politica

MATTEO SALVINI AL PAPEETE UN ANNO DOPO

TRUMP RISCHIA LA SCOPPOLA E SE N’È ACCORTO ANCHE IL “WALL STREET JOURNAL” DI MURDOCH - IL QUOTIDIANO CONSERVATORE HA STRIGLIATO IL PRESIDENTE CHIEDENDOGLI DI DARSI UNA REGOLATA, PERCHÉ STA ANDANDO VERSO UNA LARGA SCONFITTA - I SONDAGGI DANNO BIDEN AVANTI DI ALCUNI PUNTI NEGLI STATI IN BILICO: “TRUMP HA UNA BASE DEL 35 PER CENTO CHE NON LO LASCERÀ MAI, MA GLI ELETTORI INDECISI CHE SONO STATI DALLA SUA PARTE PER TRE ANNI E MEZZO SONO SCAPPATI NEGLI ULTIMI DUE MESI. DONNE DELLE ZONE SUBURBANE, ELETTORI INDIPENDENTI, ANZIANI…”

CONTE TRACCHEGGIA SUL MES E FA INCAZZARE FORZA ITALIA - ANNA MARIA BERNINI: “SE SONO VERE LE INDISCREZIONI DI STAMPA SECONDO CUI LA RISOLUZIONE DI MAGGIORANZA NON CONTERRÀ ALCUN RIFERIMENTO AL MES, PER NON IRRITARE L'M5S E RINVIARE TUTTO A SETTEMBRE, NOI LO RITERREMMO UN ATTO DI TOTALE IRRESPONSABILITÀ DI FRONTE AL QUALE FORZA ITALIA SAREBBE COSTRETTA A MODIFICARE IL SUO ATTEGGIAMENTO DI COLLABORAZIONE ISTITUZIONALE. PER ESSERE PIÙ CHIARA: IN UNA SITUAZIONE DEL GENERE, NON VOTEREMMO LO SCOSTAMENTO DI BILANCIO".

GIANNINI TOGLIE LE MUTANDE A CONTE - “NELLE PAROLE DELLA MERKEL (“L'ITALIA DEVE SAPERE CHE FINANZIAMENTI BEI, CREDITI DEL MES E FONDI SURE NON LI ABBIAMO MESSI A DISPOSIZIONE PERCHÉ RESTINO INUTILIZZATI") C’È LA SEMPLICE RIAFFERMAZIONE DI UN PRINCIPIO ESISTENTE: NESSUN PASTO È GRATIS, GLI AIUTI CI SONO MA SE QUALCUNO LI VUOLE DEVE SAPERLI SPENDERE PER RILANCIARE DAVVERO LA CRESCITA - SI DICE SEMPRE CHE AL PAESE SERVE UNO "CHOC FISCALE". CONTE CI DIA LA RIFORMA DELL'IRPEF''

“LIBERO” ROTTAMA ZINGARETTI: “QUANDO PARLA DELL'AZIONE DEL GOVERNO LO FA SEMPRE COME SE FOSSE UNO SPETTATORE. È UNA TECNICA PERCHÉ NESSUNO GLI ADDEBITI LA PARALISI DELL'ESECUTIVO, DALLA CUI RESPONSABILITÀ INVECE NON SI PUÒ SFILARE. DA QUALUNQUE PARTE SI GUARDI, IL SEGRETARIO TROVA QUALCUNO MIGLIORE DI LUI PRONTO A FARGLI LE SCARPE. AL GOVERNO, E PRESSO IL QUIRINALE, FRANCESCHINI CONTA PIÙ DI LUI. IN EUROPA, SASSOLI HA PIÙ PESO DI LUI E IN COMMISSIONE, BASTA IL FELPATO GENTILONI A OSCURARLO…”

UN GOVERNO A PROVA DI SPIA - CONTE E VECCHIONE CONTRO TUTTI, DA MATTARELLA AGLI USA PASSANDO PER PD E M5S, PUR DI NOMINARE ALL'AISE L’IMMARCESCIBILE MARCO MANCINI, CHE FU GRANDE PROTAGONISTA DI TRAME OSCURE ALL’EPOCA DI POLLARI: ABU OMAR, NICOLA CALLIPARI, DOSSIER TELECOM. FU ANCHE ARRESTATO E CONDANNATO MA SEMPRE SALVATO DAL SEGRETO DI STATO - PER QUESTO IL VOLPINO CONTE HA GIÀ PRONTA LA CARTA DI RISERVA: IL SUO TEMPESTOSO CONSIGLIERE MILITARE CARLO MASSAGLI – DOSSIER: MANCINI, I SEGRETI DELLA SUPER-SPIA BY GIANLUIGI PARAGONE…

DAGLI AL GRILLINO - FRANCESCO MERLO E MICHELE SERRA RANDELLANO I PARLAMENTARI M5S CHE PASSANO ALLA LEGA: “NON AMANO GLI ALLEATI DEL PD CHE LI DISPREZZANO PER L'INCOMPETENZA, I LIBRI CHE NON HANNO LETTO. NELLA LEGA CI SONO INVECE I LORO SIMILI, MODI E LINGUAGGIO SPICCI E IL DITO MEDIO SIGILLA AMICIZIE VERE” - “IL PECCATO ORIGINALE DEL M5S È AVER PENSATO CHE LE DIFFERENZE IDEOLOGICHE, POLITICHE, CULTURALI POTESSERO ESSERE APPIANATE DALL'IDEA, PUERILE E ARROGANTE, DI UNA RETE DI UGUALI CHE PROVVEDESSE A RISOLVERE PRAGMATICAMENTE I PROBLEMI POLITICI”

“IL MES? DEVE DECIDERE L’ITALIA. L'ABBIAMO CREATO PERCHÉ VENGA UTILIZZATO...” - IN UN’INTERVISTA ALLA “SÜDDEUTSCHE ZEITUNG”, ANGELA MERKEL INAUGURA IL SEMESTRE DI PRESIDENZA TEDESCA DELL’UE: “LA GERMANIA NON PENSI SOLO A SE STESSA, MA SIA PRONTA A UN ATTO STRAORDINARIO DI SOLIDARIETÀ. È NELL'INTERESSE TEDESCO FARE IN MODO CHE L'UNIONE EUROPEA NON SI SFALDI. NON AVERE IL RECOVERY FUND DA 750 MILIARDI SIGNIFICA AGGRAVARE I PROBLEMI” - LA STOCCATA AI "FRUGALI", A TRUMP E ALLA GRAN BRETAGNA...

QUANTO DURA ZINGARETTI? – FOLLI: UN PD PROTESO VERSO UNA CONFEDERAZIONE DI FATTO CON IL GROSSO DEI 5STELLE STA SUL CAZZO A MOLTI. LA PRIMA SCOSSA E’ ARRIVATA DA GIORGIO GORI. POI LA CANDIDATURA DI SCALFAROTTO IN PUGLIA, VOLTA A FAR INCIAMPARE EMILIANO - NON E' UN CASO CHE BONACCINI È VISTO COME IL POSSIBILE PROTAGONISTA DI UNA NUOVA STAGIONE DEL CENTROSINISTRA. IDEM NEL CENTRODESTRA CON ZAIA - UNA NUOVA CLASSE DIRIGENTE CHE HA I GIORNI CONTATI: FRA 4 MESI IL GOVERNO POTREBBE ESSERE FRANTUMATO DALLO SCONQUASSO ECONOMICO E SOCIALE PREFIGURATO DAL GOVERNATORE VISCO

AVVISO AI NAVIGATI - NELLA RECENTE VISITA ROMANA, IL MINISTRO DEGLI ESTERI TEDESCO HIEKO MAAS HA AVUTO UN INCONTRO RISERVATISSIMO CON ALTE AUTORITÀ ISTITUZIONALI DEL NOSTRO PAESE - DURANTE LA CHIACCHIERATA MAAS AVREBBE COMUNICATO UN NO A CARATTERI CUBITALI A UN EVENTUALE APPRODO A PALAZZO CHIGI DI MATTEO SALVINI E DI GIORGIA MELONI. SECONDO LA MERKEL, IL LORO SOVRANISMO ANTI-EUROPEISTA RISCHIEREBBE, TRA L’ALTRO, DI FAR SALTARE GLI AIUTI COMUNITARI ALL’ITALIA DEL COVID IN AGENDA NEI PROSSIMI ANNI

“FU UNA DECISIONE PESSIMA IL TAGLIO DEI VITALIZI, E’ POSITIVO CHE SIA STATO CORRETTO” - IL SENATORE DEL PD, LUIGI ZANDA, GODE PER LA CANCELLAZIONE DEL TAGLIO ALLE INDENNITÀ DEI SENATORI - A DECIDERE È STATA LA COMMISSIONE CONTENZIOSA DI PALAZZO MADAMA COMPOSTA DA CINQUE MEMBRI: IL PRESIDENTE, GIACOMO CALIENDO, DI FORZA ITALIA. GLI ALTRI COMPONENTI POLITICI SONO ENTRAMBI DELLA LEGA: SIMONE PILLON E ALESSANDRA RICCARDI. POI CI SONO DUE MEMBRI “LAICI”, NOMINATI DAL PRESIDENTE CASELLATI SCELTI TRA MAGISTRATI A RIPOSO…

DIBBA AZZITTITO DA GRILLO TORNA IN MODALITÀ MANUEL FANTONI MISTO A FASCIO DI ROMA NORD (IL DNA È QUELLO). AL POVERO ''ALE'' RESTA DI PARLARE DI DROGHE E GAY PRIDE: ''IL CAPO DI UNA BANDA DI UN QUARTIERE CALDO DI MEDELLIN MI DISSE: “FATECI LA GUERRA, BUTTATE DEFOGLIANTI SUI CAMPI, INASPRITE LE PENE MA SOLO UNA COSA NON DOVETE MAI FARE: LEGALIZZARE!”'. CHI SI FA I SELFIE CON LA CANNA IN MANO RICORDA CHI VUOLE DIRITTI CIVILI PER GLI OMOSESSUALI ESIBENDOSI IN VOLGARI FORME DI TRASGRESSIONE DURANTE I GAY PRIDE''

SE NON CI FOSSE SGARBI, BISOGNEREBBE INVENTARLO! - TUTTI I TWEET E I VIDEO SUL DELIRIO ALLA CAMERA: ''NON APPARTENGO ALLA CATEGORIA DEI PAVIDI, DEI VIGLIACCHI. CHI MI ATTACCA È SOLO PERCHÉ RICORDO LORO COSA SONO E SONO STATI, COME HANNO OTTENUTO QUEI POSTI E COME VERRANNO RICORDATI'' - ''SGARBI SI CHIEDONO SE VA NELL'UMIDO O NELL'INDIFFERENZIATO'' - ''HA FATTO LA FINE DELLA CAPRA'' - ''SI SPIEGA TUTTO CON QUELLA VOLTA DALLA D'URSO…'' - ECCO PERCHÉ IL DEPUTATO SI È INFURIATO IERI POMERIGGIO: SE L'ERA PRESA COI MAGISTRATI E DUNQUE…