media e tv

VIDEO INCIDENTE SULLA A1

FERMI TUTTI! MASSIMO FINI “NON PUÒ TIFARE L’ITALIA” - “DRAGHI SI APPROPRIEREBBE DELLA VITTORIA. IL GENERALE FIGLIUOLO DIREBBE CHE L'ITALIA VINCE PERCHÉ ADOTTA LA SUA LOGISTICA”. ESPOSTO IL MOTIVO POLITICO, SQUADERNA UNA SERIE DI CAUSE PERSONALI. ‘’È UN PAESE DI CORROTTI, DOVE VADO A NUOTARE, MI HANNO RUBATO ANCHE LE MUTANDE SPORCHE” - ANCORA: “QUANDO ZUCCONI MI PROPOSE PER LA VICE DIREZIONE DEL ''GIORNO'' SI MISE DI TRAVERSO IL MIO EX COMPAGNO DI BANCO CLAUDIO MARTELLI'' – DI PIÙ: “IO POSSO ESSERE INVITATO DALL'UNIVERSITÀ DI KYOTO MA NON DA LILLI GRUBER LA CUI CARRIERA COMINCIA PERCHÉ DAVANTI ALLO SCHERMO NON SI MISE DI FRONTE MA DI TRAVERSO, UNA VERA GENIALATA” – RISULTATO: “TIFO IL BELGIO DI DE BRUYNE…

UOMINI DI POCA FEDEZ - “PERCHÉ I PRETI PEDOFILI NON VENGONO PROCESSATI DALLA GIUSTIZIA ITALIANA?” - DOPO CHE IL VATICANO SI E’ SCHIERATO CONTRO IL DDL ZAN, IL RAPPER SI SCAGLIA CONTRO IL SISTEMA CLERICALE, ACCUSANDOLO DI MINACCIARE LO STATO ITALIANO SENZA ALCUN DIRITTO. “MA NON AVEVAMO CONCORDATO AMICI DEL VATICANO, CHE CI DAVATE DELLE TASSE ARRETRATE SUGLI IMMOBILI STIMATI DALL’UE IN 5 MILIARDI? MAGARI DATECI QUEI SOLDI E POI VENITE A ROMPERE LE PALLE SULLE LEGGI ITALIANE. NO?” - LA QUESTIONE DEL "CONCORDATO"...

IL DIVANO DEI GIUSTI –  “ALFREDOOO! ALFREDOOO! ME SENTI?”. HO ANCORA NELLE ORECCHIE, DA IERI SERA, IL GRIDO DI ANNA FOGLIETTA COME MAMMA CHE URLA AL POZZO PER FARSI ASCOLTARE DAL BAMBINO. E MI DOMANDO: PERCHÉ NON LO HA PRODOTTO RAI FICTION? – INUTILE RIPROPORRE SU CINE 34 ALLE 21 “QUELLE STRANE OCCASIONI”, CON LO STREPITOSO EPISODIO DIRETTO DA LUIGI COMENCINI E SCRITTO CHE VEDE CHIUSI IN PIENO AGOSTO NELL'ASCENSORE DI UN PALAZZO ROMANO IL PRETE ALBERTO SORDI E LA RAGAZZA NON COSÌ PUDICA STEFANIA SANDRELLI. CAPOLAVORO – VIDEO

CHE FA LORENZETTO DI NOTTE? LE PULCI AI GIORNALI! - DAL “FATTO QUOTIDIANO”: “IN SEGRETERIA SERVONO RUOLI CHIARI: CON CONTE SI SAPPIA CHI SBAGLIA”. ESSENDO L’ESOTERICA FRASE ATTRIBUITA ALLA PENTASTELLATA LUCIA AZZOLINA, EX MINISTRO DELL’ISTRUZIONE, TUTTO SI SPIEGA... – TITOLO DAL SITO DELLA “STAMPA”: “CORONAVIRUS IN ITALIA, IL BOLLETTINO DEL 15 GIUGNO: 1.255 NUOVI CASI, 63 DECESSI. INDICE DI POSITIVITÀ ‘ALL’0,6’ PER CENTO”. L’AVRANNO SCAMBIATO PER ‘SFIDA ALL’O.K. CORRAL’ – 

IL DIVANO DEI GIUSTI/2 - STASERA, SE NON VEDIAMO “ALFREDINO” SU SKY, POSSIAMO SEMPRE RIFARCI GLI OCCHI CON UN CAPOLAVORO COME “PER UN PUGNO DI DOLLARI” DI SERGIO LEONE CON CLINT EASTWOOD. UN FILM FATTO SENZA SOLDI, CON LA FAME, COME DICEVA MARIO BREGA, CHE NEL FILM FA UNA PICCOLA MA IMPORTANTE PARTE NELLA BANDA DI GIAN MARIA VOLONTÉ – LA VANZINATA DELLA SERA È “TI PRESENTO UN AMICO”, CON RAOUL BOVA CHE SBARCA A ROMA, MARTINA STELLA, LA ROSSA KELLY REILLY CHE PIACE A DAGO, BARBORA BOBULOVA E SARAH FELDERBAUM. TUTTE PER RAOUL BOVA - VIDEO

UN LETTORE CI SCRIVE – ‘’AVREI UNA DOMANDA PER LO “STORICO” PAOLO MIELI, CHE SCOPRO DIFENSORE DEGLI OGM E DELLE PRATICHE “SCIENTIFICHE” (STEINER È UN “ESOTERISTA” SOLO PER CHI COPIA DA WIKIPEDIA). PER GLI STESSI ACCADEMICI ANCHE IL GIORNALISMO (E COSÌ LA PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA, LA CRITICA D’ARTE, ETC) NON È UN MESTIERE, BENSÌ UNA DISCIPLINA SCIENTIFICA. TANTO CHE MIELI NON POTREBBE MAI ACCEDERE A UNA CATTEDRA DA ORDINARIO IN GIORNALISMO, POICHÉ QUESTA È LA SCIENZA!’’

"FUI CACCIATO DAL COLLEGIO PER UNA STORIA CON UNA SUORA DI 18 ANNI" - I PECCATI DELLA CARNE DI MICHELE PLACIDO: "SI CHIAMAVA ANTONIETTA. NON CI VEDEVAMO, MA SENTIVO LA SUA VOCINA DOLCE. COMINCIAMMO A SCAMBIARCI INFORMAZIONI FINCHÉ RIUSCIMMO A DARCI APPUNTAMENTO DI NOTTE NEL CAMPO SPORTIVO. ERA BRUTTARELLA: CI ABBRACCIAMMO, CI BACIAMMO E, FORSE, QUALCHE ALTRA COSETTA...LEI MI DISSE…" - LE RACCOMANDAZIONI PER ENTRARE IN POLIZIA E ALLA "SILVIO D'AMICO" - LE OFFESE DI LINA WERTMULLER: "SEI UN CANE!"

UN DISCO PER L’ESTETA? QUEST’ANNO SI VIAGGIA SUL SICURO – DARIO SALVATORI: ''PRENDETE MADAME. DOPO LA CONSACRAZIONE SANREMESE, E’ STATA LA PRIMA A PRESENTARSI ALLA PUNZONATURA ESTIVA CON “MAREA”. UN BANALE CALYPSO CHE NEMMENO NEGLI ANNI ‘90 DI PAOLA E CHIARA. TUTTO QUESTO MENTRE I CRITICI RIBATTONO CHE NELLA MUSICA SI RESPIRA QUALCOSA DI NUOVO. E MYSS KETA DICHIARA: “SENZA DI ME LA MUSICA NON SAREBBE LA STESSA”. BENE, DOPO TALE DICHIARAZIONE, ABBIAMO FINALMENTE CAPITO PERCHE' VA IN GIRO MASCHERATA...'' – VIDEO

“MADAME L’HA SCRITTO GIUSTO” - SELVAGGIA LUCARELLI SI SCHIERA CON LA CANTANTE: “A 19 ANNI HA CAPITO PIÙ COSE DELLA VITA DI QUANTE NON NE ABBIATE CAPITE VOI PER CUI SE SEI FAMOSO DEVI SOLO BACIARE LA MANO DI CHI REGGE UN TELEFONO” - “LA GENTILEZZA NON È DOVUTA AI FAN IN QUANTO FAN MA ALLE PERSONE GENTILI. AVERE GRATITUDINE NON VUOL DIRE PERMETTERE AI FAN DI GUARDARTI COME UN ANIMALE ALLO ZOO. SOPRATTUTTO SE NON SONO FAN TUOI, MA DELLA POPOLARITÀ IN SENSO GENERALE. DELL’ANIMALE ALLO ZOO, APPUNTO, CHE SIA UNA GIRAFFA O UNA SCIMMIETTA…”

PIPPITEL! – BOOM DELLA NAZIONALE ANCHE DI POMERIGGIO: SU RAI 1 GLI AZZURRI SONO STATI SEGUITI DA 11.460.000 SPETTATORI PARI AL 60% A CUI SI VA AD AGGIUNGERE IL 9% DI SKY – DOPO IL MATCH IL DESERTO IN TV: SU RAI1 LA REPLICA “STORIA DI NILDE” FA IL 7.4% E SI FA SUPERARE DA “CONTA SU DI ME” SU CANALE5 CHE RACIMOLA POCO PIÙ DI 2 MILIONI DI SPETTATORI E CONQUISTA LA PRIMA SERATA CON L’11.7% - SU RAI2 “DELITTI IN PARADISO” ALL’8% - “KILIMANGIARO ESTATE” SU RAI 3 AL 5.3% - SU RAI1 “IL SUONO DELLA BELLEZZA” (9.9%), “PAPERE” (16.4%), GENTILI (5.1%)

IL DIVANO DEI GIUSTI/1 - ALLEGRI, CHE STASERA ARRIVA SU SKY ALLE 21, 10 PROPRIO COME SE FOSSIMO SU RAI UNO, LA SUPERFICTION “ALFREDINO”. 200 MINUTI DI PANICO CHE CI RIPORTANO ALL’ESTATE DEL 1981, QUANDO IL POVERO ALFREDINO RAMPI, 6 ANNI, SCIVOLÒ NEL POZZO ARTESIANO DI VERMICINO, ALLE PORTE DI ROMA. E LA VECCHIA RAI DI ALLORA, INVECE DI LASCIARE IN PACE ALFREDINO, DECISE DI SEGUIRE IN UNA FOLLE DIRETTA NAZIONALE TUTTA LA VICENDA – SKY METTE IN SCENA QUELLO CHE LA RAI NON HA MAI OSATO TRATTARE IN TANTI ANNI, MAGARI PERCHÉ... – VIDEO

TAR PER FOCACCIA - SIGFRIDO RANUCCI, LA RAI E L’ORDINE DEI GIORNALISTI PARLANO DI “ATTO GRAVISSIMO” CONTRO LA LIBERTÀ DI STAMPA DOPO LA SENTENZA DEL TAR CHE ORDINA A “REPORT” DI CONSEGNARE IL MATERIALE USATO PER UN SERVIZIO. MA DAVVERO DOVRANNO SVELARE LE LORO FONTI? SECONDO L'AVVOCATO ANDREA MASCETTI, CHE HA FATTO IL RICORSO, DOVREBBERO CONSEGNARE SOLTANTO IL MATERIALE RELATIVO ALLE COMUNICAZIONI TRA LA REDAZIONE E ALCUNI COMUNI A CUI SONO STATE CHIESTE INFORMAZIONI. UN SEMPLICE ACCESSO AGLI ATTI…

“MADAME” LA MARCHESA - "IL GIORNALE" E LO SFOGO DELLA RAPPER CONTRO IL FAN CHE LE HA CHIESTO UNA FOTO MENTRE MANGIAVA: “PER ESSERE UNA STAR, DEVE ESSERE MADAME H24 CON TUTTI. E NON SOLO QUANDO FA COMODO. MICK JAGGER SI ALZA DA TAVOLA E FIRMA AUTOGRAFI DOPO 40 ANNI E PIÙ DI CARRIERA. VASCO ROSSI FA SELFIE ANCHE A CHI NON HA MAI COMPRATO IL SUO DISCO O NON LO HA MAI VISTO DAL VIVO” - LA CANTANTE PROVA A METTERCI UNA PEZZA: “LA POLEMICA È COLPA MIA, LE FOTO LE FACCIO CON TUTTI MA..."

CLAUDIO BAGLIONI MEMORIES - “UN GIORNO CON DE GREGORI ANDIAMO A SUONARE DAVANTI AL PANTHEON. ERA UN SABATO POMERIGGIO DEL 1976, ERAVAMO GIÀ PIUTTOSTO CONOSCIUTI. STAVAMO NEL CENTRO DI ROMA, ALL'ORA DI PUNTA, NEL POSTO PIÙ POPOLARE E TURISTICO, MA NON SI FERMAVA NESSUNO. PARTIMMO CON I NOSTRI CAVALLI DI BATTAGLIA, E NIENTE. ZERO ASSOLUTO. APRIMMO LE CUSTODIE DELLE CHITARRE PERCHÉ QUALCUNO CI LASCIASSE QUALCOSA. SI FERMARONO DEI GIAPPONESI CHE CI…” – "SO CHE DE GREGORI DICE CHE IO LA PRESI MALISSIMO, MA LUI MOLTO PEGGIO"

IL DIVANO DEI GIUSTI/2 - GLI ITALIANI STARANNO TUTTI INCOLLATI AL TELEVISORE PER LA PARTITA DELLA NAZIONALE CONTRO IL GALLES, LO SAPPIAMO – IN PRIMA SERATA, IN TV HANNO DAVVERO POCHINO. MEGLIO ASPETTARE LE 23, 45 PER VEDERE UNO DEGLI ULTIMI FILM DI ANDREA RONCATO DEL PERIODO “CIDÒCHECIDÒCHECIDÒ”, CIOÈ “IL LUPO DI MARE”. BATTE PUNTUALMENTE TUTTO IL REPERTORIO DI PLAYBOY DI PROVINCIA CON UN FIORIRE DI VOLGARISSIME BATTUTE E DOPPI SENSI: “È TEMPO DI MIGRAZIONE, GUARDA QUANTA BELLA PASSERONA” O “POSEIDON? QUESTO QUA È IL FIGHEIDON!” – VIDEO

NON CI SONO PIÙ I TORMENTONI DI UNA VOLTA – PERCHÉ NEL 2021 RICICCIANO GIANNI MORANDI E ORIETTA BERTI? LUCA BEATRICE: “NEL 1981 VASCO NON AVEVA DUBBI, VOGLIO ANDARE AL MARE A ‘FARE INDIGESTIONE DI DONNE E DI SOLE, DI DONNE DA SOLE’. GIUNI RUSSO POTEVA CHIEDERE A UNO SCONOSCIUTO ‘TOGLIMI IL BIKINI’. ORA NEMMENO A PROVARCI, E QUESTO SPIEGA PERCHÉ I PROTAGONISTI SONO MORANDI E LA BERTI, CON LA STUDIATA COMPLICITÀ DI FEDEZ E ACHILLE LAURO, GENTE CHE STA ALLA TRASGRESSIONE QUANTO WOODSTOCK ALL' ISOLA DEI FAMOSI…”

LA SOAP OPERA DEI SUSSEX – NUOVE PRESUNTE RIVELAZIONI BOMBA SULLA ROTTURA TRA IL PRINCIPE HARRY E IL FRATELLO WILLIAM NEL NUOVO LIBRO DI ROBERT LACEY, CHE FORNISCE DUE VERSIONI – IN UNA MASSACRA MEGHAN: I REALI INGLESI NON AVREBBERO PIÙ SOPPORTATO IL COMPORTAMENTO DELL’ATTRICE, CHE BULLIZZAVA I DIPENDENTI E APPROFITTAVA DI OGNI OCCASIONE PER ALLONTANARE I FRATELLI. E POI CE N’È UNA PIÙ INDULGENTE NEI CONFRONTI DELL’EX STAR DI “SUITS”, CHE TIRA IN MEZZO LA GELOSIA DI KATE NEI SUOI CONFRONTI…

ASIA, CHE BELVA! – LA ARGENTO SU INSTAGRAM SE LA PRENDE CON FRANCESCA FAGNANI, CHE L’HA INTERVISTATA A “BELVE”: HANNO TAGLIATO LE MIE RISPOSTE DOPO CHE LE AVEVO DETTO ‘ROMPIPALLE, TIGNOSA’” – “AVEVO AGGIUNTO ‘LEI È UNA DI QUELLE PERSONE CHE CHIEDONO ALLE DONNE VIOLENTATE: COME ERA VESTITA? PERCHÉ NON È SCAPPATA? POTEVA DIRE NO”” – “LE HO ANCHE DETTO CHE NON DOVEVO RISPONDERLE PERCHÉ LEI…” – LA REPLICA DELLA CONDUTTRICE: "SPIACE CHE PROIETTI SUL PROGRAMMA LA SUA FRUSTRAZIONE PER DELLE DOMANDE NON GRADITE O DELLE RISPOSTE NON DATE (LIBERA DI FARLO). MA A VOLTE SUCCEDE. PAZIENZA" – VIDEO

MAI DIRE RAI – L’INTESA PER IL NOME DI PAOLO DEL BROCCO È A UN PASSO: INTORNO ALL’AD DI RAI CINEMA SI SONO COAGULATI GLI APPREZZAMENTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE, DI GIORGIA MELONI E ANCHE DI UN GROSSO PEZZO DEL PD. RESTA DA DIRLO A TINNY ANDREATTA: A NETFLIX SI SONO PENTITI, E LEI È ANDATA A CHIEDERE AIUTO AL SUO AMICO ENRICO LETTA – A COMPLICARE GLI INCASTRI CI SI SONO MESSI COLAO E GIAVAZZI, CHE SPONSORIZZANO LAURA CIOLI - SE IL DOSSIER NON SI SBLOCCA, DRAGHI HA GIÀ COMUNICATO IL SUO NOME PER IL RUOLO SI AMMINISTRATORE DELEGATO: ALESSANDRA PERRAZZELLI, VICE DG DI BANKITALIA

IL DIVANO DEI GIUSTI/1 – SUI SOCIAL È SCOPPIATA LA DISCUSSIONE DEL MOMENTO SU “LUCA”, IL CARTOON DELLA PIXAR DIRETTO DA ENRICO CASAROSA, SE SIA O MENO UNA GRANDE STORIA D’AMORE TRA DUE ADOLESCENTI CHE SI SCOPRONO GAY IN UNA CITTÀ BACCHETTONA E OMOFOBA – IL “NEW YORK TIMES” LO HA GIÀ RIBATTEZZATO “CALAMARI BY YOUR NAME”. C’È ANCHE CHI SI CHIEDE SE LA PIXAR, DOPO AVER VOLUTO DARE SENTIMENTI AI GIOCATTOLI, ALLE MACCHINE, AI SENTIMENTI STESSI, HA CERCATO DI SCOPRIRE SE ANCHE GLI ITALIANI AVESSERO DEI SENTIMENTI….

 

IL “FATTO” COMPIUTO – C’È SEMPRE PIÙ MOVIMENTO TRA I SOCI DEL “FATTO QUOTIDIANO”: COME DAGO-RIVELATO (A SETTEMBRE 2020) EDIMA, AZIONISTA STORICO DEL GIORNALE DI TRAVAGLIO, VUOLE LIBERARSI DELLA SUA QUOTA. LA SOCIETÀ, CHE RACCOGLIE UN TERZETTO DI AZIONISTI MARCHIGIANI GUIDATI DA ALVARO CESARONI, NEL GIRO DI UN MESE È SCESA SOTTO AL 5% – CHI STA COMPRANDO I TITOLI FINITI SUL MERCATO? CI SONO DIETRO MANI AMICHE O QUALCUNO CON INTENZIONI OSTILI? - E CHE DICE CINZIA MONTEVERDI, CHE DEFINÌ DAGOSPIA “FOGNA MEDIATICA” PER AVER DATO LA NOTIZIA?