Cronache

“NON POSSO E NON VOGLIO CHIEDERE SCUSA PER LA MORTE DI GIOVANNA PEDRETTI” – LORENZO BIAGIARELLI, COMPAGNO DI SELVAGGIA LUCARELLI, ROMPE IL SILENZIO DOPO ESSERE STATO TRAVOLTO DALLE CRITICHE PER AVER DEBUNKATO LA STORIA DELLA RECENSIONE DELLA RISTORATRICE DI LODI: “SE LO FACESSI SAREI L’ENNESIMO CHE UTILIZZA LA SUA MORTE PER IL PROPRIO VANTAGGIO. PREFERISCO TENERMI LO STIGMA, IL SOSPETTO” – E POI ANNUNCIA CHE NON TORNERÀ NEL PROGRAMMA DELLA CLERICI “È SEMPRE MEZZOGIORNO”… - VIDEO

“MI SONO CHIUSA IN BAGNO, ALLORA CRISTIAN HA SPARATO A MIA MAMMA E MIA SORELLA” – DESYRÈE AMATO HA RACCONTATO AGLI INQUIRENTI LA SUA FUGA DOPO CHE L’EX FIDANZATO, CRISTIAN SODANO, AVEVA UCCISO LA MADRE E LA SORELLA, A CISTERNA DI LATINA: “LUI HA TENTATO DI ABBATTERE LA PORTA A CALCI, SONO USCITA DALLA FINESTRA E MI SONO NASCOSTA DIETRO LA LEGNAIA. LI’ HO SENTITO ALTRI DUE COLPI” – LO ZIO DI SODANO, CHE LO HA CONVINTO A FARSI ARRESTARE: “VOLEVA AMMAZZARSI. CRISTIAN ERA ORFANO, MI HA DETTO: ‘VOGLIO TORNARE DA MAMMA E PAPÀ’”

DOPO QUASI TRENT'ANNI, ARRIVA FINALMENTE LA VERITÀ SUL "COLD CASE" DI NADA CELLA? - ANNALUCIA CECERE, ACCUSATA DI AVERE UCCISO LA 25ENNE TROVATA MORTA IL 6 MAGGIO 1996, NELLO STUDIO DI CHIAVARI DOVE LAVORAVA, ERA GIÀ STATA INDAGATA NEI GIORNI SEGUENTI IL DELITTO, MA GLI INQUIRENTI NON LA CONSIDERARONO RESPONSABILE - EPPURE GIA' ALL'EPOCA C'ERANO DIVERSE PROVE CHE DIMOSTREREBBERO LA SUA COLPEVOLEZZA. OGGI DOVEVA TENERSI L’UDIENZA PRELIMINARE PER DECIDERE SULL’EVENTUALE RINVIO A GIUDIZIO DELLA DONNA: IL GIUDICE HA RINVIATO TUTTO A MARZO...

“QUELLO CHE È SUCCESSO NELLA SALA STAMPA DI SANREMO È QUALCOSA DI VERGOGNOSO” – UN GIORNALISTA RIVELA COSA È ACCADUTO DURANTE LE VOTAZIONI DELLA FINALE: “PUÒ VOTARE IN UNA KERMESSE CANORA GENTE CHE NON SA CHI È GEOLIER, L’ARTISTA CHE ERA PRIMO NELLA MAGGIOR PARTE DELLE CLASSIFICHE ITALIANE? C’ERA UN PREGIUDIZIO NEI CONFRONTI DEL CANTANTE NAPOLETANO E HANNO VOTATO ANGELINA MANGO. MA NON VI VERGOGNATE DI AVER VOTATO SOLO PER FARE UN DISPETTO A UN NAPOLETANO?” - VIDEO

VROOM! I FURTI DI AUTO CRESCONO A TUTTO GAS – NEL 2023 IL NUMERO DI MACCHINE FREGATE È AUMENTATO DEL 5% (CIOÈ 123MILA VEICOLI RUBATI IN PIÙ RISPETTO ALL’ANNO PRECEDENTE) – IL 90% DEI FURTI È AVVENUTO IN QUATTRO REGIONI: CAMPANIA (OLTRE IL 30%), LAZIO (24%), PUGLIA (14%) E LOMBARDIA (14%) – I MODELLI CHE PIÙ ATTRAGGONO I LADRI SONO LA FIAT PANDA E LA “500” – AI CRIMINALI PIACCIONO I SUV, CHE SONO LA CATEGORIA DI VETTURE PIÙ FREGATE (53%) – I MEZZI POI VENGONO O RIVENDUTI IN ITALIA O PORTATI NELL’EST EUROPA…

“ISRAELE PAGHERÀ CARA L'UCCISIONE DI CIVILI NEL SUD DEL LIBANO” – AUMENTA LA TENSIONE A NORD DEL PAESE DOVE CONTINUANO I BOMBARDAMENTI CON HEZBOLLAH – IERI I RAZZI DEL GRUPPO SCIITA HANNO UCCISO UNA SOLDATESSA E FERITO OTTO PERSONE. E TEL AVIV HA RISPOSTO BOMBARDANDO NABATIYE E AMMAZZANDO 13 CIVILI - NABIL QAWUQ, ALTO RAPPRESENTANTE DI HEZBOLLAH, TUONA: “ALL'ESCALATION DI ISRAELE RISPONDIAMO CON L'ESCALATION” – NETANYAHU NON INVIA I SUOI AL CAIRO PER MEDIARE CON HAMAS FEDELE AL MOTTO: SOLO LA PRESSIONE MILITARE PUÒ PORTARE ALLA LIBERAZIONE DEGLI OSTAGGI…

MICHELE SERRA SI BEVE "SAMBUCA"! - LA STOCCATA DELL'EDITORIALISTA AL SUO DIRETTORE, MAURIZIO MOLINARI, PER AVER FATTO SPARIRE L'INTERVISTA DI GHALI DA "REPUBBLICA": "SE UN RAPPER O CHIUNQUE ABBIA PAROLA PUBBLICA DICE LA SUA, IN BASE A QUALE STRAMBO PRINCIPIO GLI SI CHIEDE DI CORREGGERE, EMENDARE, AGGIUNGERE?" - "OGNI VOLTA CHE UNO DICE GAZA BISOGNA SGRIDARLO PERCHÉ NON HA DETTO SETTE OTTOBRE E OGNI VOLTA CHE UNO DICE 'SETTE OTTOBRE', BISOGNA SGRIDARLO PERCHÉ NON HA DETTO 'GAZA'? E ACCETTARE CHE NON ESISTE UN'OPINIONE CONDIVISA NON SAREBBE UNA NOVITÀ INTERESSANTE?” - VIDEO

LA STRAGE DI CUTRO SI POTEVA EVITARE – LA PROCURA DI CROTONE È PRONTA A CHIEDERE IL PROCESSO PER SEI TRA UFFICIALI E SOTTUFFICIALI DI GUARDIA DI FINANZA E GUARDIA COSTIERA, CON L’ACCUSA DI OMISSIONE DI SOCCORSO E DISASTRO COLPOSO PER LA MORTE DI 81 MIGRANTI. RISCHIANO PENE FINO A 12 ANNI – LA TESTIMONIANZA DEL PESCATORE CHE HA VISTO IL CAICCO RIBALTARSI: “ERAVAMO SOLI SU QUELLA SPIAGGIA, AL BUIO, TRA LE URLA. QUANDO HO CHIAMATO, LA GUARDIA COSTIERA SAPEVA GIÀ MA NON È INTERVENUTA” 

OCCHIO, CHE DOPO GLI AGRICOLTORI SI PREPARANO I PESCATORI – NEL 2030 9 PRODOTTI ITTICI SU 10 SARANNO DI IMPORTAZIONE, PER MANCANZA DI IMPRESE E LAVORATORI ITALIANI: È L’ALLARME LANCIATO DALL’ALLEANZA DELLE COOPERATIVE PESCA E ACQUACULTURA, CHE DOMANI INCONTRERÀ IL MINISTRO DELLA SOVRANITÀ ALIMENTARE, FRANCESCO LOLLOBRIGIDA. I PESCATORI PUNTANO IL DITO CONTRO LA BUROCRAZIA, I TROPPI DIVIETI E LE POCHE MISURE DI SOSTEGNO DALL’EUROPA (QUESTA L’ABBIAMO GIÀ SENTITA…)

A ME GLI OCCHI! - L'ARRIVO DELL'APPLE VISION PRO, IL VISORE PER LA REALTA' VIRTUALE E AUMENTATA DELLA "MELA", SEGNA L'INIZIO DELL'ERA DELLO "SPATIAL COMPUTING" - IL NUOVO DEVICE PERMETTE AGLI UTENTI DI ASSOTTIGLIARE IL CONFINE TRA REALTÀ E FINZIONE - MA QUALI SONO GLI EFFETTI SUL CERVELLO E QUANTO A LUNGO E' POSSIBILE USARE IL VISORE SENZA PROCURARSI DANNI FISICI? - DA VALUTARE I RISCHI PER LA PRIVACY, VISTO CHE IL VISORE AVRÀ ACCESSO A QUASI TUTTI I DATI BIOMETRICI E PERSONALI DI CHI LO INDOSSERÀ…

MISERIA E NOBILTA’ - BOTTE E INSULTI ALLA MOGLIE: FINISCE A PROCESSO IL PRINCIPE CARLO TORLONIA, GIÀ IN LITE CON LA FAMIGLIA PER UN’EREDITÀ CHE SFIORA I DUE MILIARDI DI EURO – PER I PM, L’ARISTOCRATICO TRATTAVA LA CONSORTE COME LA SGUATTERA DEL GUATEMALA: “TI DOVRESTI OCCUPARE DELLA CASA. FAI LA MOGLIE. SEI UN’IDIOTA, SENZA INTELLIGENZA” - AL CULMINE DI UNA LITE SAREBBE SALITO CON LE GINOCCHIA SUL PETTO DELLA DONNA TENTANDO DI STROZZARLA. UN’ALTRA VOLTA LE AVREBBE STRETTO CON FORZA I POLSI FINO QUASI A STRITOLARLI…

IO & ME, UNA DOPPIA VITA - L'INCREDIBILE STORIA DI DARIUSZ PLAZEWSKI, IMPRENDITORE POLACCO E FONDATORE DI UNA DISTILLERIA IN INGHILTERRA CHE DA OLTRE 20 ANNI VIVE CON DUE IDENTITÀ: IN REALTÀ SI CHIAMA LUCASZ RATAJEWSKI ED È RICERCATO NEL SUO PAESE PER ASSOCIAZIONE A DELINQUERE - NEL 2003, L'UOMO ERA FUGGITO DALLA POLONIA DOPO ESSERE STATO CONDANNATO A TRE ANNI PER POSSESSO DI UN’ARMA DA FUOCO - A LONDRA, L'UOMO AVEVA RICOMINCIATO DA ZERO CON LA "BIMBER DISTILLERY", CON BOTTIGLIE CHE COSTANO ANCHE 2.000 STERLINE - L'UOMO E' STATO ARRESTATO IN ATTESA DELL'ESTRADIZIONE…

“MI HANNO DATO UN BEVERONE, POI SONO STATA STUPRATA DA TUTTI E QUATTRO” – LE PAROLE AL PROCESSO DELLA RAGAZZA CHE ACCUSA CIRO GRILLO E GLI AMICI DI STUPRO DI GRUPPO: “A UN CERTO PUNTO MI SENTO TIRARE PER I CAPELLI E MI È STATA MESSA QUESTA BOTTIGLIA IN BOCCA. IN UN SOLO SORSO, HO INGERITO UNA GRANDE QUANTITÀ DI LIQUIDO... ERO IN STATO CONFUSIONALE, HO PERSO L’EQUILIBRIO QUANDO LUI MI HA TIRATO GIÙ E SONO CADUTA SUL LETTO, A QUEL PUNTO LORO MI HANNO PRESO. NON SENTIVO PIÙ IL MIO CORPO. C’ERANO TUTTI E QUATTRO, SENTIVO LE LORO VOCI E CHE SI CHIAMAVANO PER NOME TRA LORO...”

"RISPETTO IL DOLORE DEL PAPÀ DI ILARIA SALIS, LA MIA È UNA CRITICA GIURIDICA" – CARLO NORDIO PROVA A SPEGNERE LE POLEMICHE DOPO AVER RIMBROTTATO LA FAMIGLIA DELLA 39ENNE DETENUTA A BUDAPEST (“HANNO PERSO UN ANNO. SE AVESSERO CHIESTO DA SUBITO I DOMICILIARI IN UNGHERIA QUESTO NON SAREBBE ACCADUTO”) – IL PAPA’ DELLA DONNA, ROBERTO, RANDELLA: “FRASI IRRICEVIBILI, CHIEDO AL MINISTRO DI CONTROLLARE CERTE DICHIARAZIONI. SONO STATE DEVASTANTI" – IN UNGHERIA COMPARE UN MURALE DI ILARIA SALIS IMPICCATA

CRONACA DI UNA DOPPIA ESECUZIONE – CRISTIAN SODANO, IL FINANZIERE 27ENNE CHE A CISTERNA DI LATINA HA UCCISO LA MADRE E LA SORELLA DELLA EX FIDANZATA, DAVANTI AL PM HA RICOSTRUITO CON FREDDEZZA IL DUPLICE OMICIDIO: “DESYRÉE NON VOLEVA VENIRE A CONVIVERE CON ME. ALLORA HO DECISO DI SUICIDARMI DAVANTI A LEI, MA LA MADRE E LA SORELLA SI SONO MESSE A GRIDARE E HO SPARATO LORO. LA SORELLA DI DESIRÉE NON È MORTA SUBITO, COSÌ LE HO SPARATO ALTRI DUE COLPI PER NON FARLA SOFFRIRE” – IL RACCONTO DELLA RAGAZZA SOPRAVVISSUTA: “HA CERCATO DI SFONDARE LA PORTA A CALCI…”

IL FASCIO NON SUSSISTE - IL TRIBUNALE DI LUCCA HA ASSOLTO TRE MILITANTI DI FORZA NUOVA CHE, NEL 2017, AVEVANO AFFISSO UNO STRISCIONE, CHE RECITAVA "UNICO CITTADINO ONORARIO S.E. BENITO MUSSOLINI", NEL CORTILE DELLA CASA DOVE ABITAVA L'EX SINDACO DELLA CITTÀ - I TRE MAL-DESTRI AVEVANO APPESO IL CARTELLO PER PROTESTARE L'ATTRIBUZIONE DELLA CITTADINANZA ONORARIA DI LUCCA, ALCUNI GIORNI PRIMA, A 38 GIOVANI FIGLI DI IMMIGRATI CHE VIVONO NELLA CITTÀ TOSCANA - PER I GIUDICI NON SI TRATTA DI APOLOGIA DI FASCISMO

CEFFONE DEI MAGISTRATI A MELONI E SALVINI – LA CORTE D'APPELLO DI ROMA DA' IL VIA LIBERA A "GENITORE 1" E "GENITORE 2" SULLA CARTA D'IDENTITÀ (AL POSTO DI PAPA’ E MAMMA) - BOCCIATO IL DECRETO DEL MINISTERO DEL 2019, GUIDATO ALL’EPOCA DA SALVINI, CHE NE VIETAVA USO - TUTTO PARTI' DA UNA COPPIA DI MAMME CHE SI RIVOLSE AL TRIBUNALE DI ROMA ESIGENDO L'EMISSIONE DI UN DOCUMENTO D'IDENTITÀ “CHE RISPECCHIASSE LA REALE COMPOSIZIONE DELLA LORO FAMIGLIA” - IL COMIZIO IN CUI GIORGIA MELONI SI SCAGLIAVA VS “GENITORE UNO, GENITORE DUE” - VIDEO

VOLGARITA' E DISCRIMINAZIONE: CHI STABILISCE IL CONFINE? - TRE STUDENTI DELL'UNIVERSITÀ BOCCONI DI MILANO SONO STATI SOSPESI PER SEI MESI PER "MESSAGGI E COMMENTI OFFENSIVI" SOTTO UN POST CHE ANNUNCIAVA L'INAUGURAZIONE DEI BAGNI "GENDER NEUTRAL" NELL'ATENEO - TRA LE FRASI INCRIMINATE: "ERA GIÀ IL BAGNO DEGLI HANDICAPPATI, A ME PARE NON SIA CAMBIATO NULLA" E "NON LI USERÒ COME BAGNI; PUOI SEMPRE ANDARCI A TRANS" - LA SOSPENSIONE SARA' INSERITA NEL CURRICULUM SCOLASTICO E "COMUNICATA IN SEDE DI DISCUSSIONE DELLA TESI"

I PALESTINESI SI SONO ROTTI LE PALLE DI ABU MAZEN – IL LEADER, 89 ANNI, È STATO ELETTO NEL GENNAIO 2005 NON E' MAI PIÙ STATO CONFERMATO, PUR RESTANDO IN CARICA – DI ELEZIONI, PRESIDENZIALI O LEGISLATIVE, NON SE PARLA, MA USA ED EUROPA PUNTANO TUTTO SU UNA NUOVA LEADERSHIP PER GESTIRE IL DOPO-GAZA – SI FA IL NOME DI MOHAMMED DAHLAN, EX UOMO FORTE DI FATAH A GAZA CACCIATO DA HAMAS NEL 2007, E DELL’EX PREMIER SALAM FAYYAD. MA L’UOMO CHE METTEREBBE D’ACCORDO MOLTI PALESTINESI È MARWAN BARGHOUTI, IN CARCERE IN ISRAELE E…

“MIA FIGLIA COME BARRECA. ROBERTO AMATULLI LE HA FATTO IL LAVAGGIO DEL CERVELLO” – TONIA NEVIERA RACCONTA COME SUA FIGLIA SIA STATA SOGGIOGATA DAL SANTONE CITATO SPESSO DA GIOVANNI BARRECA, L’UOMO CHE HA STERMINATO LA FAMIGLIA AD ALTAVILLA MILICIA: “AMATULLI L’HA CONVINTA AD ABBANDONARE LA FAMIGLIA. LE DICEVA CHE IO, IL PADRE E I FIGLI ERAVAMO POSSEDUTI DAL DEMONIO. PRENDEVA A MORSI I FIGLI SE NON FACEVANO I BRAVI MENTRE STUDIAVANO ALLA BIBBIA. POI L’HO CACCIATA DI CASA”

A FEDEZ, CE STAI A PIA’ PER CULO? – DURANTE UN’UDIENZA, NEL 2020, IL RAPPER HA DICHIARATO DI ESSERE "NULLATENENTE. È TUTTO INTESTATO ALLE MIE SOCIETÀ" - IN QUELL'OCCASIONE IL MARITO DI CHIARA FERRAGNI, CHE VIVE IN UN SUPER ATTICO A MILANO E GIRA IL MONDO A BORDO DI JET PRIVATI, ERA FINITO DAVANTI AI GIUDICI IN SEGUITO A UNA DELLE TANTE QUERELE PRESENTATE NEI SUOI CONFRONTI DAL CODACONS (IL PROCESSO FINI' NEL NULLA) - L'ASSOCIAZIONE CHE TUTELA I CONSUMATORI HA INVIATO UN ESPOSTO ALLA GUARDIA DI FINANZA PER FAR LUCE SULLA VICENDA... - VIDEO

ALTRO CHE GOMORRA! – A NAPOLI SONO STATE ARRESTATE 11 PERSONE PER TRAFFICO DI DROGA, ESTORSIONI E DELITTI AGGRAVATI DAL METODO MAFIOSO. IL GRUPPO CAMORRISTICO, CHE AGIVA SOPRATTUTTO A FRATTAMAGGIORE E NELLA ZONA NORD DELLA CITTA’, ERA IMPEGNATO IN UNA FAIDA ARMATA CON I CLAN RIVALI – AVEVA ANCHE PRETESO UN “PIZZO” DA 20MILA EURO SULL’APPALTO PER UN PARCO NELL'OSPEDALE CARDARELLI – RIENTRA NELLO SCONTRO ARMATO TRA FAMIGLIE MALAVITOSE LA BOMBA A DON MAURIZIO PATRICIELLO, PARROCO DEL PARCO VERDE DI CAIVANO CONSIDERATO UN “NEMICO”…

ALVISE E LUDOVICA, I DUE FIGLI DELLA MINISTRA DELLE RIFORME ELISABETTA ALBERTI CASELLATI, HANNO EVASO IL FISCO - MA IL PM CHIEDE L’ARCHIVIAZIONE PERCHÉ LA “CONDOTTA ILLECITA E’ RICONDUCIBILE ALLA CATEGORIA DELLA PARTICOLARE TENUITÀ” (L’ISTITUTO DELLA “TENUITA’ DEL FATTO” E’ FRUTTO DELLA RIFORMA CARTABIA DEL 2022) - SU PROPOSTA DI UN PROMOTORE FINANZIARIO I CASELLATI AVEVANO FATTO INTESTARE LE SUE FATTURE NON ALLE LORO PERSONE FISICHE, MA, FALSAMENTE, A DUE LORO SOCIETÀ SENZA RAPPORTI PROFESSIONALI CON LUI, IN MODO CHE POTESSERO INDEBITAMENTE DETRARRE L’IVA SU 12.300 E 10.000 EURO DI IMPONIBILE...

AMERICA A MANO ARMATA! UN MORTO, ALMENO 21 FERITI E TRE ARRESTI. È IL BILANCIO DELLA SPARATORIA A KANSAS CITY, NEL MISSOURI, SCATENATA DURANTE LA CELEBRAZIONE DELLA VITTORIA DEI "CHIEFS" AL SUPER BOWL. LA VITTIMA SI CHIAMA LISA LOPEZ-GALVAN. LA DONNA, MADRE DI DUE FIGLI, FACEVA LA DISC-JOCKEY – LA POLIZIA: “AL MOMENTO NON ABBIAMO UN MOVENTE” – IL SINDACO: “CI SONO TROPPE ARMI DA FUOCO. NESSUNO È PIÙ AL SICURO” - BIDEN CHIEDE MISURE PIÙ SEVERE SUL CONTROLLO DELLE ARMI - IL VIDEO DEI TIFOSI CHE BLOCCANO UNO DEI KILLER

SIAMO ALLA RESA DEI CONTI (CORRENTI)! ILARY BLASI LO ACCUSA DI AVER SPESO 3 MILIONI DI EURO AL CASINÒ E DI RITARDARE I PAGAMENTI DEL MANTENIMENTO, TOTTI RISPONDE CHE LEI “È PIÙ RICCA DI LUI”: HA GUADAGNATO 700 MILA EURO DAL DOC “UNICA”, HA UNA “SPROPOSITATA LIQUIDITA’” SUI CONTI E TERREBBE SOTTO CONTROLLO MOLTE SOCIETÀ, TRA CUI LA "NUMBER 5" INTESTATA AL PADRE ROBERTO BLASI – IL NODO DELL’ASSEGNO AI FIGLI E I TRADIMENTI - NON SOLO CRISTIAN IOVINO, GLI AVVOCATI DEL PUPONE AVREBBERO INDICATO GLI ALTRI PRESUNTI FLIRT DI ILARY - LE ACCUSE DELLA BLASI RIPORTATE DA "LA VERITA'" E GLI ACCERTAMENTI FISCALI DELLA GUARDIA DI FINANZA SUI PRESUNTI CONTI ALL'ESTERO DI TOTTI 

“DOPPIA DIFESA”, TUTTO FUMO E NIENTE ARROSTO – SELVAGGIA LUCARELLI ESULTA PER L’ARCHIVIAZIONE DELLA DENUNCIA PRESENTATA DA GIULIA BONGIORNO E MICHELLE HUNZIKER NEI SUOI CONFRONTI PER L’INCHIESTA, PUBBLICATA SUL "FATTO", SULLA FONDAZIONE DELLA SHOWGIRL E DELLA SENATRICE: "'DOPPIA DIFESA' FACEVA RUMORE SUI MEDIA, ERA UTILE ALL'IMMAGINE DI HUNZIKER E BONGIORNO MA MOLTO MENO UTILE ALLE DONNE CHE CHIEDEVANO AIUTO. NESSUNO MI RISPONDEVA AL TELEFONO O ALLE MAIL, C'ERA POCO PERSONALE E UNA RAGAZZA MI RACCONTO' DI ESSERE ANDATA A CITOFONARE E..." - LA REPLICA DI HUNZIKER E BONGIORNO: "GLI ARTICOLI DEL 'FATTO' SONO GRAVEMENTE FUORVIANTI"

"I GRANDI ‘SPONSOR’ DEL MIO TRAPIANTO DI CAPELLI SONO STATI SILVIO BERLUSCONI E MIO ZIO BRUNO VESPA" – ANDREA RUGGIERI, CON UN TURBANTE IN TESTA, SVELA CHI L’HA CONVINTO A SOTTOPORSI A UN “RINFORZINO” TRICOLOGICO “CON UNA TECNICA TURCA” – SULLA NUOVA RELAZIONE TRA LA SUA EX, ANNA FALCHI, E IL LEGHISTA ANDREA CRIPPA: “QUAL È IL PROBLEMA? È UN BRAVO RAGAZZO. CON LEI NON POSSIAMO ESSERE AMICI" – IL DIRETTORE RESPONSABILE DEL "RIFORMISTA" SPIEGA L’ADDIO DI RENZI AL QUOTIDIANO: "VA VIA PERCHÉ…"

MEDIO ORIENTE IN FIAMME - ISRAELE APRE IL FRONTE DEL LIBANO: LO STATO EBRAICO HA BOMBARDATO IL SUD DEL PAESE, COME RISPOSTA ALL'UCCISIONE DI UNA SOLDATESSA DI 20 ANNI E FERITO ALTRE OTTO PERSONE – BECCATO UN (ALTRO) GIORNALISTA DI AL JAZEERA MEMBRO DI HAMAS: È VICE COMANDANTE DI UNA BRIGATA DEL GRUPPO TERRORISTA E SI ERA FILMATO DURANTE IL POGROM DEL 7 OTTOBRE - ISRAELE APPROVA L’USO DI STARLINK DI ELON MUSK A GAZA E NETANYAHU DETTA LE CONDIZIONI PER RIAPRIRE A UN NEGOZIATO: “ACCORDO SOLO CON UN CAMBIO DI POSIZIONE DI HAMAS…”

PUTIN QUESTA VOLTA NON VUOLE SALVARE NEMMENO LE APPARENZE: PER ESSERE SICURO DI STRAVINCERE, FA FUORI TUTTI GLI OPPOSITORI – “MAD VLAD” SI PREPARA A FARSI PROCLAMARE PRESIDENTE PER LA QUINTA VOLTA, MA NON GLI BASTA: PER TENERE PER LE PALLE IL PAESE HA BISOGNO CHE VENGA PURGATO CHI ESPRIME OPINIONI CONTRARIE – IL PRESIDENTE HA FIRMATO UNA LEGGE PER CONFISCARE BENI E PROPRIETÀ ALLE PERSONE CONDANNATE PER LA "DIFFUSIONE DI INFORMAZIONI SULLE FORZE ARMATE". TRADOTTO: CHI CONDANNA L’INVASIONE UCRAINA VIENE COLPITO – MA PRIMA DEL VOTO PARTONO PURE LE EPURAZIONI DI INTELLETTUALI, MUSICISTI E SCRITTORI CHE…

TIRA UNA BRUTTA ASIA: IN INDONESIA TORNA LA DITTATURA? L'EX GENERALE PRABOWO SUBIANTO, GENERO DEL DITTATORE SUHARTO, VIAGGIA SPEDITO VERSO LA VITTORIA ALLE ELEZIONI - DOPO LA FINE DEL REGIME NEL 1998, IL 72ENNE, ACCUSATO DI VIOLAZIONI DEI DIRITTI UMANI, SI E' CANDIDATO IN PIU' OCCASIONI SENZA SUCCESSO - ORA, GRAZIE ALL'APPOGGIO DEL PRESIDENTE USCENTE WIDODO, SEMBRA NON AVERE OSTACOLI - A DARGLI UNA MANO ANCHE I VIDEO, REALIZZATI CON L'INTELLIGENZA ARTIFICIALE, IN CUI IL DEFUNTO SUHARTO INVITA I CITTADINI A VOTARLO... - VIDEO

IL LAMENTO DI UNO JUVENTINO DELUSO – PIERLUIGI PANZA: "SIAMO STANCHI DELL’ATTEGGIAMENTO DEGLI ELKANN CONTRO I DIRIGENTI DELLA JUVE. PRIMA A PICCO MOGGI, POI IL CUGINO AGNELLI, MAI UNA DIFESA DELLA DIRIGENZA. SIAMO STUFI DI SENTIR PARLARE DI AUMENTI DI CAPITALE E, AL CONTEMPO, DI SOLDI CHE NON CI SONO: DOVE SONO FINITI? DI UNA SOLA COSA NON SIAMO STANCHI: VENDERE I GIOCATORI. VENDETELI, REGALATELI, TANTO NON VE LI COMPRA NESSUNO. ANCHE SE COSTRINGETE ALLEGRI A SCHIERARLI, PIPPE SONO E PIPPE RESTANO"

"EVITATE ATTIVITA' INAPPROPRIATE A SAN VALENTINO: POTETE PERDERE LA DIGNITÀ" (E PORTARVI A CASA L'HIV) - IN CAMBOGIA LE AUTORITÀ PROVANO A SPEGNERE I BOLLENTI SPIRITI NEL GIORNO DELLA FESTA DEGLI INNAMORATI - NEL PAESE SI CREDE CHE QUESTA OCCASIONE MINACCI LE CREDENZE BUDDISTE TRADIZIONALI - IN CAMBOGIA L'AIDS CONTINUA A DIFFONDERSI SOPRATTUTTO TRA I GIOVANI E I MEDICI RICORDANO DI STARE ATTENTI - IN THAILANDIA, INVECE, 20 COPPIE OMOSESSUALI SI SONO SPOSATE, MA SENZA CHE IL RITO ABBIA VALORE LEGALE...

IL VIGILE LASCIA IN MUTANDE IL COMUNE DI SANREMO – ALBERTO MURAGLIA, AGENTE DELLA POLIZIA LOCALE MESSO ALLA GOGNA PER AVER TIMBRATO IL CARTELLINO SENZA PANTALONI, DOVRA’ ESSERE RISARCITO DAL COMUNE CON 224MILA EURO – NEL 2020 ERA STATO ASSOLTO DALL’ACCUSA DI TRUFFA AI DANNI DELLO STATO E POTRA’ INDOSSARE DI NUOVO LA DIVISA. IL 61ENNE, PERO’, HA DECISO DI LASCIARE IL SUO LAVORO: “NESSUNO MI HA CHIESTO SCUSA MA HANNO ANNUNCIATO IL RICORSO IN CASSAZIONE. ALTRO CHE FURBETTO DEL CARTELLINO, STAVO ENTRANDO IN SERVIZIO..."

L’ORGANIZZAZIONE DEI SOCCORSI A CUTRO HA FATTO ACQUA DA TUTTE LE PARTI – DALLE CONCLUSIONI DELL’INCHIESTA SULLA STRAGE DI MIGRANTI DEL 26 FEBBRAIO 2023 EMERGE UN “BUCO” DI QUATTRO ORE NELLE COMUNICAZIONI RADIO TRA FINANZA E GUARDIA COSTIERA: DALLE 23.37 ALLE 3.48 – LE FIAMME GIALLE, NONOSTANTE IL MARE MOSSO, RIFIUTANO L’AIUTO: “È UN’OPERAZIONE DI POLIZIA, LA GESTIAMO NOI” – LA TESTIMONIANZA DI UN PESCATORE CHE HA VISTO LA BARCA RIBALTARSI: “AVVISAI LA GUARDIA COSTIERA MA MI RISPOSERO CHE…”

NON C’È MAI FINE ALL’ORRORE - KEVIN ED EMANUEL, I DUE FRATELLI DI 16 E 5 ANNI UCCISI DAL PADRE FANATICO RELIGIOSO AD ALTAVILLA MILICIA, IN PROVINCIA DI PALERMO, SONO STATI SEVIZIATI PER ORE: PERCOSSI CON L’ATTIZZATOIO DEL CAMINO E CON DEI FILI ELETTRICI, È STATA TAPPATA LORO LA BOCCA CON DEGLI STRACCI. ALLA FINE LE DUE VITTIME SONO STATE TROVATE INCAPRETTATE CON DELLE CATENE SUI LORO LETTI –  UN MACABRO RITUALE CHE IN PRECEDENZA AVEVA COINVOLTO ANCHE LA FIGLIA 17ENNE SOTTOPOSTA, INSIEME AI FRATELLI, A UN ESORCISMO E…

AI-POCALYPSE NOW? - PROTESTE SOTTO LA SEDE DI OPENAI CONTRO LO SVILUPPO DI "AGI", IL PROGRAMMA DI IA DI PROSSIMA GENERAZIONE DI SAM ALTMAN - A PREOCCUPARE È IL "DIETROFRONT" DELL'AZIENDA SUL DIVIETO DI APPLICARE I MODELLI PER SCOPI DI GUERRA E IL CONTRATTO DI COLLABORAZIONE CON IL PENTAGONO: "SE I LORO LIMITI ETICI POSSONO ESSERE RIVISTI PER COMODITÀ, NON CI SI PUÒ FIDARE DI LORO" - LA SOCIETÀ HA ANNUNCIATO CHE IL SUO CHATBOT AVRA' MEMORIA: "RICORDERA'" LE PRECEDENTI INTERAZIONI CON GLI UTENTI...

NUOVE FELUCHE NERE – LO SCORSO 8 FEBBRAIO ALL’AMBASCIATA RUSSA, A ROMA, ALLA FESTA DEI DIPLOMATICI DI MOSCA ERANO PRESENTI ANCHE TRE NEOFASCISTI CON UN PASSATO IN ORDINE NUOVO: MAURIZIO MURELLI, RAINALDO GRAZIANI E SUA MOGLIE INES PEDRETTI – MURELLI HA SCONTATO 18 ANNI PER CONCORSO IN OMICIDIO PER L’UCCISIONE DEL POLIZIOTTO ANTONIO MARINO NEL 1973 – I TRE ERANO OSPITI DELL’AMBASCIATA PER LA COMMEMORAZIONE DI DARIA DUGINA, MA I LORO INTRECCI CON IL MONDO PUTINIANO HANNO RADICI LONTANE...

L’IMPRESA IMPOSSIBILE DI NETANYAHU: FAR FARE LA PACE A ERDOGAN E AL SISI – IL PRESIDENTE TURCO VOLA PER LA PRIMA VOLTA DA 12 ANNI IN EGITTO: I DUE LEADER, NEMICI DA QUANDO IL GENERALE DEL CAIRO ESTROMISE I FRATELLI MUSULMANI, SI SONO STRETTI LA MANO E HANNO INVOCATO IL CESSATE IL FUOCO A GAZA – HANNO FIRMATO UNA DICHIARAZIONE CONGIUNTA, ACCORDI DI COOPERAZIONE – ERDOGAN: “COOPEREREMO PER LA RICOSTRUZIONE DELLA STRISCIA, CI OPPONIAMO ALLO SFOLLAMENTO DEI PALESTINESI - VIDEO

“IL DIRITTO ALLA DIFESA NON PUÒ GIUSTIFICARE QUESTA CARNEFICINA” – IL VATICANO RIBADISCE LA SCONFESSIONE DI ISRAELE! IL DURISSIMO EDITORIALE DEL SEGRETARIO DI STATO, PIETRO PAROLIN, SUL QUOTIDIANO “L’OSSERVATORE ROMANO”: “PER LA SANTA SEDE LA SCELTA DI CAMPO È SEMPRE QUELLA PER LE VITTIME. E DUNQUE PER GLI ISRAELIANI MASSACRATI IN CASA NEI KIBBUTZ, PER GLI OSTAGGI STRAPPATI ALLE LORO FAMIGLIE, COME PER I CIVILI INNOCENTI UCCISI DAI BOMBARDAMENTI A GAZA. NESSUNO PUÒ DEFINIRE QUANTO STA ACCADENDO NELLA STRISCIA UN 'DANNO COLLATERALE'…”

L’EX SINDACO DI SIENA, PIERLUIGI PICCINI, E IL GIORNALISTA DE “LE IENE” ANTONINO MONTELEONE SONO STATI RINVIATI A GIUDIZIO PER DIFFAMAZIONE PER LE LORO DICHIARAZIONI SUL CASO DAVID ROSSI – ANDRANNO A PROCESSO PER L’INTERVISTA "RUBATA" IN CUI PICCINI PARLAVA DI FESTINI A CUI AVREBBERO PARTECIPATO I MAGISTRATI CHE INDAGARONO SULLA MORTE DEL CAPO COMUNICAZIONE DI MPS, VOLATO DALLA FINESTRA DEL SUO UFFICIO NEL 2013, E CHE PER QUESTO AVREBBERO "INSABBIATO" L'INCHIESTA… – VIDEO

’STI TRATTORI MARCIANO SPEDITI VERSO LE URNE – GLI AGRICOLTORI IN RIVOLTA VENGONO ACCOLTI TRA GLI APPLAUSI AL LORO ARRIVO SUL LUNGOMARE DI NAPOLI. E DISTRIBUISCONO FRUTTA A CHI È IN FILA DAVANTI ALLA CARITAS (NEANCHE FOSSERO I LIBERATORI AMERICANI SBARCATI IN ITALIA) – A PORTARE AVANTI LA PROTESTA A OLTRANZA SONO L’EX “FORCONE” DANILO CALVANI E L’EX BERTINOTTIANO GIANNI FABBRIS. E AD APPOGGIARLI ANCHE FORZA NUOVA, CHE LANCIA UN APPELLO A PUTIN: “SALVI L’AGRICOLTURA ITALIANA” – VIDEO