Cronache

CANE ROBOT A NEW YORK

“IL 2 GIUGNO SARÀ APERTO TUTTO O QUASI” - IL MINISTRO DEL TURISMO GARAVAGLIA: “LE ISOLE COVID-FREE? È OPPORTUNO FARLO PERCHÉ SE LO FARANNO GLI ALTRI E NOI NO, LO SVANTAGGIO DIVENTERÀ ENORME” - “CI SONO ATTIVITÀ CHE PUOI APRIRE IL GIORNO DOPO E ALTRE CHE HANNO BISOGNO DI SETTIMANE. IN SETTIMANA SI SBLOCCHERÀ IL TEMA DEI CONGRESSI E DELLE FIERE INTERNAZIONALI: È FONDAMENTALE PERCHÉ SIGNIFICA METTERE IN SICUREZZA GIÀ QUALCHE EVENTO ESTIVO, AD ESEMPIO PITTI UOMO A FIRENZE”

FILIPPO, UN PADRE “DURO E AUTORITARIO” - SOLO NELL’ULTIMO ANNO C’E’ STATO UN RIAVVICINAMENTO TRA IL PRINCIPE E IL FIGLIO CARLO - I DUE IN PASSATO HANNO AVUTO MOLTE DIVERGENZE IDEOLOGICHE E PERSONALI - FORTE E CINICO FILIPPO, PIÙ SENSIBILE E FARFALLONE CARLO, CHE AVEVA SOFFERTO LA SUA EDUCAZIONE RIGIDA E DEFINI' UN “INFERNO IN TERRA” IL COLLEGIO SCOZZESE FREQUENTATO DA ENTRAMBI - ANCHE DIANA FU AL CENTRO DELLE LORO DISCUSSIONI, CON IL PRINCIPE CHE AVREBBE VOLUTO DAL FIGLIO UN PIGLIO PIÙ DECISO…

“SCOSSA” E RISCOSSA – LO SPEAKER DI RADIO DEEJAY GIANLUCA GAZZOLI RACCONTA LA SUA VITA CON UN DEFIBRILLATORE IMPIANTATO NEL PETTO: “HO TENUTO NASCOSTO TUTTO PER DICIASSETTE ANNI, AVEVO PAURA DELLA COMPASSIONE E DELLE CRITICHE” - “A 15 ANNI NON LO ACCETTAVO, HO FATTO PAZZIE: SNOWBOARD, KICKBOXING, I MIEI GENITORI VENIVANO A RIPRENDERMI PER LE ORECCHIE. FINO AL GIORNO DEL BUNGEE JUMPING, QUANDO...” - IL TERRORE DI AVERE UNA CRISI E I METAL DETECTOR: “MI PERQUISISCONO SEMPRE”

STRAMILANO - SAPESSI COM’E’ STRANO VACCINARSI A MILANO! - LETTERE A DAGOSPIA SUI FURBETTI SALTA-FILA E SUL CAOS DELLE PRENOTAZIONI CON ALGORITMO IMPAZZITO (O PILOTATO?) - DAL "FATEBENEFRATELLI" ANCORA NESSUNA SMENTITA SUI VIP SOSPETTATI DI AVER GODUTO DI UNA CORSIA PRIVILEGIATA - NON ESISTE UN “CASO CAMERANA” PER QUESTO SITO MA GALEOTTA FU L’INTERVISTA DELLA PRIGIONIERA DI PORTOFINO CHE HA SCATENATO SUI SOCIAL GLI ODIATORI SERIALI  CHE CONDANNIAMO “SENZA SE E SENZA MA”

“DOPO 23 ANNI ANCORA MI CHIEDONO DI SELEN. MA IO SONO LUCE” - L’EX PORNOSTAR OGGI ESTETISTA: “NON RINNEGO IL PORNO. FA PARTE DELLA MIA VITA. MA SE TORNASSI A NASCERE, NON LO RIFAREI. QUANDO HO INIZIATO MI INTERESSAVA SPERIMENTARE. ERA LIBERTÀ DI COMBATTERE CERTI STEREOTIPI BORGHESI, VOLEVO VEDERE COSA C'ERA OLTRE LA FAMIGLIA, LA LAVASTOVIGLIE, IL LAVORO IN BANCA. ORA NON LO RIFAREI PERCHÉ È UN MESTIERE CHE TI LASCIA UN MARCHIO E TUTTA LA LIBERTÀ CHE MI SONO CONCESSA LA STO ANCORA PAGANDO…”

“ORMAI I SOLI CHE NON POSSONO ESSERE SCHERNITI SONO PROPRIO I GAY” - VITTORIO FELTRI: “CHIUNQUE PUÒ ESSERE PRESO PER IL POSTERIORE, ANCHE IL PAPA O IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, TRANNE LORO. PERFINO IL VOCABOLARIO DELLA LINGUA ITALIANA È STATO CENSURATO (PEDERASTA) IN BASE ALLA INTOCCABILITÀ DEI GAY, CHE GODONO DI UN PRIVILEGIO. LA LEGGE ZAN? C’E’ GIA’ IL CODICE PENALE. NON CAPISCO CHE BISOGNO CI SIA DI AGGIUNGERE UN CASTIGO SPECIALE PER CHI ABBIA LA CATTIVA IDEA DI MENARE QUELLI CHE UN TEMPO NON ERA PECCATO DEFINIRE FROCI O CHECCHE”

L’EUROPA MANDA L’ULTIMATUM AD ASTRAZENECA: E’ L’ULTIMO PASSO PRIMA DELLA BATTAGLIA LEGALE - LE ACCUSE DI BRUXELLES SONO DIRETTE: “L’AZIENDA HA VIOLATO E CONTINUA A VIOLARE LE SUE OBBLIGAZIONI CONTRATTUALI SULLA PRODUZIONE E LA FORNITURA DELLE 300 MILIONI DI DOSI INIZIALI PER L'EUROPA. VI CHIEDIAMO DI PORRE RIMEDIO ALLE SOSTANZIALI VIOLAZIONI CONTRATTUALI ENTRO VENTI GIORNI DA QUESTA LETTERA” (INVIATA IL 19 MARZO) - LE CONTESTAZIONI SONO NUMEROSE, NON RIGUARDANO SOLO I RITARDI - L’IPOTESI DI UNA RICHIESTA DI DANNI A ASTRAZENECA

TROPPA CINA NELLE ISTITUZIONI - DOPO I 19 TERMOSCANNER DI PALAZZO CHIGI, PRODOTTI E INSTALLATI DALLA CINESE “DAHUA TECHNOLOGY” (AZIENDA NELLA BLACK LIST DELLA CASA BIANCA), UN'INCHIESTA DI “WIRED” SVELA UN'ALTRA COLLUSIONE CON PECHINO: A SEGUITO DI UNA GARA D'APPALTO DEL 2017, FINALIZZATA L'ANNO SUCCESSIVO, IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA TRAMITE CONSIP HA INSTALLATO 1.000 TELECAMERE “HIKVISION” NELLE SALE INTERCETTAZIONI DI NUMEROSE PROCURE. L'AZIENDA CINESE È STATA ANCH'ESSA BANDITA DAGLI AMERICANI…

E’ FINITA UN’EPOCA: L'ULTIMA REGINA È RIMASTA SOLA - È POCO PROBABILE CHE ELISABETTA ABDICHI, MA POTREBBE INVOCARE, IL “REGENCY ACT” CHE PREVEDE CHE IL SUCCESSORE SVOLGA LE MANSIONI DEL SOVRANO QUANDO QUESTI È IMPOSSIBILITATO A FARLO PIENAMENTE PER MALATTIA O PER L'ETÀ - CARLO VUOLE LASCIARE BUCKINGHAM PALACE AI TURISTI E TRASFERIRE LA CORONA IN UN PALAZZO PIÙ PICCOLO - MA AVRA’ MOLTI PROBLEMI: I SOLDI SCARSEGGIANO, SCOZIA E IL GALLES MINACCIANO L'INDIPENDENZA. E I PAESI DEL COMMONWEALTH...

“HO AVUTO UN MEZZO MANCAMENTO, MI FISCHIAVANO LE ORECCHIE E MI SONO MESSO PAURA” - DANIELE DE ROSSI RACCONTA DALLO SPALLANZANI COME IL CORONAVIRUS PUÒ ESSERE BELLO STRONZO ANCHE SE HAI 37 ANNI E SEI UN EX ATLETA: “HO UNA POLMONITE INTERSTIZIALE BILATERALE, NON È UNO STADIO AL LIMITE, MA NEANCHE UN COVID DA CURARE A DOMICILIO. MI HANNO DETTO CHE SE NON FOSSI VENUTO IN OSPEDALE... ” - PURE LA MOGLIE DEL TECNICO DELLA LAZIO SIMONE INZAGHI RICOVERATA: GAIA LUCARIELLO, 38 ANNI, TOSSIVA COSÌ FORTE DA NON RIUSCIRE A RESPIRARE, POI QUEL BRUCIORE ALLO STERNO CHE SI IRRADIAVA FINO ALLA GOLA...

CHE FARA’ LA REGINA, DOPO LA MORTE DI FILIPPO? - ELISABETTA, CHE IL 21 APRILE COMPIRA’ 95 ANNI, PUNTA A CHIUDERE I 70 ANNI DI REGNO (6 FEBBRAIO 2022) MA DOVRA’ LASCIARE PIU’ SPAZIO A CARLO - MA STANDO AI SONDAGGI IL POPOLO LO AMA MENO DI QUANTO AMI SUO FIGLIO WILLIAM. ELISABETTA NON SARÀ ETERNA E A QUEL PUNTO ANCHE LA MONARCHIA INGLESE POTREBBE DIVENTARE "NORMALE" COME QUELLA SPAGNOLA, OLANDESE E TUTTE LE ALTRE - LA RESA DEI CONTI CON HARRY A CUI PADRE E FRATELLO NON RIVOLGONO LA PAROLA DAL GIORNO DELL’INTERVISTA A OPRAH WINFREY