERAIA PERCHÉ ANDAVO IN ABITO DA SERA IL SABATO SERA DA PIPPO BAUDO” – IL RAPPORTO DIFFICILE CON ELENA SOFIA RICCI: “LA FREQUENTAZIONE CON SUO MARITO? NON VIVEVANO PIÙ INSIEME E PARLAVANO MALE L’UNO DELL’ALTRO” – L’AUTOLESIONISMO E PERCHÉ È SPARITA DALLE SCENE: “IN RAI MI DISSERO CHE…” - VIDEO

IL CINEMA DEI GIUSTI - E’ GIÀ UN CASO IL FILM ANIMATO TARGATO DISNEY, “STRANGE WORLD – UN MONDO MISTERIOSO”, CON UN PROTAGONISTA SEDICENNE NERO E APERTAMENTE GAY - LA TEMATICA DELLA SESSUALITÀ È TRATTATA COME ASSOLUTAMENTE NORMALE E QUINDI TENUTA IN TONO MINORE. IL TEMA IMPORTANTE, QUELLO ALMENO DICHIARATO, È IL RISPETTO DELLA NOSTRA TERRA - PURTROPPO, IL FILM NON SARÀ VISTO IN CINA E NEL MONDO ARABO. E SI TEME UN FLOP CHE BLOCCHERÀ PER ANNI QUALSIASI ALTRA APERTURA QUEER ALLA DISNEY… - VIDEO

ENNIO FLAIANO, UN ABRUZZESE A ROMA - LE RADICI PESCARESI MAI DIMENTICATE E LA PARTENZA IN TRENO PER LA CAPITALE LA SERA DEL 26 OTTOBRE 1922: PER UNO DI QUEI CASI DA FILM SI RITROVÒ TRA I FASCISTI DELLA MARCIA SU ROMA E RIMARCO' L'ODORE DI FRITTATE, COTOLETTE, POLLO ARROSTO E VINO SCURO CHE SI SPRIGIONAVA TRA I VAGONI - L'INTRICATO RAPPORTO CON FELLINI FINITO PER IL VIAGGIO IN AEREO NEGLI STATI UNITI PER LE NOMINATION ALL'OSCAR PER 8 E ½ : FLAIANO E TULLIO PINELLI (ANCHE LORO NOMINATI COME MIGLIOR SCENEGGIATURA) IN CLASSE TURISTICA, GLI ALTRI IN BUSINESS…

“SULLA SCELTA DI VITA DI CRISTINA SCUCCIA, DI LASCIARE L’ABITO DA SUORA, AVRÀ GIOCATO UN RUOLO L'EUFORIA DEL SUCCESSO” - IL QUOTIDIANO DEI VESCOVI, “AVVENIRE”, SGANCIA UN SILURO ALL’EX SUORA: “I NOSTRI LETTORI SARANNO PERPLESSI PER LA SCELTA DI CRISTINA DI RIPRESENTARSI IN TV PER RILANCIARSI COME PERSONAGGIO DELLO SPETTACOLO (COSA NON FACILE SENZA QUEL VELO CHE LA RENDEVA COSÌ PARTICOLARE) - RESTA PERÒ INNEGABILE CHE LE LUCI DELLA RIBALTA POSSANO METTERE IN DIFFICOLTÀ CHIUNQUE, FIGURIAMOCI CHI DEVE FARE I CONTI CON UNA VITA IMPOSTATA SUI RITMI COMUNITARI E SULLE RINUNCE…” - VIDEO

SUI TAXI SELVAGGI IL CAMPIDOGLIO CHE INTENDE FARE? – DOPO IL SERVIZIO DELLA SCORSA SETTIMANA IN CUI “LE IENE” HANNO MOSTRATO COME I TASSISTI ROMANI NON RISPETTINO LE TARIFFE IMPOSTE PER LEGGE E PRETENDANO SOLO PAGAMENTI IN CASH, NELLA PUNTATA DI QUESTA SERA LA TRASMISSIONE CERCA RISPOSTE DALLA GIUNTA GUALTIERI – L'ASSESSORE AL TURISMO, ALESSANDRO ONORATO, HA PRESENTATO UN ESPOSTO IN PROCURA E CHIEDE ALL'ASSESSORE ALLA MOBILITÀ, EUGENIO PATANÈ, DI REVOCARE LE LICENZE A CHI NON RISPETTA LE REGOLE – VIDEO

“SONO STATA PRESA IN GIRO A SANREMO 2018 PERCHÉ ERO IN SOVRAPPESO” – A “BELVE” NOEMI RIVELA IL RAPPORTO DIFFICILE CON IL SUO CORPO: “HANNO FATTO UN MEME IN CUI METTEVANO A CONFRONTO ME E MICHELLE HUNZIKER. PER LA PRIMA VOLTA HO VISTO LA MIA SOFFERENZA” - LE CONSEGUENZE DI AVER SFANCULATO IL PADRE-MANAGER: “SE MI HA CREATO PROBLEMI FINANZIARI? GLI AVEVO DATO TROPPE RESPONSABILITÀ” – I PROBLEMI DI VISTA INIZIATI  DURANTE SANREMO 2012: “SOFFRIVO DI DEREALIZZAZIONE, PER ANNI HO VISTO COME DA UN BINOCOLO…”