media e tv

LA CLASSE OPERAIA NON VA IN PARADISO MA VA DA PAOLO DEL DEBBIO - PARLA IL "WORKING CLASS HERO" DI RETE 4: “IL MIO PROGRAMMA PIACE AGLI OPERAI PERCHÉ LA SINISTRA LI HA DIMENTICATI. SIAMO I PIÙ SEGUITI DALL'EX CLASSE LAVORATRICE PERCHÉ FACCIAMO VEDERE LA REALTÀ COM' È, NON COME LA NARRANO POLITICI E OPINIONISTI. SONO STATO ACCUSATO DI POPULISMO, DI FAVORIRE L'ASCESA DEL GRILLISMO, DI LEGHISMO, DA QUALCHE IDIOTA ANCHE DI FASCISMO. NON NEGO CHE È MOTIVO DI GRANDE VANTO SCOPRIRE CHE…"

LA VENEZIA DEI GIUSTI - CHI HA VINTO? LE RAGAZZE TRIONFANO CON IL LEONE D'ORO AL BELLISSIMO FILM SULL'ABORTO NEGLI ANNI 60 "L'EVENEMENT" DI AUDREY DIWAN. MA SONO PREMIATE ANCHE JANE CAMPION PER LA REGIA DI "POWER OF THE DOG" E... - STRAVINCE PERÒ ANCHE NETFLIX (E NAPOLI E MARADONA E PINO DANIELE) CON "È STATA LA MANO DI DIO" DI PAOLO SORRENTINO - MIGLIOR ATTORE JOHN ARCILLA, UNA SPECIE DI FIORELLO FILIPPINO – AGLI ITALIANI SPETTA ANCHE UN PREMIO SPECIALE… - TUTTI I VINCITORI – VIDEO

“SIAMO TUTTI ASSASSINI” - IN UN LIBRO GLI AFORISMI DEL DOTT. FREUD: "I MIEI MALATI? MINORATI SESSUALI. CON UNA VITA SESSUALE NORMALE LA NEVROSI È IMPOSSIBILE. GIÀ GLI ANTICHI DICEVANO CHE IL COITO È UNA PICCOLA EPILESSIA. LA VITA, COSÌ COME CI È IMPOSTA, È TROPPO DURA PER NOI. TRE SONO FORSE I RIMEDI DI QUESTO TIPO: DIVERSIVI POTENTI, SODDISFACIMENTI SOSTITUTIVI, SOSTANZE INEBRIANTI…" - LA PERLA: “SOLO QUANDO SI STUDIA IL PATOLOGICO S' IMPARA A CONOSCERE IL NORMALE” - IL LIBRO

“CHI NON SI VACCINA È UN COGLIONE. MELONI E SALVINI SBAGLIANO”. VI SPIEGO PERCHE' - INTERVISTONA DI SELVAGGIA LUCARELLI A MATTEO BASSETTI: “SÌ, SONO VANESIO E HO CANNATO UNA PREVISIONE - HO VOTATO FORZA ITALIA E IL PD DI RENZI. TORNEREI DALLA D’URSO CON MIA MOGLIE E IL FILMINO DEL MATRIMONIO - SEX SYMBOL? MI DEFINIVANO ANCHE “IDOLO GAY” E “LADY GAGA” (E' STATA SELVAGGIA A RIBATTEZZARLO COSI'). SONO PIACIONE? CH’AGGI’ ‘A FA’! MI VIENE DA PIANGERE ANCORA QUANDO RACCONTO...”

A VIALE MAZZINI SONO MOLTO PREOCCUPATI PER IL DEBUTTO DEL NUOVO SHOW DI CATTELAN. SI STA FACENDO DI TUTTO PER CHIUDERE LA TRATTATIVA SULLA CONDUZIONE DELL’EUROVISION PRIMA DELLA MESSA IN ONDA (E DI UN EVENTUALE FLOP) DELLA TRASMISSIONE – CHIARA FERRAGNI ORA SOSTIENE IL MARITO CONTRO PIO E AMEDEO. MA QUALCHE ANNO FA... – LE VECCHIE RUGGINI TRA ADRIANA VOLPE E MANILA NAZZARO – IL PASSATO DA CANTANTE DEL NUOVO DIRETTORE DELLA COMUNICAZIONE RAI COLANTONI - È NATO UN AMORE TRA L'EX CONCORRENTE DEI REALITY E IL NIPOTE DELL'EX PRESIDENTE DI UNA SQUADRA DI CALCIO? – VIDEO

LA VENEZIA DEI GIUSTI - CONFESSO CHE "THE LAST DUEL", ULTIMA, ANZI PENULTIMA VISTO CHE HA APPENA FINITO ANCHE "HOUSE OF GUCCI", OPERA DI RIDLEY SCOTT, È UNA BELLA SORPRESA. ANCHE SE FA UN PO' ORRORE SENTIRE I CAVALIERI FRANCESI DEL 1300 PARLARE CON L'AMERICANO DI MATT DAMON, ADRIAN BRODY E BEN AFFLECK (MA SI PERMETTONO ANCHE DELLE FRASI IN LATINO!)  - IL PERSONAGGIO DI MARGHERITA DE THIBOUVILLE VIENE FUORI COME LA VERA EROINA DELLA STORIA. E SCOTT LE CONCEDE LE PIÙ TRISTI SCOPATE VISTE NEI FILM DI CAVALIERI, DOVE NESSUNO SEMBRA GODERE… - VIDEO

RINFRESCHIAMO LA MEMORIA A CONTE SULLA RAI: "GIUSEPPI" FA IL PALADINO DELLE DONNE CONTRO L'AD FUORTES. MA LUI NOMINÒ DUE UOMINI, FOA E SALINI. E SALINI, AD RAI IN QUOTA CONTE E M5S, DEFENESTRÒ DUE DONNE DALLA DIREZIONE DI RETE. LA DE SANTIS DA RAI1 (SOSTITUITA CON STEFANO COLETTA) E LA CALANDRELLI DA RAI3 DOPO SOLO 4 MESI DALLA NOMINA ( SOSTITUITA CON FRANCO DI MARE). ALL'EPOCA CONTE NON ECCEPÌ MINIMAMENTE. ANZI, DALLA GRUBER DISSE CHE SALINI STAVA FACENDO UN OTTIMO LAVORO…

LA VENEZIA DEI GIUSTI - BASTA CON LE METAFORE, I DENTISTI DI LATINA CHE SBROCCANO, L'EGO SMISURATO DEI REGISTI. FINALMENTE UN FILM SULLA REALTÀ. POLITICO, DURO, REALISTA, DA FARE VEDERE A MACRON E A DRAGHI: "UN AUTRE MONDE" DI STÉPHANE BRIZÉ È COSTRUITO SUL PERSONAGGIO DI UN DIRIGENTE DI FABBRICA CHE CERCA DI SALVARE CONTEMPORANEAMENTE LA SUA FAMIGLIA E LA SUA FABBRICA - OTTIMO FILM, MAGARI NON ADATTO A UNA GIURIA COSÌ ESTROSA, VANTA PERÒ UN PROTAGONISTA, VINCENT LINDON CHE... 

WHATSAPP TI SPIA - ALTRO CHE CRITTOGRAFIA END-TO-END, L’APP DI MESSAGGISTICA PUÒ AVERE ACCESSO ALLE TUE CONVERSAZIONI SE RILEVATE COME POTENZIALMENTE “FUORILEGGE”: UN RAPPORTO DI "PROPUBLICA" APRE UN INQUIETANTE SCENARIO - RAPETTO: "SE SIAMO TUTTI CONTROLLATI COME MAI STALKER E HATER CONTINUANO IMPERTERRITI A INFASTIDIRCI? PERCHÉ LE CHAT STRABOCCANO DI MATERIALE SCONVENIENTE, SPESSO AUTOPRODOTTO DA MINORI CHE NON HANNO NEMMENO LA CONSAPEVOLEZZA CHE QUELLO È MATERIALE PEDOPORNOGRAFICO?"

ILDA, L’AFFARE SI INGROSSA - “DUE TESTIMONI MI HANNO RACCONTATO DI AVER SUBITO PRESSIONI”, L'EX COMANDANTE DELLA POLIZIA MUNICIPALE ANTONIO BARBATO, OGGI CANDIDATO PER LA LEGA A MILANO, RILANCIA SUL CASO DELLA FIGLIA DI ILDA BOCCASSINI E DEL PM ALBERTO NOBILI CHE NEL 2018 CON IL SUO SCOOTER HA TRAVOLTO E UCCISO UN UOMO - LA PROCURA HA CHIESTO SUBITO L'ARCHIVIAZIONE DELL'INDAGINE PIENA DI STRANEZZE E OMISSIONI. LA RAGAZZA NON VIENE SOTTOPOSTA ALL'ALCOL TEST E NEMMENO ALL'ESAME PER…

“SIAMO STATI COLPITI NEL MOMENTO PIÙ FELICE DELLA NOSTRA VITA” - NEL DOCUMENTARIO “SCHUMACHER”, SU NETFLIX, LA FAMIGLIA DELL'EX PILOTA RICORDA I GIORNI DI QUEL MALEDETTO INCIDENTE SUGLI SCI - I FIGLI: “ERA UN PAPÀ CHE ASCOLTAVA, CI DIVERTIVAMO ED È INGIUSTO CHE QUEI MOMENTI NON CI SIANO PIÙ” - LA MOGLIE CORINNA: “LUI CI HA SEMPRE PROTETTI, ORA SIAMO NOI A PROTEGGERE LUI” - I RICORDI DI JEAN TODT, IL SUO ESSERE “RISERVATO E TIMIDO” MA ANCHE “INDISPONENTE”. E QUEGLI SCAZZI CON SENNA E HAKKINEN... - VIDEO

SESSO FUORTES – ARRIVA IL NUOVO CORSO A VIALE MAZZINI E SUBITO ARRIVANO LE POLEMICHE: PER L’ASSENZA DI DONNE, MA ANCHE E SOPRATTUTTO PER LA CONCENTRAZIONE DEGLI INCARICHI IN POCHE MANI. VIA MATASSINO, SARÀ LO STESSO AD FUORTES AD ASSUMERE IL RUOLO DI DIRETTORE GENERALE - LASCIA ANCHE GIANNOTTI, IL NUOVO DIRETTORE COMUNICAZIONE È PIERLUIGI COLANTONI – PASCIUCCO DIRETTORE STAFF E DI MEO A SAN MARINO: TUTTI GLI INCARICHI DEI “SETTE UOMINI D’ORO” – I SINDACATI SUL PIEDE DI GUERRA

LA VENEZIA DEI GIUSTI - SARÀ CHE IL CINEMA ITALIANO È IN STATO DI GRAZIA, MA I CRITICI INTERNAZIONALI SEGUITANO A MASSACRARE I NOSTRI FILM ALLEGRAMENTE - "THE HOLLYWOOD REPORTER" E "INDIEWIRE" STRONCANO "AMERICA LATINA" DEI FRATELLI D'INNOCENZO. "VARIETY" E "THE FILM VERDICT" DEMOLISCONO "FREAKS OUT" – È ANDATA MEGLIO A SORRENTINO E A MARTONE, MA IERI ALL'EDEN DI ROMA A VEDERE "QUI RIDO IO" IL POMERIGGIO C'ERANO TRE SPETTATORI. UNA SIGNORA ANZIANA CHE NON LA SMETTEVA DI TOSSIRE E UNO COI CAPELLI BIANCHI CHE ALLA FINE HA APPLAUDITO…

OH GESÙ, PURE LE PULCI AI CARTONI ANIMATI! - L’AGCOM HA STANGATO CON UNA MULTA DA 62.500 EURO DISNEY, PROPRIETARIA DEL CANALE FOX, PER UN EPISODIO DEI "GRIFFIN" SULLA NASCITA DI CRISTO - SECONDO L’AUTORITÀ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI NON SAREBBERO STATI PROTETTI I MINORI, VISTA LA FASCIA POMERIDIANA IN CUI È ANDATA IN ONDA LA PUNTATA "NOCIVA ALLO SVILUPPO FISICO, PSICHICO O MORALE” DEI BAMBINI - È STATO INUTILE SPIEGARE CHE I "GRIFFIN" SONO PENSATI PER GLI ADULTI. E OVVIAMENTE CHI HA ESULTATO? IL SENATORE LEGHISTA PILLON...

CIAO ANDREA - È MORTO ANDREA ARRIGA, MITICO FOTOREPORTER SEMPRE PRESENTE NELLA MONDANITÀ ROMANA, DEI PARTY DELLA ROMA GODONA E CAFONAL, MA ANCHE IN PRIMA FILA A CONCERTI E PREMIERE CINEMATOGRAFICHE - IL SUO CORPO È STATO RITROVATO SENZA VITA DAI FRATELLI NELLA SUA VILLA DI CASALPALOCCO. SECONDO IL MEDICO LEGALE LA MORTE POTREBBE RISALIRE AL 20 AGOSTO - IL RICORDO DI GABRIELLA SASSONE: “RIUSCIVA A FOTOGRAFARSI IN POSA CON TUTTI, COME UN VERO FAN. L’UNICO CON CUI NON SI È MAI FATTO UNA FOTO È RENATO ZERO, IL SUO IDOLO ASSOLUTO”

LA VENEZIA DEI GIUSTI - NON SONO RIMASTO DELUSO DA “AMERICA LATINA” DEI FRATELLI D’INNOCENZO. ANZI. MI SEMBRA TECNICAMENTE E ARTISTICAMENTE SUPERIORE A “FAVOLACCE”, MA NON VEDO TANTA DIFFERENZA - SE LE VOSTRE ASPETTATIVE NON SONO QUELLE DEL CAPOLAVORO DEL CINEMA ITALIANO "IN STATO DI GRAZIA" (NON LO È PROPRIO), LO VEDRETE COME UN OTTIMO FILM MOLTO DARK SU UN MODELLO DI CINEMA SUDAMERICANO O COREANO O SUB GARRONIANO DA FESTIVAL E TROVERETE GERMANO BRAVISSIMO. CHE È FORSE LA LETTURA PIÙ GIUSTA - VIDEO

LA VENEZIA DEI GIUSTI - TRIONFA LA SCENA TRAP ROMANA SCIOLTA CON CHILI DI COCA, KETAMINA, PSICOFARMACI E MDA IN "LOVELY BOY" DI FRANCESCO LETTIERI, NON SCORDATO REGISTA DEI VIDEO DI LIBERATO - ALLA FINE È LA STORIA UN FILO CONVENZIONALE DI UN CANTANTE TRAP, ANDREA CARPENZANO, CHE SI MUOVE TRA DUE PIANI TEMPORALI. LA PARTE PIÙ VITALE È OVVIAMENTE QUELLA PIÙ TOSSICA, MA IL FILM HA UNA SUA PROFONDITÀ, CAPISCI CHE È GIRATO DA GENTE CHE HA VISSUTO QUEL MONDO E CARPENEDOLO SI DIMOSTRA ATTORE DI OTTIMO LIVELLO  - VIDEO