media e tv

LA PROTESTA DEI TIFOSI DELLA ROMA DAVANTI ALLA SEDE DELLA SOCIETA'

NUOVO CAPITOLO DELLA SERIE “I PENTIMENTI DI CLAUDIA KOLL”: “VIVEVO IN UN LUSSO INIMMAGINABILE. POI HO DETTO BASTA CON QUELLA VITA, HO FATTO FILM SBAGLIATI, PRIVI DI UN COPIONE, CHE STRUMENTALIZZAVANO IL MIO CORPO. LA MIA CONVERSIONE È STATA PROFONDA, LA MIA ESISTENZA È CAMBIATA, SONO STATA ILLUMINATA DALLA LUCE DI DIO” - QUANDO DISSE: "IL FILM DI TINTO BRASS? NON MI HA AIUTATA. LE UNICHE CHANCE DI LAVORO ERANO DELLO STESSO GENERE. NON MI FACCIO SUORA SOLO PER AMORE DI MIO FIGLIO" - VIDEO

SONO STATO UNA GRAN MIGNOTTA, IL SESSO ERA UNA VERA E PROPRIA DROGA: FINITO L’EFFETTO, DOVEVO CERCARNE DI NUOVO”. LE CONFESSIONI HOT DI GUILLERMO MARIOTTO: “HO AVUTO ANCHE UNA TRESCA CON IL COWBOY DEI “VILLAGE PEOPLE”. ANNI D’ORO, NON C’ERA NEMMENO L’AIDS. MA ORA SONO DIVENTATO UN CAMILLIANO LAICO E MI RELAZIONO SOLO CON LO SPIRITO SANTO, SONO LONTANO DA PASSIONI CONTURBANTI: IL SESSO RUBA TEMPO” - "QUANDO SONO ARRIVATO IN ITALIA, DA SAN FRANCISCO, SEMBRAVA DI ESSERE NEL MEDIOEVO. IO A 16 ANNI AVEVO GIÀ..."