politica

PENE INCASTRATO NEL BILANCIERE

IL CAOS GRILLINO CREA PROBLEMI A DRAGHI: NON HA UN INTERLOCUTORE POLITICO - CONTE E' INDECISO A TUTTO, GRILLO E' ALTROVE E DI MAIO E' STATO RIDIMENSIONATO A LEADERINO DI SCORTA - BEPPEMAO STA SPINGENDO CONTE IL CACADUBBI A DARSI UNA MOSSA: "SE CERCHI L'UNANIMITA' NON L'AVRAI MAI" - SOLO ORA SI STA RENDENDO CONTO CHE FARE IL MEDIATORE A PALAZZO CHIGI ESALTAVA LE SUE VIRTÙ DEMOCRISTIANE MA FARE IL SEGRETARIO DI PARTITO RICHIEDE PALLE QUADRATE - SE IL CENTRODESTRA STRAVINCE ALLE COMUNALI METTE LE MANI SUL PROSSIMO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

BEGHE INTERNE, DIATRIBE LEGALI, PENDENZE ECONOMICHE: CONTE S'E' GIA' ROTTO IL CAZZO DEI CINQUESTELLE - ECCO PERCHE' L'AVVOCATO DI PADRE PIO VUOLE AZZERARE IL MOVIMENTO, RIPARTIRE DA ZERO CON NUOVO STATUTO E NUOVO SIMBOLO - L'ATTUALE M5S RESTEREBBE COME BAD COMPANY TEMPORANEA - BEPPE GRILLO CI PENSA MA I PARLAMENTARI SONO RESTII A MUOVERSI SENZA GARANZIE. E POI I GRILLINI HANNO LE CASSE VUOTE - IN TEORIA CI SONO 7,3 MILIONI DI EURO DELLE RESTITUZIONI DEGLI ELETTI, MA NON SI POSSONO DESTINARE AD ALTRE FINALITÀ: C'E' LA DIFFIDA DEGLI ESPULSI

“SARO’ SEMPRE PRESENTE QUANDO SI PARLA DI LIBERTA’” – VIA LIBERA DEL SENATO ALLA CITTADINANZA ITALIANA A PATRICK ZAKI, IN AULA ANCHE LILIANA SEGRE: “C’È QUALCOSA NELLA STORIA DI PATRICK ZAKI CHE PRENDE IN MODO PARTICOLARE, ED È RICORDARE QUANDO UN INNOCENTE È IN PRIGIONE. QUESTO L’HO PROVATO ANCH’IO” - APPROVATA LA MOZIONE CHE CHIEDE AL GOVERNO DI SOLLECITARE LE AUTORITÀ EGIZIANE A LIBERARE LO STUDENTE DETENUTO ORMAI DA 432 GIORNI. FRATELLI D’ITALIA SI ASTIENE

“NON HANNO IDEA DEL GINEPRAIO GIURIDICO NEL QUALE SI SONO INFILATI” - NON TUTTI SANNO CHE IL CURATORE SPECIALE DEL M5S È UN AVVOCATO DI CAGLIARI. SI CHIAMA SILVIO DEMURTAS E IN TEORIA POTREBBE SALIRE AL QUIRINALE IN CASO DI CONSULTAZIONI COME RAPPRESENTANTE DEL MOVIMENTO - DOPO LA SUA NOMINA, CHE NASCE DAL RICORSO DI UNA CONSIGLIERA REGIONALE SARDA, IL PM DI CAGLIARI DOVREBBE SOLLECITARE GRILLO A NOMINARE L'ORGANO COLLEGIALE. UN GROSSO OSTACOLO ALLA “RIFONDAZIONE” DI GIUSEPPE CONTE…

SE CADE SPERANZA, S'INCRINA DRAGHI? - FOLLI: "L'ESECUTIVO DELLE LARGHE INTESE NON È FATTO PER SOPPORTARE SQUILIBRI AL SUO INTERNO. TUTTI I MINISTRI DEVONO MOSTRARSI SALDI NEL LORO RUOLO, NESSUNO PUÒ INDEBOLIRSI TROPPO IN CONSEGUENZA DI ERRORI O INCIDENTI DI PERCORSO. UN'EVENTUALE CADUTA DI SPERANZA AVREBBE L'EFFETTO DI SPOSTARE IL BARICENTRO DEL GOVERNO. SALVINI LA PRESENTEREBBE COME UN FALLIMENTO DELLA SINISTRA E QUINDI COME UNO SLITTAMENTO COMPLESSIVO A DESTRA DELL'ASSE POLITICO"

NON S'ERA DETTO BASTA VENDERE AZIENDE ALLA CINA? - L'INCONTRO TRA JOHN ELKANN E MARIO DRAGHI DOVREBBE FARE CHIAREZZA SUL DESTINO DI IVECO CHE EXOR VUOLE VENDERE AI CINESI DI "FAW" - SUL TAVOLO L'IPOTESI CHE IL GOVERNO RICORRA AL GOLDEN POWER PER EVITARE CHE UNA SOCIETA' STRATEGICA FINISCA ALL'ESTERO (ANCHE SE L'ASSET IVECO DEFENCE È ESCLUSO DAI NEGOZIATI) - ELKANN POTREBBE DARE ASSICURAZIONI A PALAZZO CHIGI SULLE INTENZIONI DEL GRUPPO FAW (MA I CINESI TI MAGNANO OGGI E TI SPUTANO DOMANI)

J’ACCUSE DI BERDINI: “DOPO LE FRASI DI TOTTI SULLO STADIO FUI ESTROMESSO” – L’EX ASSESSORE SENTITO NEL PROCESSO SUL GIRO DI MAZZETTE PER MANDARE AVANTI IL PROGETTO DI TOR DI VALLE: “I 5 STELLE MI CHIAMARONO PERCHE’ ERO CONTRARIO ALL’OPERA. MA POI FUI DI FATTO SOSTITUITO CON LANZALONE" - UN CAMBIO, PER BERDINI, VOLUTO DAI VERTICI DEL M5S: “A QUELLE RIUNIONI PARTECIPAVANO ANCHE GLI ONOREVOLI RICCARDO FRACCARO E ALFONSO BONAFEDE. LA GIUNTA RAGGI ERA STATA COMMISSARIATA”
 

GRILLINI & GRULLINI - TRAVAGLIO FA RIENTRARE NEI RANGHI DAVIDE CASALEGGIO: "PER ANNI HA DOVUTO SMENTIRE LE FAKE NEWS CHE LO DIPINGEVANO COME IL PADRONE OCCULTO DEI 5STELLE MA DA UN PO' DI TEMPO FA DI TUTTO PER SMENTIRE LE SUE SMENTITE. FINO ALL'ACCUSA AL M5S DI "METTERE IN DIFFICOLTÀ FINANZIARIA ROUSSEAU PER METTERE SUL TAVOLO IL TERZO MANDATO E ALTRE REGOLE". LUI CHE C'ENTRA, SE NON È IL PADRONE? ORA, VISTO CHE IL NUOVO CORSO NON GLI GARBA, HA IL DIRITTO DI FARSI UN PARTITUCOLO CON QUALCHE FUORUSCITO MA…"