politica

“PURTROPPO QUALCUNO NON CI HA CREDUTO” - PAOLO DAMILANO, IL CANDIDATO DEL CENTRODESTRA SCONFITTO A TORINO, MANDA UN MESSAGGIO A SALVINI E MELONI E RIVENDICA IL SUCCESSO DELLA SUA LISTA, CHE HA PRESO PIÙ VOTI DI FRATELLI D’ITALIA E LEGA: “I PARTITI SONO STATI PIGRI” - “GLI ELETTORI SONO STATI DISTRATTI DA VICENDE NAZIONALI E UNA PARTE DI LORO HA CONFUSO LE OPINIONI NAZIONALI CON LA POLITICA CITTADINA. QUI SI DOVEVA SCEGLIERE LA PERSONA E I PROGETTI, E SU QUESTO TEMO CHE UN PO' L'ELETTORATO SIA STATO CONDIZIONATO…” - VIDEO

L'ANALISI DEL VOTO DI ALESSANDRA GHISLERI: "IN QUESTE ELEZIONI ERANO CHIAMATI AL VOTO 12 MILIONI DI ELETTORI. ALLA FINE SI SONO ESPRESSI IN 6 MILIONI CIRCA. MA ALLE POLITICHE I VOTANTI SONO OLTRE 50 MILIONI. A QUESTO GIRO MANCAVA DEL TUTTO LA PROVINCIA, CHE TRADIZIONALMENTE È PIÙ VICINA AL CENTRODESTRA. NELLE GRANDI CITTÀ, IL CENTRODESTRA NON HA MAI SFONDATO. A NAPOLI O MILANO, IL CENTROSINISTRA GOVERNA DA TEMPO. LO STESSO A ROMA, TOLTA LA PARENTESI ALEMANNO. L'ITALIA NON È FATTA DI GRANDI CITTÀ; PIÙ DEI 12 MILIONI DELLE METROPOLI, PESANO SOPRATTUTTO I 35 MILIONI DELLE CITTÀ DI PROVINCIA…"

MICHETTI SOLITARIO Y FINAL - RONCONE RACCONTA IL CLIMA FUNEREO CHE SI RESPIRAVA IERI AL QUARTIER GENERALE DEL CANDIDATO DI CENTRODESTRA A ROMA: “LO ACCOGLIE UN GRUPPETTO DI SGUARDI GELIDI. TUTTI DI FRATELLI D'ITALIA. L'ASSENZA DI LEGA E FORZA ITALIA DICE, PIÙ O MENO, QUESTO: L'AVETE SCELTO VOI, LA SCONFITTA È VOSTRA” - “MAI VISTO UNO PIÙ SOLO. CORDONE SANITARIO, NIENTE DOMANDE. L'ORDINE È: DEVE PARLARE UN MINUTO, DUE FRASI. LA PRIMA, STREPITOSA, È: 'ELEZIONI CON ESITO LACONICO'" - VIDEO

PRIMO RISULTATO DEL VOTO DELLE AMMINISTRATIVE? ADDIO AL VOTO POLITICO ANTICIPATO - ESCE RAFFORZATO LETTA MA SOPRATTUTTO IL GOVERNO: DRAGHI AL QUIRINALE APRIREBBE UNA CRISI POLITICA AL BUIO CHE NESSUNO, DALL’EUROPA ALL’ESTABLISHMENT ITALICO, VUOLE - L’ALTISSIMA ASTENSIONE DEVE ESSERE ADDEBITATA AL CENTRODESTRA CON I SUOI IMPRESENTABILI CANDIDATI E AL FATTO CHE GLI ELETTORI HANNO RITENUTO FALLIMENTARE, E ANCHE STUPIDA, SIA LA POLITICA DI OPPOSIZIONE AL GOVERNO DI FRATELLI D’ITALIA, SIA LA ‘’LEGA DI LOTTA E DI GOVERNO’’ PROPUGNATA DA SALVINI, A BASE DI NO VAX E NO GREEN PASS - A DAR MAN FORTE ALL’ASTENSIONE CI HA PENSATO ANCHE IL M5S: È BASTATO UN BAUBAU DELLA RAGGI E CONTE ANCORA UNA VOLTA HA DATO PROVA DELLA SUA PIPPAGGINE POLITICA

BANG! BANG! – GLI STATI UNITI STANNO CREANDO UN UFFICIO DI SPIONAGGIO CHE SI OCCUPERÀ ESCLUSIVAMENTE DELLA CINA – PECHINO HA SORPASSATO NEL CAMPO TECNOLOGICO GLI USA E BIDEN NON CI STA: ORA  VUOLE INFILARE IL NASO NEGLI AFFARI DEL DRAGONE E IL DIRETTORE DELLA CIA, WILLIAM BURNS CALA L’ASSO: “RAFFORZERÀ IL NOSTRO LAVORO COLLETTIVO SULLA PIÙ IMPORTANTE MINACCIA GEOPOLITICA” – DAL 2010 I CINESI HANNO FATTO FUORI UNA VENTINA DI FONTI TANTO CHE SI ERA PENSATO A UNA TALPA ALL’INTERNO DELL’INTELLIGENCE STATUNITENSE…

E’L’ORA DI "DRACRON"! C’E’ UN NUOVO DUO AL VERTICE DELL’UE: DRAGHI-MACRON! LA STAMPA TEDESCA OSSERVA L’ITALIA IN CRESCITA ED ESALTA “I MESI DI SUCCESSI” DI MARIOPIO - PER L'HANDELSBLATT, IL RESTO D'EUROPA GUARDA CON INCREDULITÀ L'ITALIA, CHE È IN FUGA RISPETTO AGLI ALTRI GRANDI PAESI IN TERMINI DI CRESCITA ECONOMICA E A LIVELLO INTERNAZIONALE, HA RIACQUISTATO REPUTAZIONE E CREDIBILITÀ - RIUSCIRÀ DRAGHI A TENERE UNITO IL GOVERNO FINO ALLA FINE DELLA LEGISLATURA NEL 2023 O ANCHE OLTRE?

FLASH! GIRAMENTO DI MELONI: "LA SINISTRA HA TRASFORMATO LA CAMPAGNA ELETTORALE IN UNA LOTTA NEL FANGO. E QUESTO HA ALLONTANATO MOLTISSIMI ELETTORI. L'OPPOSIZIONE E' STATA CRIMINALIZZATA - L'ASTENSIONE NON E' UNA CRISI DELLA POLITICA MA DELLA DEMOCRAZIA. IL CENTRODESTRA ESCE SCONFITTO. LA DEBACLE E' QUELLA DEL MOVIMENTO 5 STELLE..."- L'ATTO DI ACCUSA CONTRO LE DIVISIONI NEL CENTRODESTRA ("SUBITO UN VERTICE") E LA PROPOSTA RILANCIATA A LETTA: "ELEGGIAMO DRAGHI AL QUIRINALE E ANDIAMO A VOTARE IN PRIMAVERA". HA GIA' DETTO NO? "MAGARI ORA CAMBIA IDEA..."

"I RICCHI VOTANO A SINISTRA, I POVERI A DESTRA MA HANNO SMESSO DI ANDARE A VOTARE" - L'ANALISI DI GIULIO SAPELLI: "I RICCHI VOTANO PER L’ESTABLISHMENT E PER LE CONFERME. I POVERI UN TEMPO VOTAVANO CONTRO, L’ANTI-ESTABLISHMENT POTEVA ESSERE DI SINISTRA COME DI DESTRA. ORA IL COLLEGAMENTO È SOLO TRA CLASSI MEDIO-ALTE, CHE NON SI CURANO PIÙ DI ULTIMI E PENULTIMI - BISOGNA STARE ATTENTI ALL’EMARGINAZIONE DI QUESTI TEMPI, PERCHÉ I PENULTIMI POSSONO DARE VITA A GILET GIALLI - SENZA BERLUSCONI IL CENTRODESTRA È STUPIDO: NON CAPISCONO LO ZEITGEIST”

“CON LETTA CI VEDREMO ALLE PROSSIME ELEZIONI” – LO SHOW DI MASTELLONE, RICONFERMATO SINDACO DI BENEVENTO, CONTRO ENRICHETTO: "E' STATA UN'ARCA DI NOÈ, DI DESTRA E SINISTRA COMPRESA UNA LOGGIA MASSONICA, CONTRO DI ME. HO VINTO DA SOLO CONTRO TUTTI, COME MARIO CONTRO SILLA – POI CHIAMA RENZI E CALENDA (A CUI AVEVA DATO DEL "BURINOTTO" E DEL "FIGLIO DI PAPA’") PER COSTRUIRE IL CENTRO. E RICORDA A ENRICHETTO: "IL CENTROSINISTRA NON VINCE LE POLITICHE DAL 2006 QUANDO DECISIVO FU IL MIO UDEUR…"

LETTA VINCITORE MA PESANO L’ASTENSIONE E I CANDIDATI CATASTROFICI DELLA DESTRA - È PRESUMIBILE CHE UNA PARTE DEGLI ASTENUTI DI OGGI ANDRA' A VOTARE ALLE POLITICHE DEL 2023, E IL SUO ORIENTAMENTO DIPENDERÀ MOLTO DALLA VOLONTA' DI BERLUSCONI DI SPINGERE PER IL PROPORZIONALE E DALLA CAPACITÀ DI RIORGANIZZAZIONE DI MELONI E SALVINI - LA BATOSTA DEI 5 STELLE E CONTE NON AIUTA IL "NUOVO ULIVO" LETTIANO. NECESSARIA PER IL PD UNA NUOVA LEGGE ELETTORALE PROPORZIONALE PER APRIRSI ALLE FORZE DI CENTRO - LE VITTORIE DI ROMA E TORINO NON SOLO SONO AVVENUTE SENZA L’APPORTO DEL M5S MA IN UN CERTO SENSO CONTRO IL M5S...

ROBERTO GUALTIERI NON ASPETTA I DATI UFFICIALI E GIÀ DICHIARA “SARÒ IL SINDACO DI TUTTI” (CHE ORIGINALITÀ) - IL DISCORSO DELLA VITTORIA DEL CANDIDATO DEL PD, CHE RINGRAZIA TUTTI: MICHETTI, CALENDA, LA SINDACA RAGGI “PER L’IMPEGNO PROFUSO” - “INIZIA UN LAVORO STRAORDINARIO PER RILANCIARE ROMA E PER FARLA CRESCERE, PER FARLA DIVENTARE PIÙ INCLUSIVA PER FARLA FUNZIONARE…” - GUALTIERI DOVRÀ DIMETTERSI DAL RUOLO DI DEPUTATO. CHI SI CANDIDERÀ AL SUO POSTO? (CONTE CI STA FACENDO UN PENSIERINO…)

IL SUICIDIO DEL CENTRODESTRA - NON SONO SOLO L'EUROPA E IL DEEP STATE, SONO ANCHE GLI ITALIANI CHE NON VOGLIONO SALVINI E MELONI AL POTERE - ROMA E TORINO AL PD DI LETTA - GUALTIERI È AVANTI DI QUASI VENTI PUNTI SUL “TRIBUNO” MICHETTI (60,1 A 39,3%) – ANCHE A TORINO VINCE IL CENTROSINISTRA: LO RUSSO È AL 59,2%, DAMILANO SI FERMA AL 40,8% - A TRIESTE CONFERMATO IL SINDACO USCENTE DI CENTRODESTRA, DIPIAZZA, MA CON UN MARGINE INFERIORE AI DUE PUNTI (AVRÀ INFLUITO IL CAOS GREEN PASS AL PORTO?) - PER SALVARE FORZA ITALIA DAL KO DELLA DESTRA, NUOVA LEGGE ELETTORALE PROPORZIONALE - SI SGONFIA IL BLUFF DI CONTE: SIA A ROMA CHE A TORINO IRRILEVANTE IL VOTO DEI 5STELLE

"I NO GREEN PASS? NON SONO TUTTI FASCISTI. BISOGNA CONVINCERE GLI INDECISI SENZA PUNIZIONI E RICATTI" – PARLA L’EX ZARINA DELLA CGIL SUSANNA CAMUSSO: "NOI FIN DALL'INIZIO, ERAVAMO A FAVORE DELL'OBBLIGO VACCINALE, SAREBBE STATA UN'ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÀ - LA DESTRA HA CRITICATO LA SCELTA DI UNA MANIFESTAZIONE NEL SABATO PREELETTORALE. UNA CRITICA INGIUSTA. DEVASTARE UNA SEDE SINDACALE È UN GESTO SIMBOLICO DI ENORME GRAVITÀ. SIAMO TUTTI ANTIFASCISTI PERCHÉ DOVREBBE ESSERE UN PROBLEMA AFFERMARLO INSIEME?"

QUALCUNO FERMI I FRUGALI - DOPO LA PACE “PANDEMICA” SUI CONTI PUBBLICI, I FALCHI DELL’EURO-RIGORE AFFILANO LE ARMI: LA COMMISSIONE EUROPEA DOMANI APRIRÀ IL CANTIERE PER LA RIFORMA DEL PATTO DI STABILITÀ, MA SARÀ DIFFICILE ARRIVARE A UNA QUADRA CON I PAESI DEL NORD - SE NON SI FA NIENTE, DAL GENNAIO DEL 2023 TORNANO IN VIGORE LE VECCHIE REGOLE. MA SI PUÒ DAVVERO PENSARE DI TORNARE INDIETRO, DOPO LO SDOGANAMENTO DEGLI EURO-BOND E LA POLITICA ESPANSIVA DI QUESTI DUE ANNI?

"L'ARMA SUPERSONICA CINESE? BIDEN DOVREBBE PREOCCUPARSI DI ALTRO" - EDWARD LUTTWAK SMONTA IL CLAMORE SUL MISSILONE SUPERSONICO DI PECHINO: "E' UNA TECNOLOGIA CHE ESISTE DAGLI ANNI '60. I MEDIA OCCIDENTALI SUBISCONO IL FASCINO DEL MITO DI PECHINO MA I CINESI SONO 15-20 ANNI INDIETRO, NON HANNO ALCUNA POSSIBILITÀ DI PRENDERE GLI STATI UNITI - IL LORO MIGLIOR CHIP RISALE A 20 ANNI FA - XI JINPING E' DEBOLE E POTREBBE ESSERE TENTATO DA UN'AZIONE MILITARE MA SE I CINESI INVADONO TAIWAN, SI RITROVERANNO RICOPERTI DA UN TAPPETO DI BOMBE"

"MARIO DRAGHI HA IL MERITO DI AVER CALMATO I NERVI DEGLI ITALIANI" - IL DIRETTORE DEL CENSIS, MASSIMILIANO VALERII: "LA SOCIETÀ STA SUPERANDO LA FASE DELL'ANTI-POLITICA MA NON SA BENE DOVE ANDARE - SI PARLA DI ARGOMENTI PICCOLI O LEGATI ALLA CRONACA MA NON DELLE SCELTE ESSENZIALI PER FAR USCIRE IL PAESE DALL'INCUBO DEL DECLINO - QUEST'ANNO NASCERANNO MENO DI 400 MILA ITALIANI CONTRO, GROSSO MODO, UN MILIONE DI FRANCESI. COME FAREMO A REGGERE LO SVILUPPO CON COSÌ POCHI GIOVANI? COME FAREMO A REGGERE IL DEBITO PUBBLICO E IL WELFARE DEL FUTURO?"