SERBO RANCORE E FAKE NEWS – LO SPOGLIATOIO DELLA SERBIA, IMPEGNATA AI MONDIALI, VIENE BERSAGLIATO DAL GOSSIP - L’ATTACCANTE DELLA JUVENTUS, DUSAN VLAHOVIC, VIENE ACCUSATO DI AVERE UNA RELAZIONE SEGRETA CON LA MOGLIE DI UN COMPAGNO DI SQUADRA, PREDRAG RAJKOVIC – IL CENTROCAMPISTA NEMANJA GUDELJ AVREBBE UNA STORIA SEGRETA CON LA COMPAGNA DELL'ATTACCANTE DELLA FIORENTINA LUKA JOVIC – MA ENTRAMBE LE NOTIZIE SONO TAROCCHE E POTREBBERO ESSERE STATE DIFFUSE DALLE MOGLI DI DUE CALCIATORI FUORI DAL GIRO DELLA NAZIONALE…

LA “PITONESSA” TIRA FUORI I SOLDI - DANIELA SANTANCHÈ POMPA 4 MILIONI DI EURO NELLA “VISIBILIA” (2,5 SUBITO PIU' ALTRI 2 MILIONI DI AUMENTO DI CAPITALE) E LA CONCESSIONARIA SALDA I DEBITI CON IL FISCO: E’ STATA RITIRATA L’ISTANZA DI FALLIMENTO PER LA SOCIETA’ - È BASTATO CHE LA PROCURA DI MILANO COMINCIASSE A TIRARE LE SOMME DEI REALI PATRIMONI SOTTO I CONTI DELLE SOCIETÀ DEL GRUPPO PERCHE’ LA SANTANCHE’ APPIANASSE LE PARTITE PENDENTI - MA I 4,5 MILIONI NON HANNO EFFETTO NEL FASCICOLO IN CUI E' INDAGATA PER FALSO IN BILANCIO...

“È PEGGIO DI CALCIOPOLI, CI SIAMO TIRATI ADDOSSO LA MERDA DA SOLI” – LE INTERCETTAZIONI-BOMBA CHE HANNO PORTATO ALLE DIMISSIONI DEL CDA, DA AGNELLI A NEDVED A ARRIVABENE: “TANTO LA CONSOB LA SUPERCAZZOLIAMO...” - NEL LUGLIO 2021 IL DS BIANCONERO CHERUBINI DIALOGA CON IL CONTABILE BERTOLA: “L’HO DETTO A PARATICI: HA SPINTO TROPPO SULLE PLUSVALENZE” – E LUI RISPONDEVA: “NON CI IMPORTA NULLA, PERCHÉ NEGLI SCAMBI SE METTI 4 O METTI 10 È UGUALE” - L’INCHIESTA SI ALLARGA AI CLUB IN AFFARI CON I BIANCONERI (A PARTIRE DA ATALANTA E GENOA) – LE MOSSE DI ELKANN, IL RITORNO DI MAROTTA: DAGOREPORT

“GLI SFORZI DELLA CINA CONTRO IL COVID-19 SONO IN UNA NUOVA FASE" - LA VICE PREMIER SUN CHUNLAN, RESPONSABILE DELLA LOTTA AL VIRUS, CONFERMA CHE IL REGIME CINESE VUOLE MODIFICARE LA SUA STRATEGIA DI CONTENIMENTO DOPO LE PROTESTE DELLO SCORSO WEEKEND IN TUTTO IL PAESE - IL PAESE VUOLE ALLONTANARSI DA LOCKDOWN, TEST DI MASSA E QUARANTENA, CHE HANNO CAUSATO UN CROLLO DELL'ECONOMIA, ISOLAMENTO INTERNAZIONALE E LA FRUSTRAZIONE DELLE PERSONE – MA ORA LA CINA RISCHIA DI PAGARE UN ALTO TRIBUTO DI MORTI…

“GIUVE” DA SALVARE - A TORINO SI VOCIFERA DI UN RITORNO A CASA DI BEPPE MAROTTA. MA IL RIENTRO DELL’ATTUALE AD DELL’INTER SAREBBE UNO SCHIAFFO (UN ALTRO) AD ANDREA AGNELLI CHE LO CACCIÒ SENZA TANTI COMPLIMENTI PERCHÉ CONTRARISSIMO ALL'OPERAZIONE CRISTIANO RONALDO - JOHN ELKANN NON VUOLE METTERE IN VENDITA LA JUVENTUS (NÉ TANTOMENO LA FERRARI). AL FINE DI SCONGIURARE IL RISCHIO CHE LA VECCHIA SIGNORA VENGA SBATTUTA DI NUOVO IN SERIE B, YAKI HA MESSO ALL’OPERA IL SUO STAFF DI AVVOCATI….

RENZI D’ARABIA – A UN ANNO DAL VOTO, LA CANDIDATURA DI ROMA PER EXPO 2030 LA POSSIAMO RIPORRE NEL CASSETTO DEI SOGNI INFRANTI. LA CITTÀ VINCITRICE SARÀ RIAD, CAPITALE DELL’ARABIA SAUDITA - OLTRE A UN PATRIMONIO PERSONALE DI 550 MILIARDI CASH, MOHAMMED BIN SALMAN SI AVVALE DELL’OPERA DI UN SENATORE DELLA REPUBBLICA ITALIANA, TALE RENZI MATTEO, NEL RUOLO DI CONFERENZIERE CHE VA IN GIRO PER IL MONDO A DELUCIDARE IL ‘’RINASCIMENTO ARABO’’ - SIA CHIARO: RENZI NON VIOLA ALCUNA LEGGE FACENDO PARTE DEL BOARD DI UN ENTE FINANZIATO DAL FONDO SOVRANO SAUDITA. TRATTASI SOLO DI UN FATTO DI OPPORTUNITÀ PER UN EX PREMIER, OGGI SENATORE, QUINDI RAPPRESENTANTE APICALE DELLE ISTITUZIONI DEL PAESE - E DI BIN SALMAN, COINVOLTO NEL CASO DELL'UCCISIONE DEL GIORNALISTA SAUDITA KHASHOGGI, SENTITE COSA RISPONDEVA MATTEUCCIO NEL 2021…

AAA: CINEMA ITALIANO VENDESI – VE LI RICORDATE GLI ANNI D’ORO DEL CINEMA ITALIANO? BENE, SONO FINITI. IN SALA NON CI VA PIÙ NESSUNO: DAL 2019 AD OGGI LE PRESENZE E IL FATTURATO DEI CINEMA SONO DIMEZZATI – VERDONE: “IN ITALIA NON SIAMO PIÙ PROPRIETARI DI NULLA. FIGURATI SE WOODY ALLEN RIESCE A CAPIRE UN’ITALIA CHE NON CAPIAMO NEANCHE NOI. I FILM ORAMAI SI SCRIVONO UNA SETTIMANA E I RISULTATI SI VEDONO..." – ORAMAI È TUTTO IN MANO AI PRODUTTORI ESTERI, PERFINO LA SERIE TV “MONTALBANO” È FRANCESE – LA COLPA? DEGLI SGRAVI FISCALI DEL MINISTERO DELLA CULTURA (SANGIULIANO FACCI LA GRAZIA)

DAGOREPORT - CHE CI FACEVA ALESSANDRO MICHELE, FRESCO DI DIVORZIO GUCCI, NEI PRESSI DELLA SEDE ROMANA DI BULGARI, CELEBERRIMA MAISON DI ALTA GIOIELLERIA? – COSA C’ENTRA CON ANELLI E COLLIER LO STILISTA CHE HA IMPOSTO IL GENDER FLUID SULLA SCENA DEL TAGLIA E CUCI? INVECE, ESISTE UN GUCCI GIOIELLI - I RUMORS SPIFFERANO CHE L’OFFERTA DI BULGARI PER MICHELE SAREBBE CONCRETA MA, A QUANTO PARE, NON ANCORA CORRISPOSTA. IL NUOVO DIRETTORE ARTISTICO DI GUCCI DOVREBBE ARRIVARE PRIMA DI NATALE. E IL NOME CHE CIRCOLA È QUELLO DEL BRAVISSIMO JW ANDERSON…

NON SOLO TOTTI CON NOEMI: ANCHE ILARY SI E’ RIFATTA UNA VITA CON BASTIAN - SU "CHI" L’EX LETTERINA APPARE MENTRE BACIA E ABBRACCIA L’AITANTE E AGIATO IMPRENDITORE TEDESCO A ZURIGO DOPO "LA CHIUSA" DURATA UN WEEK-END IN UN LUSSUOSO ALBERGO – GLI AVVOCATI DELLA BLASI E DI TOTTI SONO AL LAVORO PER TROVARE UNA SOLUZIONE PACIFICA, CHE SCONGIURI L'ASPRA SEPARAZIONE GIUDIZIALE. A CONFERMARE L'IPOTESI, SAREBBE STATO LO STESSO CAPITANO – “MI COSTERÀ UN SACCO, MA ADESSO CON ILARY SI SISTEMA TUTTO”

“È STATA SUZANNE HEYWOOD, PUPILLA DI JOHN ELKANN, A COSTRUIRE LA TRAPPOLA IN CUI È CADUTO ANDREA AGNELLI” – GIGI MONCALVO RICOSTRUISCE IL SILURAMENTO DEL PRESIDENTE DELLA JUVENTUS: “NON SI È DIMESSO, È STATO ‘DIMESSO’, LO HANNO COSTRETTO AD ANDARSENE, SI È TROVATO IN MINORANZA NEL CONSIGLIO (SI PARLA DI SEI VOTI CONTRO, UN INDECISO A TUTTO, PAVEL NEDVED, E SOLO DUE A FAVORE, LO STESSO AGNELLI E IL SUO FEDELE FRANCESCO RONCAGLIO). SI ERA PRESENTATO PIENO DI CERTEZZE E SICURO DI SFANGARLA UN'ALTRA VOLTA. CONTAVA SUL FATTO CHE IL CUGINO JOHN ELKANN NON VOLESSE AFFONDARE IL COLPO DECISIVO. MOLTI DEI CONSIGLIERI COVAVANO DENTRO DI SÉ DA MESI, FORTI DI AUTOREVOLI PARERI LEGALI, IL TIMORE DI FINIRE NEI GUAI CON LA MAGISTRATURA PER AVER ‘ACCOMPAGNATO’ ANDREA NELLE SUE ‘ACROBAZIE’ ED ERANO PRONTI AD ABBANDONARLO…”

ABBIAMO SCHERZATO! – IL DECRETO SUI RAVE CAMBIA COMPLETAMENTE: SARÀ APPLICATO SOLO AI RADUNI MUSICALI. PER APPLICARE LA NUOVA NORMA, DOVRÀ ESSERE CONCRETO IL PERICOLO PER LA SALUTE O L’INCOLUMITÀ PUBBLICA: GLI ORGANIZZATORI SONO PUNIBILI CON LA RECLUSIONE FINO A 6 ANNI MA NON POTRANNO ESSERE INTERCETTATI – IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA, NORDIO: “UNA LEGGE SCRITTA BENE È DI FACILE APPLICAZIONE. POSSIAMO FARE UNA CERTA AUTOCRITICA, NESSUNO È PERFETTO MA SI PUÒ SEMPRE RIMEDIARE”

"CHI VA IN BICI RISCHIA OGNI GIORNO. LA SICUREZZA SULLE STRADE È UN OBIETTIVO DA PERSEGUIRE A TUTTI I COSTI" - VINCENZO NIBALI È SOTTO CHOC PER LA MORTE DI DAVIDE REBELLIN, L'EX CAMPIONE DI CICLISMO TRAVOLTO DA UN CAMION DURANTE UN ALLENAMENTO A MONTEBELLO VICENTINO - IL FRATELLO DEL CICLISTA È STATO UNO DEI PRIMI AD ARRIVARE SUL POSTO DELL'INCIDENTE - SI TRATTA DEL 103ESIMO CICLISTA MORTO NELLE STRADE ITALIANE NEL 2022 - GIORGIA MELONI: " SONO TURBATA E RATTRISTATA DALLA NOTIZIA…"

CARI GIORNALISTI, INVECE CHE CIANCIARE DI PRESUNTE LIBERTÀ VIOLATE, CRITICATE LA MELONI NEL MERITO – ALLA CONFERENZA STAMPA SULLA MANOVRA, LA PREMIER È STATA ACCUSATA DAI CRONISTI DI VOLERSI SOTTRARRE ALLE DOMANDE. MA, NUMERI ALLA MANO, LA DUCETTA HA RISPOSTO A PIÙ INTERROGATIVI DI QUANTO AVEVANO FATTO DRAGHI E CONTE PRESENTANDO LE DUE LEGGI DI BILANCIO PRECEDENTI. INSOMMA: NON ESISTE NESSUNA EMERGENZA DEMOCRATICA, SAREBBE MEGLIO CHE LA STAMPA “PROGRESSISTA” , INVECE DI FRIGNARE, FACESSE IL SUO LAVORO – VIDEO

 

“SANTO PADRE, LA LETTERA CHE MI HA INVIATO È UNA CONDANNA”  - L’ADNKRONOS PUBBLICA L’AUDIO INTEGRALE DELLA TELEFONATA TRA BECCIU E PAPA FRANCESCO, REGISTRATA DAL CARDINALE A INSAPUTA DEL PONTEFICE – IL SANTO PADRE È AFFATICATO: ERA STATO DIMESSO SOLO DA QUALCHE GIORNO DALL’OSPEDALE, DOVE AVEVA SUBITO UN DELICATO INTERVENTO CHIRURGICO, MA L’EX SOSTITUTO DELLA SEGRETERIA DI STATO VATICANO LO INCALZA: VOLEVA UNA PROVA ROVA CHE DIMOSTRASSE CHE BERGOGLIO SAPEVA DELLE TRATTATIVE PER LA LIBERAZIONE DI UNA SUORA COLOMBIANA - VIDEO

IL REGIME SILENZIA LE RIME - IL RAPPER IRANIANO TOOMAJ SALEHI RISCHIA LA PENA DI MORTE PER "PROPAGANDA CONTRO IL SISTEMA" - IL CANTANTE, DIVENTATO UNO DEI SIMBOLI DELLE PROTESTE DOPO LA MORTE DI MAHSA AMINI, ERA STATO ARRESTATO A FINE OTTOBRE  DOPO ESSERE SCESO IN PIAZZA ACCANTO AI MANIFESTANTI -  SAREBBE POTUTO SCAPPARE ALL'ESTERO, E INVECE HA DECISO DI RIMANERE: "NON SENTITEVI PERSI. HO FATTO IL MIO DOVERE, HO CANTATO PER LE STRADE. TENETE LA TESTA ALTA E SENZA PAURA, AVREMO LA NOSTRA VITTORIA…"

"PRIGOZHIN È UN FROCIO. IO PERSONALMENTE L’HO SCOPATO IN BOCCA" – LE CLAMOROSE DICHIARAZIONI DI UN EX DETENUTO RUSSO, CHE IN UN VIDEO SU TELEGRAM RACCONTA LA STORIA VERA (SECONDO LUI) DELLO "CHEF DI PUTIN" – SECONDO L'UOMO, CHE SI CHIAMA SASHA "KURARA", EVGHENY PRIGOZHIN, FONDATORE DEL GRUPPO DI MERCENARI WAGNER, È STATO IN PRIGIONE, "FORNIVA SERVIZI SESSUALI" AD ALTRI PRIGIONIERI E  PER QUESTO ERA FINITO PER OCCUPARE IL RANGO “SOCIALE” PIÙ BASSO NELLA GERARCHIA CARCERARIA...

“MI VOLEVA FOTTERE” – DONALD TRUMP PER SCHIVARE LE POLEMICHE PER LA CENA CON IL SUPREMATISTA BIANCO NICK FUENTES ADDOSSA TUTTA LA COLPA A KANYE WEST, CHE L'HA PORTATO CON SÉ A MAR-A-LAGO - IL RAPPER DICE DI VOLERSI CANDIDARE ALLE PRESIDENZIALI DEL 2024. MA QUELLA DI "THE DONALD" È SOLO UNA GIGANTESCA ARRAMPICATA SUGLI SPECCHI: KANYE NON È UN RIVALE CREDIBILE. (SE LO FOSSE, PERCHÉ INVITARLO A CENA?). SEMPLICEMENTE, TRUMP HA FATTO L'ENNESIMA FIGURA DI MERDA, E HA DATO UN MOTIVO IN PIÙ AGLI ELETTORI PER VOTARE RON DESANTIS