media e tv

MATTEO SALVINI AL PAPEETE UN ANNO DOPO

LE NOTTI FOLLI DI PUPO - IL CANTANTE È STATO PER ANNI SCHIAVO DELL'AZZARDO: UNA VOLTA AL CASINÒ GIOCÒ 103 MILIONI DI LIRE IN UN COLPO SOLO. E GLI ANDÒ MALISSIMO: “MI SONO ROVINATO CON LO CHEMIN DE FER. LÌ MI SFIDAVO CON DIO. E PERDEVO” - LA DIPENDENZA DAL SESSO: “NEGLI ANNI '80 PRENDEVO IL CONCORDE DA PARIGI PER VEDERE UNA DONNA A NEW YORK, AVEVO RAPTUS CONTINUI. LE PRENDEVO NEI CAMERINI E NELLE CAMERE D'ALBERGO. ESSERE PICCOLI NON AIUTA, PIÙ RACCOLTO SEI, PIÙ SEI SOGGETTO A TEMPESTE ORMONALI. ME L'HA CONFERMATO L'ANDROLOGO…”

LA VERSIONE DI MUGHINI - “IN UNO DEI QUOTIDIANI CHE IO COMPRO OGNI MATTINA STAMANE MI HA COLPITO IL PEZZO DI UN SEMIANALFABETA CHE GRIDAVA ALLO SCANDALO PERCHÉ AVEVA SCOPERTO CHE IL PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA, NELLO MUSMECI, MOLTI ANNI FA AVEVA SCRITTO UN LIBRO SU FILIPPO ANFUSO, UN CATANESE CHE È STATO AL VERTICE DEL FASCISMO ITALIANO DEGLI ANNI TRENTA E TANTO PIÙ CHE IL SEMINALFABETA NE HA DEDOTTO (PALESEMENTE SENZA AVERLO LETTO) CHE ERA UN LIBRO NIENTEMENO CHE APOLOGETICO DI UN MINISTRO FASCISTA

L’ORGASMO NON CI UNISCE: C’È RAZZISMO ANCHE NEL PORNO! - GLI ATTORI E LE ATTRICI NERI STANNO SCATENANDO L’INFERNO: BOMBARDANO DI INSULTI I PROFILI SOCIAL DEI PRODUTTORI PIÙ IMPORTANTI, E PER PRIMI QUELLI PER CUI LAVORANO - BARBARA COSTA: “A QUANTO PARE ESISTONO LISTE (SEGRETE) DI NOMI DI ATTORI - NERI - NON GRADITI ALLE BIANCHE! E C’E’ CHI VUOLE CHIUDERE LE CATEGORIE "BLACK", O “INTERRACIAL”, E BASTA CLASSIFICAZIONI COME "EBONY". E POI C’È LA STORIA DELLE BANANE…” - VIDEO!

CHE TENEREZZA I RAPPER ITALIANI: VOGLIONO FARE I DURI LITIGANDO SUL…COLORE DEI VESTITI - GUÉ PEQUENO MANDA FRECCIATE A GHALI: “UN ARTISTA VESTITO DA CONFETTO PUÒ ANDARE BENE PER UNA SFILATA MA NON HA GRANDE CREDIBILITÀ DI STRADA. IO NON SONO RAZZISTA NÉ OMOFOBO MA VEDERE UN RAPPER CHE VA IN GIRO VESTITO DA DONNA CON LA BORSETTA MI FA RIDERE, CHE POI ALMENO FOSSE GAY... SONO COSE ASSURDE” - LA RUGGINE TRA I DUE NASCE AL TEMPO IN CUI GUÉ PEQUENO MISE GHALI SOTTO CONTRATTO NELLA SUA ETICHETTA “TANTA ROBA”, QUASI 10 ANNI FA…

“UN ALTRO ANNO E POI MI RITIRO” - MARA VENIER PREPARA IL TERRENO PER L’ADDIO: “MA QUANTO VOLETE FARMI LAVORARE? NON HO LE IDEE CHIARE PER LA PROSSIMA EDIZIONE DI “DOMENICA IN” MA IL FORMAT SONO IO - IL MIO SFIZIO? HO LA PIÙ BELLA TERRAZZA DI ROMA MA ORA VORREI ABITARE IN UN POSTO PIÙ TRANQUILLO - IL CINEMA? MI PIACEREBBE UN FILM CON OZPETEK - UNA VOLTA MI HANNO PAGATA CON POMODORI, OLIO D'OLIVA E MOZZARELLE. ERA UN PROGRAMMA CARINO, SI CHIAMAVA “DI CHE PASTA SEI”: SOLDI NON CE N'ERANO, PROVVEDEVA LO SPONSOR…”

IL DIVANO DEI GIUSTI – INIZIATE A SCALPITARE PER VEDERE I DUE FILM DI LAURA ANTONELLI, PRIMA “CASTA E PURA” E POI “IL MERLO MASCHIO” CON LANDO BUZZANCA. O FORSE PREFERITE DUE CAPOLAVORI DELLA TARDA COMMEDIA ALL’ITALIANA DI ALBERTO SORDI PRIMA “BELLO ONESTO EMIGRATO AUSTRALIA SPOSEREBBE…” DI LUIGI ZAMPA CON CLAUDIA CARDINALE POI “DETENUTO IN ATTESA DI GIUDIZIO”– PER I CULTORI DEL THRILLER EROTICO CI SONO UNA SERENA GRANDI SCOSCIATISSIMA E UNA SEMPRE NUDA VITTORIA BELVEDERE IN “GRAFFANTE DESIDERIO” – A NOLEGGIO "CATS", FLOP O CAMP, VA VISTO...

RICCI FA 70: "ALLA RAI, UNA VOLTA, IO E GRILLO FUMMO SALVATI DA UNA TELEFONATA DI PERTINI: I DIRIGENTI VOLEVANO FARCI FUORI PER LE BATTUTE SU DE MITA E SUI SOCIALISTI, E LUI DISSE CHE… - LE VELINE, DONNE OGGETTO? SE GIRI UNO SPOT CON REGISTA E ATTRICE IMPEGNATI, VA BENE. CHE IPOCRISIA! - IL CASO BOTTERI? NOI FACCIAMO UN SERVIZIO PER DIFENDERLA, E TUTTI CI ATTACCANO. È MALAFEDE – BONOLIS? IL SUO PEGGIOR NEMICO È SE STESSO – LA TV? HO VINTO PIU' TELEGATTI DI MIKE - OGGI MI DIVERTO A GUARDARE BIANCA BERLINGUER E MAURO CORONA.."

"MARIONE" ADINOLFI CARICA IL BAZOOKA CONTRO LA RAIUNO GAIA – “CON LA RIMOZIONE DI LORELLA CUCCARINI, QUELLA CHE UNA VOLTA ERA LA RETE AMMIRAGLIA SOTTO IL TOTALE CONTROLLO DELLA DC COMPLETA IL PROCESSO DI OMOSESSUALIZZAZIONE" – "MATANO, GRANDE AMICO DEL DUPLEX DI PALAZZO CHIGI CASALINO-SPADAFORA, BEPPE CONVERTINI E “PIGI” DIACO CHE HA COME OSPITE FISSO TAL SANTINO FIORILLO: MANCO IN UNA TV PROVINCIALE DI TERZA CATEGORIA. POI DICONO PURE CHE SONO DISCRIMINATI E VOGLIONO LA LEGGE ZAN PER MANDARCI IN GALERA"

“SOLO L'ORGIA DI MORALISMO IN CUI SIAMO INVISCHIATI PUÒ ETICHETTARE LE PAROLE DI MORELLI COME UN ATTENTATO ALLA DIGNITÀ DELLA DONNA” - CRUCIANI INTERVIENE NELLO SCAZZO TRA LO PSICHIATRA E MICHELA MURGIA: “È INNEGABILE CHE LA FEMMINA, ALMENO QUELLE CHE NON HANNO PUNTATO ALLA CASTITÀ O ALLA REPRESSIONE DEGLI ISTINTI SESSUALI, FACCIA DI TUTTO QUOTIDIANAMENTE PER ATTIRARE LO SGUARDO ALTRUI” - “LA VERITÀ”: “MICHELA MURGIA AMA LA POLEMICA FACILE, AFFONDA IL DITO NELLA PIAGA, NON RESISTE ALL'IDEA DI POTER METTERE LA…”

DANDOLO FLASH! - SARA CROCE, BONAS DI AVANTI UN ALTRO, "RETRO-CESSA"  IN SERIE C! LA SHOWGIRL PER MANCANZA DI SHOW HA RACCONTATO DI AVER DATO IL 2 DI PICCHE A CRISTIANO RONALDO (SÌ, VABBÈ!) MA IN QUESTE ORE STA DANDO SCANDALO A CAPRI PER LE FOCOSE E PUBBLICHE ESTERNAZIONI CON IL SUO NUOVO AMORE: GIANMARCO FIORY, IN FORZA AL GOZZANO CALCIO (SERIEC C). IERI AVVISTATI SU UNO SCOGLIO SENZA VELI E TRAVOLTI DA UNA IRREFRENABILE PASSIONE. NELLE PIZZERIE DELL'ISOLA BLU NON SI PARLA D'ALTRO

CHE GRASSO CHE FA - ''SALINI HA FATTO UNA COSA 'DI SINISTRA', LIMITANDO LO STRAPOTERE DEGLI AGENTI, E FAZIO SI È FATTO INTERVISTARE DA TRAVAGLIO PER UNA DELLE SUE CONSUETE LAMENTAZIONI 'PASSIVE-AGGRESSIVE'. FAZIO, IL CUI AGENTE È BEPPE CASCHETTO, È CONVINTO CHE IL PROVVEDIMENTO SIA STATO PRESO SOLO NEI SUOI CONFRONTI (NON È COSÌ) E FORSE L'IMMAGINE DIFFUSA DI UN FAZIO SBANDIERATORE DI ASCOLTI, MICRAGNOSO, «CHIAGNE E FOTTE», GLIEL'HA CREATA PROPRIO IL SUO AGENTE. MA I CONDUTTORI VANNO E VENGONO, MENTRE…''

IL DUBBIO DI “LIBERO” SU VERONICA GENTILI: “IN QUALSIASI PARTE DEL MONDO SE UNA LAVORATRICE RICOPRE DI INSULTI IL FONDATORE E AZIONISTA (INDIRETTAMENTE) DI RIFERIMENTO DELL'AZIENDA PER CUI LAVORA, RARAMENTE RIMANE AL PROPRIO POSTO...PAROLE DEFINITIVE: “INDUSTRIALE MITOMANE”, “PUZZOLENTE”, “PIENO DI BOTULINO”, “INSAZIABILE VAMPIRO”, “OSCENO”, “CAVALIERE DI PLASTILINA”. FARSI STIPENDIARE DALL'AZIENDA MESSA IN PIEDI DA UN “SAPIENTE INCANTATORE” È STRANO, NO? CI VUOLE UN PELO...”

IL CINEMA DEI GIUSTI - ''TI SEI PERSA BAMBOLINA?''. ANNI DI #METOO BUTTATI NEL CESSO, E SU NETFLIX IL PUBBLICO FEMMINILE DI MEZZO MONDO È IMPAZZITO PER QUESTO ''365 GIORNI'', TERRIBILE EROTICO-TRASH DOVE TUTTI GLI OCCHI SONO SOLO SUL BONISSIMO ITALIANO MICHELE MORRONE NEI PANNI, SCARSISSIMI, DEL BOSS MAFIOSO CHE RAPISCE LA GRAZIOSA MA NIENTE DI PIÙ ANNA MARIA SIEKLUCKA, NEI PANNI INESISTENTI DELLA POLACCA LAURA. LUI LA ASSILLA COL SUO CORPACCIONE NUDO SEMPRE APPIZZATO DIETRO DI LEI, FINCHÉ NON CEDE E GLI SBOTTONA I PANTALONI E… - AVVERTITE TINNY ANDREATTA (FOTO V.M. 18)

REDEMPTION BOB - IL 22 E 27 GIUGNO 1980 BOB MARLEY, GIÀ MALATO DI CANCRO, TENNE DUE STORICI CONCERTI, UNO ALLO STADIO COMUNALE DI TORINO E L’ALTRO A SAN SIRO, DAVANTI A UNA FOLLA OCEANICA - FREAKKETTONI E MANAGER, STUDENTI E GENITORI, GENTE CHE NON SI ERA MAI FATTA UNA CANNA ED ENORMI NUVOLE DI GANJA CHE FLUTTUANO NELL'ARIA - MARINELLA VENEGONI: “BOB MARLEY ERA GIÀ MALATO, E NOI TUTTI LO SI SAPEVA, SOTTO IL PALCO. MA APPARIVA INDOMITO, NELLA SUA EVIDENTE FRAGILITÀ, MOSSO DA UNA FORZA INTERNA CHE…” - VIDEO

IL DIVANO DEI GIUSTI - IL SUPERCULT ''NON SI SEVIZIA UN PAPERINO'' ALLE 21, THRILLERONE MERIDIONALISTA ULTRA-GORE CON FLORINDA BOLKAN, TOMAS MILIAN, BARBARA BOUCHET SUPERSEXY CHE MOLESTA I RAGAZZINI, IRENE PAPAS, MARC POREL E PERFINO IL TRISTEMENTE CELEBRE DOMENICO SEMERARO, NOTO COME “IL NANO DI TERMINI” - TRA ''BLADE II'', ''ALL IS LOST'' E ''SQUADRA ANTIFURTO'', ANCHE IL THRILLER EROTICO “LA SORELLA DI URSULA”, IN CUI IL PRODUTTORE INFILÒ VERE SCENE HARD ALL'INSAPUTA DEL REGISTA

“RESISTO AI CONFORMISMI DEL TEMPO” - SE NE VA A 88 ANNI MARC FUMAROLI, IL GENTILUOMO DELLA LETTERATURA FRANCESE – STORICO, BIOGRAFO DI CHATEAUBRIAND - ANNICHILI’ DAMIEN HIRST E JEFF KOONS, DA LUI DEFINITI “I RECENTI INDUSTRIALI AMERICANI E INGLESI DELLA SEGNALETICA SCAMBIATA PER OPERA D’ARTE” – “L’EUROPA, A COMINCIARE DALL’ ITALIA, POTREBBE RIPRENDERE COSCIENZA DELLA SUA IDENTITÀ, SENZA LASCIARSI AMERICANIZZARE” – LA BORDATA AI ROLLING STONES, LO "SCHIAFFO" A JACK LANG...