politica

CATENO DE LUCA IMITA MUSSOLINI E ATTACCA MUSUMECI

“THE ECONOMIST” LANCIA IL DILEMMA MORALE INDICIBILE: “FINO A QUANDO POTREMO PERMETTERCI DI DIRE CHE UNA VITA UMANA NON HA PREZZO?” - IL SETTIMANALE ANALIZZA LE MISURE PRESE FINO AD OGGI NEI VARI PAESI E FA I CONTI IN TASCA AL MONDO: “OGNI SCELTA HA COSTI SOCIALI ED ECONOMICI, E VA AIUTATO CHI LE PAGA DI PIÙ. SUI GIOVANI CADRÀ GRAN PARTE DEL PESO. E IL COSTO DEL DISTANZIAMENTO SOCIALE POTREBBE SUPERARE I BENEFICI PERCHÉ…” - 2. TOH, LE COINCIDENZE: NEL CDA DELL'ECONOMIST C'E' ANCHE DIEGO PIACENTINI, GIA' AMICO DI RENZI CHE LO NOMINO' ALL'AGENDA DIGITALE. E CHI SPINGE PER RIAPRIRE TUTTO IN ITALIA? 

“LAVORIAMO SUI CORONABOND” - IL PRESIDENTE DELL’EUROGRUPPO, MARIO CENTENO, DÀ UN’ALTRA SPALLATA AL FRONTE DEI FALCHI: “VEDO FORMARSI UN LARGO CONSENSO. TUTTI GLI STRUMENTI DEL MES SONO LEGATI A CONDIZIONI, MA IL FONDO È PRONTO A SGANCIARE LE SUE LINEE DI CREDITO DALLA LOGICA DELLA CRISI DEI DEBITI SOVRANI. NON AVREBBE SENSO ABBINARE IL SOSTEGNO ALLA CRISI DA PANDEMIA A UN PROGRAMMA DI PRIVATIZZAZIONI O A UNA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO. LE CONDIZIONI DEVONO ESSERE LEGATE AL VIRUS”

FORSE EVITIAMO LA BANCAROTTA - PRESTITI ALLE IMPRESE, L’UE CAMBIA LE REGOLE: “OK A GARANZIE STATALI FINO AL 100%” - GUALTIERI AVEVA ANNUNCIATO GARANZIE DEL 90% SU FINANZIAMENTI FINO AL 25% DEL FATTURATO. MA PROPRIO OGGI POMERIGGIO LA UE HA MODIFICATO LE NORME SUGLI AIUTI DI STATO - PATUANELLI ANNUNCIA CHE L’ITALIA SFRUTTERÀ SUBITO LA NOVITÀ - CON UNA GARANZIA TOTALE DA PARTE DELLO STATO LE PROCEDURE SONO MOLTO PIÙ RAPIDE PERCHÉ SI ELIMINA LA NECESSITÀ DA PARTE DELLE BANCHE DI UNA ANALISI DEL MERITO DI CREDITO DELL’IMPRESA

100 MILIARDI DI FUFFA - STEFANO FASSINA: ''IL PIANO EUROPEO 'SURE' È UN GRANDE BLUFF. CIASCUNO STATO DELL’UE DEVE DARE GARANZIE IRREVOCABILI, LIQUIDE E IMMEDIATAMENTE ESIGIBILI ALLA COMMISSIONE AFFINCHÉ LPOSSA EMETTERE SUL MERCATO I TITOLI. NEI PROSSIMI MESI POTREMO QUINDI  AVERE A DISPOSIZIONE, NELLO SCENARIO OTTIMALE, QUALCHE CENTINAIO DI MILIONI IN PRESTITO, SUI QUALI RISPARMIARE QUALCHE MILIONE DI SPESA PER INTERESSI, MA DOPO AVER IMPEGNATO 2 O 3 MILIARDI IN GARANZIE. UN AFFARONE. GRAZIE MS VON DER LEYEN!''

CASA ITALIA BRUCIA E I BUROCRATI DEL MINISTERO DEL TESORO FRENANO I SOCCORSI - QUELLO CHE DAGOSPIA SCRIVE DA SETTIMANE È STATO SCOPERTO OGGI DA “LA STAMPA”: “DOPO LE INDISCREZIONI SULLE PRESUNTE INCOMPRENSIONI CON CONTE, GUALTIERI HA VOLUTO METTERE UNA DISTANZA CON ALESSANDRO RIVERA, IL DIRETTORE GENERALE DEL SUO MINISTERO” – ‘’SERVONO RISORSE, ALTRI DUECENTO MILIARDI, A GARANZIA DELLE BANCHE CHE DEVONO A LORO VOLTA ASSICURARE CREDITO. MA RIVERA CI STA OSTACOLANDO SU TUTTO”

INPS FATTA A MAGLIE - SAPETE CHI È IL GARANTE DELLA PRIVACY DELL'INPS? NESSUNO! IL RESPONSABILE SCADEVA IL 31 MARZO, ALLA VIGILIA DELLA PIÙ GRANDE FALLA NELLA RISERVATEZZA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, CON GLI UTENTI CHE LEGGEVANO I DATI RISERVATI DI DECINE DI ALTRE PERSONE. E L'ENTE NON HA PENSATO DI INSEDIARE IL NUOVO IN TEMPO (UN BEL TRUCCO) - IL CAPO DELL'INFORMATICA? UN DIRIGENTE CON ESPERIENZA DI GESTIONE DEL PERSONALE, NON DI COMPUTER, SCUOLA BOERI. E LA BUFALA DEGLI HACKER…

“IL SITO HA SUBITO UN ULTERIORE ATTACCO MA È RIUSCITO A RIMANERE IN PIEDI” – IL MINISTRO DEL LAVORO NUNZIA CATALFO DA DIACO: “STAMATTINA ALL’UNA LE DOMANDE ERANO PIÙ DI MEZZO MILIONE, MA IL SITO DELL’INPS REGGE” CON GLI ACCESSI DIFFERENZIATI (PENSATE SE NON REGGEVA) – SULLA STORIA DELL’ATTACCO INFORMATICO INTERVIENE PURE GUGLIELMO LOY (INPS) A "RADIO24": “L’IPOTESI È DA DIMOSTRARE. CONOSCENDO L’ATTIVITÀ DELL’ISTITUTO DIREI CHE C’È UN PROBLEMA IN ORIGINE…” – QUINDI NON È COLPA DEI FANTOMATICI HACKER? – VIDEO

ANNUNCIA ANNUNCIA, QUALCOSA ARRIVERÀ (MA QUANDO?) - GUALTIERI ORA PARLA DEL ''DECRETO APRILE'', NUOVO ATTO IN CUI IL GOVERNO DOVREBBE GARANTIRE FINO A 500 MILIARDI PER L'ECONOMIA (FINORA STANZIATI SOLO 25) - ''QUALUNQUE LIQUIDITÀ DALL'EUROPA DOVRÀ ARRIVARE SENZA CONDIZIONI. LA BCE STA ACQUISTANDO CENTINAIA DI MILIARDI DI TITOLI DI STATO E FORNENDO LIQUIDITÀ PRESSOCHÉ ILLIMITATA, IL PATTO DI STABILITÀ È STATO SOSPESO, LE REGOLE SUGLI AIUTI DI STATO E QUELLE BANCARIE MODIFICATE. QUINDI L'EUROPA C'È. MA I CITTADINI GIUSTAMENTE SI ASPETTANO…''

CONTE PROVA A SMORZARE I TONI ACCESI DALLA DISGRAZIATA PAGINA A PAGAMENTO DI CALENDA, SALA E GORI SULLA "FAZ" E SI FA INTERVISTARE DAL GIORNALE OLANDESE “DE TELEGRAAF”: “ABBIAMO SEMPRE PAGATO IL NOSTRO DEBITO, SIAMO LA TERZA ECONOMIA D’EUROPA” – LA STOCCATINA: “L’OLANDA È TRA I PAESI CHE SI AVVANTAGGIANO MOLTO DEL CONTRIBUTO DELLE IMPRESE ITALIANE” – LA RIGIDITÀ DI RUTTE NON PIACE MOLTO NEMMENO AI SUOI: DUE DEI QUATTRO PARTITI DI MAGGIORANZA CHIEDONO DI RICONSIDERARE LA POSIZIONE SUGLI EUROBOND

GOMBLOTTO! - ALESSANDRA MUSSOLINI DICE QUELLO CHE MOLTI PENSANO: “IL VIRUS È STATO MODIFICATO IN LABORATORIO, È UN’ARMA BIOLOGICA DI STERMINIO DI MASSA - E’ VERO O NO CHE A WUHAN C’È UN ENORME LABORATORIO DI VIROLOGIA, ED IL MEDICO CHE LO DIRIGEVA È MORTO NEL 2018? PERCHÉ STANNO METTENDO IN MEZZO IL VIRUS DELL’HIV ED I FARMACI ANTI HIV? PERCHÉ IN ITALIA SONO VENUTI I RUSSI CHE SONO SPECIALIZZATI NELLE ARMI BIOLOGICHE? L’UNIONE EUROPEA ANDASSE A CAGARE, È MORTA CON IL CORONAVIRUS...”

"LE SOIR": ‘’MA CHE CRIMINE HANNO COMMESSO GLI ITALIANI PER FAR SÌ CHE 10 MILA MORTI NON BASTINO PER ATTRARRE UN SOSTEGNO SENZA DIVISIONI DA PARTE DEI LORO PARI EUROPEI?’’ - FOLLI: MA LA POLITICA ITALIANA INVECE DI REPERIRE I 500 MILIARDI REALI CHE SERVONO ENTRO LA FINE DELL'ANNO PER AFFRONTARE IL COLLASSO ECONOMICO, PREFERISCE DISCUTERE NEI TALK E SUI GIORNALI DI QUANDO RIAPRIRE LE FABBRICHE E LE SCUOLE. MA UNA RIAPERTURA PREMATURA, DETTATA DALL'ANSIA, CUI SEGUISSE UN AUMENTO DEI CONTAGI E UNA SECONDA CHIUSURA POTREBBE ESSERE FATALE''

I TEDESCHI CI FANNO IL MAZ, NOI MANDIAMO UNA LETTERA ALLA 'FAZ' - SALA, CALENDA, BRUGNARO, BONACCINI E ALTRI AMMINISTRATORI LOCALI BIPARTISAN SCRIVONO AL QUOTIDIANO COL CAPPELLO IN MANO: ''SERVE SOLIDARIETÀ COME NEL DOPOGUERRA, UN GRANDE PIANO DI SALVATAGGIO SANITARIO, ECONOMICO E SOCIALE. L'OLANDA CHE CAPEGGIA I PAESI CONTRARI DA ANNI SOTTRAE RISORSE FISCALI A TUTTI I PAESI EUROPEI. A FARNE LE SPESE SONO I NOSTRI SISTEMI DI WELFARE E DUNQUE I CITTADINI PIÙ DEBOLI''. SE NE SONO ACCORTI. TROPPO TARDI?

IL PIANO DI MACRON, SANCHEZ, CONTE, ETC.: EUROBOND CON LA GARANZIA DELL'EUROPA FINALIZZATI SOLO ALL’EMERGENZA DEL CORONAVIRUS CON UNA COMMISSIONE CHE VERIFICHERÀ L’UTILIZZO DEI FONDI DEI VARI PAESI - LA SITUAZIONE È NELLE MANI DI TRE TEDESCHI (HOYER, URSULA E REGLING) DA UNA PARTE, DALL’ALTRA IL PRESIDENTE DELLA BCE CHRISTINE LAGARDE CON FABIO PANETTA CHE LA CONTROLLA (A LUI SI DEVE IL CAMBIO DI ROTTA DELLA FRANCESE), PIÙ DAVID SASSOLI - IL PROSSIMO PASSO DI CONTE: LO STATO GARANTIRA' I PRESTITI DELLE BANCHE ALLE IMPRESE - SI STA STUDIANDO L'ALLENTAMENTO DEL LOCKDOWN: SECONDO GLI ESPERTI IL 16 APRILE DOVREBBE FERMARSI L’ECATOMBE E DAL 18 SI POTREBBE PARTIRE CON UNA CAUTA RIAPERTURA

 

“DI MAIO È UNA BRAVISSIMA PERSONA E IMPARA IN FRETTA, MA IO C'ERO ALLA CENA ITALO-RUSSA DI GIUGNO…” – IACOBONI INTERVISTA MICHELE GERACI, L’EX SOTTOSEGRETARIO CHE HA TRATTATO LA VIA DELLA SETA: “AI CINESI NON IMPORTA ASSOLUTAMENTE DI EGEMONIZZARE L’ITALIA. VOGLIONO FARSI CAPIRE” – “IL PROBLEMA È CHE QUI SI TENDE A DARE RISPOSTE PRIMA DI STUDIARE. PUTIN, LAVROV, È GENTE CHE È LÌ DA VENT’ANNI. CONTE E GLI ALTRI FANNO QUELLO CHE POSSONO MA QUI SERVONO CEO DI CALIBRO”

LA DOCCIA FREDDA SULL'ITALIA ARRIVA DA GENTILONI: ''UNA CONDIVISIONE GENERICA DEL DEBITO NON PASSERÀ MAI''. E LO SPREAD RISALE - PER IL COMMISSARIO ECONOMICO DELL'UE NON SARÀ POSSIBILE NÉ VARARE GLI EUROBOND NÉ L'USO DEL MES SENZA CONDIZIONI. SERVIRÀ UN ENNESIMO STRUMENTO IBRIDO PER ''FINANZIARE SOLO GLI OBIETTIVI COMUNI PER AFFRONTARE L'EMERGENZA SANITARIA. LA GERMANIA CAPIRÀ E TROVERA' UN ACCORDO''. MA ALL'ITALIA E AGLI ALTRI PAESI SERVE UNA GARANZIA DI CENTINAIA DI MILIARDI, IMMEDIATAMENTE. NON UNA LISTA LIMITATA DI INTERVENTI DA VAGLIARE UNO A UNO COI FALCHI OLANDESI

LA ZUPPA DEL CASALINO - IL PR DI CONTE CI VUOLE FAR CREDERE CHE LE DIRETTE SU FACEBOOK NON SONO UNO STRATAGEMMA PER RADDOPPIARE I FOLLOWER A COSTO ZERO: ''TUTTE LE TV AVEVANO IL SEGNALE VIDEO''. PECCATO CHE IL TG1 ABBIA TENUTO UNA FINESTRA CON LA PAGINA FACEBOOK (PERSONALE, NON ISTITUZIONALE) DI CONTE DURANTE QUELL'ORA DI AGONIZZANTE RITARDO IN CUI EMMA D'AQUINO NON SAPEVA PIÙ CHE INVENTARSI - ''LE FUGHE DI NOTIZIE SUI DECRETI? NON VENGONO DAL MIO UFFICIO''. E PUNTA IL DITO SU MINISTERI E REGIONI…

ITALIA A RISCHIO CAOS – “ASSALTI AI FORNI DEL PANE E SCIPPI DELLE BUSTE DELLA SPESA: L’EMERGENZA, OLTRE A QUELLA SANITARIA, È SOCIALE - MENTRE FRANCIA, GERMANIA, SPAGNA E STATI UNITI HANNO ADOTTATO MISURE SENZA PRECEDENTI, IL GOVERNO CONTE TENTENNA CON APPENA 25 MILIARDI CHE POTREBBERO AL MASSIMO DIVENTARE 100. ANCHE QUI È LA BUROCRAZIA - DEL MINISTRO DEL TESORO GUALTIERI IN PARTICOLARE - A OSTACOLARE I PROVVEDIMENTI - OCCORRONO AZIONI CORAGGIOSE E RAPIDE DA PARTE DELGOVERNO, PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI” – NON LO DICE SALVINI O MELONI MA IL DIRETTORE DE ‘’LA STAMPA’’ MAURIZIO MOLINARI

L’EUROPA DEI PARACULI - AL PREMIER OLANDESE MARK RUTTE, IL PIÙ DURO OPPOSITORE AGLI EUROBOND SALVA-CRISI, CONTE POTREBBE RICORDARE CHE L'ITALIA PERDE OGNI ANNO CIRCA 20 MILIARDI DI EURO DI IMPONIBILE SUI PROFITTI REALIZZATI DA MULTINAZIONALI ITALIANE CON SEDI IN PARADISI FISCALI, DI CUI 17 IN PAESI EUROPEI. AMSTERDAM È LA PREFERITA PER GLI AGNELLI (FCA, CNH E FERRARI). IN LUSSEMBURGO HANNO CERCATO DI PAGARE MENO TASSE ALL’ITALIA FERRERO, DEL VECCHIO, ROCCA, MONTEZEMOLO, DELLA VALLE, GARRONE

"LA STATO C'E'. NESSUNO SARA' LASCIATO SOLO" - CONTE ANNUNCIA 4,3 MILIARDI AI COMUNI E 400 MILIONI PER FORNIRE GENERI ALIMENTARI AI CITTADINI IN DIFFICOLTÀ - "LA RIPRESA DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE? DALL’INIZIO DELLA PROSSIMA SETTIMANA CI CONFRONTEREMO CON IL COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO E VALUTEREMO - LA SOSPENSIONE DELLE LEZIONI PROSEGUIRA’ DOPO IL 3 APRILE - 'GIUSEPPI' PARLA DI "COLONI E MEZZADRI" COME NEL MANUALE DI DIRITTO PRIVATO DI SCHLESINGER DA POCO SCOMPARSO. UN TRIBUTO?

QUI SI METTE MALE - LA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE UE VON DER LEYEN BOCCIA I CORONABOND: “SOLO UNO SLOGAN, CAPISCO LA GERMANIA, DIETRO C’È LA QUESTIONE PIÙ GRANDE DELLE GARANZIE. E QUI LE RISERVE DEI TEDESCHI MA ANCHE DI ALTRI PAESI, SONO GIUSTIFICATE” - IL MINISTRO GUALTIERI: "LE PAROLE DELLA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE SONO SBAGLIATE " - SALVINI: "A BRUXELLES HANNO CAPITO CHE CI SARA' GENTE CHE NON AVRA' I SOLDI PER FARE LA SPESA E PAGARE LE BOLLETTE?" - CONTE: "C'È UN APPUNTAMENTO CON LA STORIA E L'EUROPA DEVE ESSERE ALL'ALTEZZA" - GUALTIERI: "DALLA VON DER LEYEN PAROLE SBAGLIATE..."