IL GESTO DI CRISTIANO RONALDO DOPO JUVENTUS AJAX

DOPO RAMPINI, PURE POLITO MENA SULLA SINISTRA CHE NON CI HA CAPITO UN CAZZO - ''IN UNA REPUBBLICA DOMINATA A LUNGO DA CATTOLICI E COMUNISTI, CI VOLEVANO I 5 STELLE PER IL PRIMO INTERVENTO SULLA POVERTÀ. LA SINISTRA, ABBAGLIATA DALLA NEW ECONOMY E DALLA SPERANZA TAUMATURGICA DELL' EURO, HA CREDUTO CHE IL PROBLEMA SOCIALE SI POTESSE RISOLVERE CON L' ISTRUZIONE STILE TONY BLAIR. L' ECONOMIA DELLA CONOSCENZA AVREBBE FATTO IL MIRACOLO, EGUAGLIANZA DELLE OPPORTUNITÀ PER TUTTI. NON L' HA FATTO. E NON È ARRIVATA NEANCHE L' EDUCATION…''

“MASSIMO È MORTO, MA TANTI VIVI SONO PIÙ ESANGUI DI LUI” – MATTIA FELTRI SU BORDIN: “CAPIVA IL LINGUAGGIO DEI POTENTI DI OGGI, NONOSTANTE NON FOSSE IL SUO LINGUAGGIO, MA LORO NON POTEVANO CAPIRE LUI. SAPEVA CHE L' ETERNO FASCISMO ITALIANO È STATO LA RINUNCIA A USARE LA TESTA” – CRIPPA: “QUEL RONZIO DI VOCE È STATO PER TANTI DELLA NOSTRA GENERAZIONE IL TARLO DI UN DUBBIO. IL MONDO DECIFRATO ATTRAVERSO LE PAROLE DEI GIORNALI, OGGI, NON C’È PIÙ” – VIDEO: UNA DELLE STORICHE LITI CON PANNELLA IN DIRETTA

LA CANNES DEI GIUSTI - CHE FINE HA FATTO TARANTINO? FREMAUX DICE CHE NON È ANCORA FINITO E SPERA DI AGGIUNGERLO IN CORSA. MA DOPO AVER RINUNCIATO A ''ROMA'' PER FARE GUERRA A NETFLIX, E QUEST'ANNO A ''THE IRISHMAN'' DI SCORSESE, NON PUÒ PERMETTERSI DI LASCIARE QUENTIN A VENEZIA O TORONTO - UNICO ITALIANO IN CONCORSO? BELLOCCHIO (PIÙ PIERO MARCELLO PROBABILMENTE NELLA QUINZAINE). NON MANCANO JARMUSCH, BELLOCCHIO, LOACH, ALMODOVAR, DARDENEN, DOLAN, JOON-HO, DESPLECHIN, L'INGUARDABILE MALICK E GLI OTTIMI HERZOG E WINDING REFN

“SU GRETA HA RAGIONE LA MAGLIE, VIENE DA INVESTIRLA CON LA MACCHINA” - FILIPPO FACCI A “LA ZANZARA”: “HA ROTTO I COGLIONI. HA UNA FACCIA DI CA**O 'STA BAMBINA. A ME LE PERSONE CHE HANNO BISOGNO DI RISCOPRIRE LE QUESTIONI AMBIENTALI ATTRAVERSO QUELLA SPECIE DI MOSTRICIATTOLO…I CAMPI ROM? VANNO BRUCIATI COL LANCIAFIAMME. SE I ROM SPARISSERO DALLA FACCIA DELLA TERRA AGLI ITALIANI NON FREGHEREBBE NULLA. RUBANO, CERCANO DI FOTTERE IL PROSSIMO, NON MANDANO I BAMBINI A SCUOLA, NESSUNO LI VUOLE”

CASTELLI IN ARIA - LA VICEMINISTRA DELL'ECONOMIA DICE CHE IL DEBITO DI ROMA È STATO FATTO DA ALEMANNO E RUTELLI, E QUEST'ULTIMO RISPONDE A ''REPUBBLICA'': ''DIFFONDE INFORMAZIONI FASULLE. NEL 2010, IL GOVERNO QUANTIFICÒ IL DEBITO IN 16,7 MILIARDI, SOMMANDO CONTENZIOSI RISALENTI ALLE OLIMPIADI DEL '60, VECCHI ESPROPRI, CREDITI INESIGIBILI, ETC. I MUTUI CONTRATTI DALLE MIE GIUNTE ('93-2001) SONO PRATICAMENTE ESTINTI. I NOSTRI BILANCI ERANO TUTTI IN PAREGGIO, E SEMPRE APPROVATI PER TEMPO''

AL CENTRO C’E’ UN VUOTO DA RIEMPIRE – PANARARI: “CERCASI UN PARTITO IN GRADO DI INTERCETTARE I VOTI MODERATI, OGGI CONFLUITI NELL'ASTENSIONE, CHE RIGETTANO IL GRILLISMO ANTISVILUPPISTA E IL SOVRANISMO LEGHISTA - PER SALVINI APPARE PIÙ CONVENIENTE PROLUNGARE L'INTESA ‘’CONTRATTUALIZZATA’’ CON DI MAIO CHE NON RITORNARE NELLE BRACCIA DEL CAVALIERE: PER UNA PARTE DEL GRUPPO DIRIGENTE DI FORZA ITALIA L'ANTISALVINISMO È ORMAI DIVENTATO UN ELEMENTO POLITICO-IDENTITARIO A TUTTI GLI EFFETTI’’