media e tv

MATTEO SALVINI AL PAPEETE UN ANNO DOPO

MEMENTO MORRICONE - È MORTO A 91 ANNI IL GRANDE COMPOSITORE. QUALCHE GIORNO FA SI ERA ROTTO IL FEMORE - HA CREATO MUSICHE IMMORTALI PER I GRANDI WESTERN DI SERGIO LEONE, POI PASOLINI, PONTECORVO, BERTOLUCCI, TORNATORE, TARANTINO - PERSE IL FRATELLINO QUANDO QUESTI AVEVA SOLO TRE ANNI, ''DA ALLORA CERCAI SEMPRE PIÙ RIFUGIO NELLA MUSICA''. SPOSATO DAL '53 CON MARIA TRAVIA. ''MENTRE IO COMPONEVO LEI SI SACRIFICAVA PER LA FAMIGLIA E I FIGLI. PER 50 ANNI CI SIAMO VISTI POCHISSIMO. IL SUO UNICO PRIVILEGIO ERA…'' - HA INVESTITO TUTTO IN UN APPARTAMENTO DAVANTI AL CAMPIDOGLIO, COSÌ GRANDE CHE OGNI MATTINA FA JOGGING ALL'INTERNO - ''IL RUMORE È UNA RISORSA PER LA MUSICA. NEI WESTERN MISI COLPI DI FRUSTA, DI MARTELLO, DI CAMPANE. E POI LA VOCE UMANA, MA USATA COME UNO STRUMENTO. CHE CANTA, FISCHIA, SI SCHIARISCE LA GOLA, SCHIOCCA LA LINGUA…PERFINO DEI COLPI DI TOSSE''

“BATTISTI MI DICEVA ‘AO', PRIMA O POI, VERRÀ ANCHE ER MOMENTO TUO” – EDOARDO BENNATO MEMORIES: "ERO ENTRATO NELL' ETICHETTA DI MOGOL E BATTISTI. MOGOL MI INDICA LUCIO E MI FA: "LO VEDI QUESTO? IL PRIMO PEZZO L' HO BUTTATO NEL WC, IL SECONDO PURE, AL TERZO HO INIZIATO A LAVORARCI" - "IL MIO PRIMO ALBUM VENDETTE ZERO: DICEVANO CHE ERO SGRAZIATO. ALLORA, MI MISI A SUONARE FUORI DALLA RAI. RENZO ARBORE MI SEGNALO' A UN FESTIVAL E..." - LO SFOTTÒ AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA LEONE: "ORA NON POSSO PIÙ PERMETTERMI DI ESSERE UN PAZZAGLIONE” – QUELLA VOLTA CHE A 15 ANNI FERMO’ LE LITI NEL SUO PALAZZO – LIBRO+VIDEO

IL DIVANO DEI GIUSTI - IL FILM PIÙ STRACULT MI SEMBRA “LA SEDUZIONE” DI FERNANDO DI LEO, UNA SPECIE DI “MALIZIA” GIRATO A CATANIA. DELLA STORIA RIMANE UN TRIANGOLO CLASSICO, UNA MADRE E UNA FIGLIA ADOLESCENTE IN COMPETIZIONE PER UN MASCHIO - LA FIGLIA È UNA JENNY TAMBURI PARTICOLARMENTE SCATENATA CHE ENTRÒ NEL FILM ALL’ULTIMO PER SOSTITUIRE ORNELLA MUTI . DI LEO RICORDAVA : “NON SONO PENTITO DELLA DISGRAZIA CHE MI SUCCESSE PERCHÉ SENNÒ ERA OVVIO CHE LA MUTI UNO SE LA VOLESSE SCOPARE E…” - VIDEO

PER LA SERIE "AO', GUARDA CHE TOCCA FA' PE' CAMPA'", CHI È ALESSANDRA CANTINI, LA ‘SCRITTRICE’ LIVORNESE CHE IERI SI È BUTTATA ADDOSSO A CONTE CHIEDENDO UN SELFIE “HOT” - LA SVALVOLATA, FAMOSA PER AVER MOSTRATO LE CHIAPPE DA CHIAMBRETTI, PRECISA: "LE MUTANDE NON CE LE AVEVO, PERÒ L’HO PROVOCATO, VOLEVO DIRGLI CI LASCIA TUTTI SENZA NIENTE, FATE SCHIFO'' - SU INSTAGRAM RINCARA: ”PROF SI TENGA PURE LA MUSERUOLA, IO NON NE HO BISOGNO E A MENO DI UN METRO VI SBRANEREI GIÀ.PECCATO CHE NON HO TEMPO DI TOGLIERMI LE MUTANDE E FARE SCANDALO... " - VIDE+FOTO HOT DI UNA FROLLOCCONA CHE HA BUTTATO LA SUA VITA IN CACIARA

NATO IL 7 LUGLIO – “RAIPLAY” FESTEGGIA IL COMPLEANNO NUMERO 72 DI "UNO DEI GRANDI TALENTI SITUAZIONISTI DELLA COMUNICAZIONE CONTEMPORANEA", AL SECOLO DAGO, CON UN’INTERVISTA E UNA SELEZIONE DI VIDEO CULT DALLE SANTE TECHE RAI - DA “MISTER FANTASY” A “QUELLI DELLA NOTTE”, DA “DOMENICA IN” ALLO SCHIAFFO A SGARBI (CHE POTEVA ESSERE BENISSIMO TAGLIATO DATO CHE LA TRASMISISONE ERA REGISTRATA) - IL "FIAT LUX" DI BONCOMPAGNI, LO SHOW ''ORIZZONTALE'' DI ARBORE E LA TV DI DOMANI – VIDEO

AMERICA FATTA A MAGLIE – IN PIENO DELIRIO DI  BLACK LIVES MATTER E ANTIFA PRONTI A DISTRUGGERE TUTTO CI SAREMMO RISPARMIATI VOLENTIERI LA SERIE ‘CRACKA’ – UN SUPREMATISTA BIANCO VIENE TRASPORTATO INDIETRO NEL TEMPO, AGLI ALBORI DEGLI STATI UNITI, IN CUI GLI AFROAMERICANI DOMINANO SUI BIANCHI TENENDOLI IN SCHIAVITÙ – IL PROTAGONISTA, UN BIANCO NEONAZISTA, VIENE SOTTOPOSTO A UN TRATTAMENTO BRUTALE DA PARTE DEGLI SCHIAVISTI NERI. MA NON SOLO LUI, TUTTI I BIANCHI... – VIDEO

DE GREGORI? UN ATTIMO, ASPETTI IN LINEA – IL “PRINCIPE” RACCONTA DI AVERE CERCATO INVANO DI METTERSI IN CONTATTO CON ‘GIUSEPPI’ (VOLEVA RINGRAZIARLO PER UNA CITAZIONE DI “VIVA L’ITALIA”). IL CENTRALINO DI PALAZZO CHIGI LO HA LASCIATO IN ATTESA – GRAMELLINI: “LA PROSSIMA VOLTA MANDI UN DISCO AUTOGRAFATO A CASALINO” - IL CASO DEL CENTRALINISTA DI UN QUOTIDIANO A CUI LE BRIGATE ROSSE TELEFONARONO PER RIVENDICARE UN ATTENTATO. "UN MOMENTO, STO A MAGNÀ", LI RINTUZZÒ L’EROE…

LET’S TWEET AGAIN! E' TORNATA "TEMPTATION ISLAND" IN VERSIONE "ISOLA DELLE CORNA" - IL BOTTA E RISPOSTA TRA ANTONELLA E PIETRO: “HAI GUARDATO LE TETTE A QUELLA LÍ”, “SI’, PERCHÉ ERANO GRANDI, SI VEDEVANO” - “VALERIA ANCHE UN PO' ANNALISA CHIRICO. CHE IN NESSUN CASO È UN COMPLIMENTO” - "PIETRO HA CONFESSATO CHE È FETICISTA DEI PIEDI. E LA ELIA CHE FA? SBROCCA PERCHÉ HA BEVUTO VODKA LEMON" – “PRIMA PUNTATA E GIA’ FALO’, VOLANO SEDIE E L'URLO DI LORENZO AMORUSO. VOLO” - VIDEO

IL COLIBRÌ STREGATO! - VERONESI (LA NAVE DI TESEO) RIVINCE IL PREMIO STREGA - STRACCIATO L'EGO DI CAROFIGLIO CHE HA PAGATO LE DIVISIONI INTERNE ALLA EINAUDI - LO SCRITTORE FIORENTINO È IL SECONDO A VINCERE DUE VOLTE IL PREMIO: LO AVEVA PRECEDUTO PAOLO VOLPONI (GIOVANNI VERONESI: "IL BELLO NON E’ IL BEVI MA IL RI-BEVI”) - PER VERONESI LA LETTERATURA È COME IL RINNOVO DELLA PATENTE: “FARÒ UN ALTRO LIBRO, SEMPRE SENZA SAPERE PERCHÉ…” – BAZZI MEJO DI ACHILLE LAURO: GIACCA GLITTER E LA SCRITTA, UNGHIA PER UNGHIA, “FEMMINUCCIA” - VIDEO

DANDOLO FLASH! - LA "RETRO-CESSA" SECONDA PUNTATA. SARA CROCE, EX BONAS DI BONOLIS, IGNOTA ALLE CRONACHE PER AVER RIFIUTATO (A SUO DIRE) IL CORTEGGIAMENTO DI RONALDO, FA ORMAI COPPIA FISSA CON GIANMARCO FIORY, GIOCATORE DEL GOZZANO (SERIE C) E NOTO ALLA STAMPA CAMPANA PER ESSERE STATO ARRESTATO PER STALKING NEI CONFRONTI DELLA SUA EX E DEL NUOVO COMPAGNO - LA SHOWGIRL PER MANCANZA DI SHOW E' SEMPRE PIÙ ACCECATA D'AMORE, E PER SBARCARE IL LUNARIO FA LA TESTIMONIAL DEL "LUXURY" BRAND JULIAN MAZZA (E CHI È?). MA NON AVEVA DICHIARATO DI AVER RIFIUTATO UNA CAMPAGNA MONDIALE PER GUESS? SÌ...VABBÈ!

''NON E' VERO CHE LASCIO LA TV, ANZI RADDOPPIO: MI TENGO ANCHE IL FRIGO'' – PIERO CHIAMBRETTI RACCONTA LA BATTAGLIA CONTRO IL COVID: "DIETRO QUELLE DUE SETTIMANE IN OSPEDALE CI SONO LA MALATTIA, LA MORTE DI MIA MADRE, IL SENSO DELLA VITA CHE È CAMBIATO, IL RIPENSAMENTO DELLE MIE SCELTE PROFESSIONALI. PENSI CHE LA MONDADORI È ARRIVATA A CHIEDERMI DI SCRIVERCI SU UN LIBRO. HO RISPOSTO: VOI SIETE PAZZI….LA TV È PEGGIO DEL CALCIO: TUTTI I GIORNI SI CAMBIA IDEA. MI PIACEREBBE FARE..."

A CASA MAIONCHI NON CI SI ANNOIA - LA BATTUTA DEL MARITO DI MARA (“A RAI1 UN SACCO DI OMOSESSUALI”) E LA REPLICA AL VELENO DI LEI E' L'ULTIMO EPISODIO PEPERINO DI UNA COPPIA NON BANALE - 44 ANNI DI MATRIMONIO FRA MUSICA, LAVORO E UN TRADIMENTO SCOPERTO DA UNA RICEVUTA D'ALBERGO DIMENTICATA NEL TASCHINO. LUI DISSE: “LA COLPA È DI MARA. NON È CORRETTO ROVISTARE TRA LE COSE DI UN UOMO” - A TENERLI INSIEME ANCHE L'IRONIA: “IO LAVORO TUTTO IL GIORNO, LUI È UN NULLAFACENTE FELICE”…