I PIEDI EGIZI DI SARA MANFUSO A LA ZANZARA

“QUALCOSA HA IMPEDITO LA RIEDIZIONE DEL GOVERNO M5S-LEGA CON DI MAIO PREMIER” - NEL LIBRO “LADRI DI DEMOCRAZIA”, PAOLO BECCHI E GIUSEPPE PALMA SVELANO I RETROSCENA DELLA CRISI BALNEARE: “DOMENICA 25 AGOSTO SALVINI CHIAMA MATTARELLA PER  PROPORRE DI MAIO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. SE IL PRESIDENTE ABBIA INFORMATO DI MAIO NON LO SAPPIAMO. COSÌ COME NON SAPPIAMO SE ABBIA CHIAMATO ZINGARETTI O QUALCUNO VICINO AL SEGRETARIO DEM. FATTO STA CHE IL GIORNO DOPO IL PD APRE D'IMPROVVISO AL M5S SUL NOME DI CONTE COME PRESIDENTE DEL CONSIGLIO…”

SABRINA SALERNO SI CONFESSA A DIACO: “MIO PADRE L’HO VISTO TIPO 10 VOLTE IN TUTTA LA MIA VITA, SONO STATA RICONOSCIUTA TARDI. MI DISSE: “RICONOSCERTI SIGNIFICA CHE NON TI DARÒ MAI NESSUNA FORMA DI AFFETTO!" - “DA GIOVANE CERCAVO UN PUNTO DI RIFERIMENTO. E QUANDO SEI GIOVANE E PROROMPENTE DI PADRI DISPONIBILI NE TROVI…CON GLI UOMINI SONO INCAZZATA, VORREI COMANDARLI TUTTI. OGNI TANTO MI È CAPITATO DI DIRE ERA MEGLIO SE FOSSI STATA LESBICA” - “NON SONO DIPLOMATICA, SONO UN PO’ STRONZA. UNA VOLTA ERO A CENA CON BAUDO CHE..."

UN GRANDE ATTO D’AMORE - LA STORIA DEI “LOVE GIVER”, GLI OPERATORI ALL’AFFETTIVITÀ E ALLA SESSUALITÀ DEI DISABILI - SI FANNO ESERCIZI DI RESPIRAZIONE, INCONTRI DI MEDITAZIONE, SI PRENDE IN CONSIDERAZIONE L'USO DEI SEX TOYS COME STRUMENTI PER L'AUTOEROTISMO - NON SONO AMMESSI RAPPORTI SESSUALI COMPLETI E, DOPO IL SETTIMO INCONTRO, SI DEVE CANCELLARE IL NUMERO DI CELLULARE DELL'OPERATORE DALLA RUBRICA - “ALCUNI RAGAZZI AUTISTICI SI MASTURBANO IN LUOGHI PUBBLICI NON CAPENDO CHE IL GESTO FA PARTE DELLA SFERA PRIVATA”

“SENZA LE NOSTRE PROPOSTE NON ESISTE LA MANOVRA” - DI MAIO PUNTA I PIEDI CONTRO CONTE: “NON C'È NESSUN ULTIMATUM. BISOGNA FARE IN MODO CHE IN QUESTO GOVERNO CI SIA MENO NERVOSISMO, MENO PRESE DI POSIZIONE DURE…CHI EVADE PIÙ DI 100 MILA EURO ALL'ANNO VERRÀ PUNITO SERIAMENTE CON IL CARCERE E BISOGNA CONFISCARGLI PIÙ DI QUANTO HA EVASO. MULTE AI COMMERCIANTI CHE NON UTILIZZANO IL POS MA GLI ABBATTIAMO I COSTI DEL POS. E POI LE PARTITE IVA DEVONO CONTINUARE A PAGARE SOLO IL 15% DI TASSE”