politica

Bagarre al Pirellone, Pd porta un abaco a Fontana e consigliere si inginocchia davanti a Letizia Moratti

“GUAGLIÒ, TENGO TUTTE LE PROVE NCOPP’ O’ CELLULARE” – IL SENATORE DI FORZA ITALIA LUIGI CESARO, ALIAS "GIGGINO 'A PURPETTA", RIVELA LA PROPOSTA INDECENTE PREVENUTAGLI DAGLI EMISSARI DI CONTE - "MI HANNO OFFERTO UN MINISTERO PER IL VOTO MIO E DI ALTRI DUE AMICI SENATORI CHE CONTROLLO” (MA COME CONTROLLO?) - LE TRATTATIVE AFFIDATE AL MINISTRO D’INCA’, IL SECCO NO DI GIARRUSSO, L’AGITAZIONE DI TA-ROCCO CASALINO (“COSAAA? 158? SAREBBE UN SOGNO”) E LA CHIOSA DI GASPARRI: “STANNO FACENDO LO SCHIFO”

"ALL'OPPOSIZIONE STO D'INCANTO" - RENZI INIZIA LA FASE 2 DEL SUO PROGETTO: ROSICCHIARE VOTI NELL'AREA MODERATA E FARE L'OPA SU FORZA ITALIA - LA BATTUTA A PAOLO ROMANI: "PAOLO, POTEVI RIFARE IL MINISTRO, HAI PERSO UN'OCCASIONE. SAI HO INCONTRATO POCO FA SCILIPOTI E GLI HO DETTO, 'TU UN MISTERO TE LO MERITI AD HONOREM'. SE VANNO VIA DUE O TRE DAL GRUPPO DI ITALIA VIVA, ARRIVEDERCI. IO POI POTREI ANDARE AL MISTO E AVREI LA PRESIDENZA DI QUEL GRUPPO MA NON LO FACCIO, POVERA DE PETRIS, QUESTA CAROGNATA NON GLIELA FACCIO…"

IL VOTO DI FIDUCIA AL GOVERNO DI MARIA ROSARIA ROSSI È LA VENDETTA PER ESSERE STATA USATA E SCARICATA - EX COLONNA DEL "CERCHIO TRAGICO" DEL CAV AI TEMPI DELLA PASCALE, DA UN ANNO ERA FINITA AI MARGINI CON IL REGNO DELLA NUOVA PREFERITA, MARTA FASCINA, TANTO DA APRIRE UNA PIZZERIA IN PROVINCIA DI NAPOLI - LA POPPUTISSIMA ROSSI È STATA ASSISTENTE E CONSIGLIERA DEL BANANA: NE HA CUSTODITO I SEGRETI PERSONALI E POLITICI. GLI HA FATTO SCUDO QUANDO SI TRATTAVA DI DIFENDERLO DALLE ACCUSE PER IL BUNGA-BUNGA - ERA LEI A GESTIRE LE OLGETTINE, TANTO DA FINIRE TRA GLI IMPUTATI AL PROCESSO RUBY TER...

COSA DIRÀ MATTARELLA A CONTE? LO SPOILERA MARZIO BREDA: "FARÀ NOTARE LA DEBOLEZZA STRUTTURALE DELL'ESECUTIVO, CHE ESCE PIÙ INFRAGILITO DI PRIMA. MATTARELLA AVRÀ UN BEL PO' DI ARGOMENTI DA PROPORRE, TUTTI ISPIRATI ALL'INCERTEZZA SULLA CONCRETA OPERATIVITÀ DEL GOVERNO (PER ESEMPIO QUANDO NELLE COMMISSIONI POTREBBE SCATENARSI IL SABOTAGGIO DEI RENZIANI) E ALL'URGENZA DI ALCUNE MISURE COME LA CHIUSURA DEL RECOVERY PLAN E DELLA SUA GOVERNANCE, PER NON PARLARE DELLA CAMPAGNA VACCINALE INCEPPATA, DEI RISTORI DA ACCREDITARE E DELLA PRESSIONE SOCIALE IN CRESCITA…"

TRANQUILLI, LA VERA CRISI NON SI CONSUMERÀ OGGI - DOPO IL VOTO AL SENATO, ARRIVERA' IL RIMPASTO. D’ALTRONDE AI VOLENTEROSI TRANSFUGHI BISOGNERÀ PUR DARE QUALCOSA. E ANCHE NEL PD SONO SETTIMANE CHE QUALCUNO SCALPITA PER ENTRARE NEL GOVERNO (VEDI ORLANDO E DELRIO). SE SUL TAVOLO FINIRANNO PIÙ DI DUE O TRE MINISTERI (COSA CERTA), CONTE SARÀ COSTRETTO A DIMETTERSI. SARÀ IN QUEL MOMENTO CHE SI APRIRANNO LE DANZE - SE INVECE IL PREMIER PER CAOS CONTINUERÀ A FARE LA SOLITA MELINA PER NON FARSI METTERE LE GANASCE DAL PD, IL GIOCO DURERÀ AL MASSIMO UN’ALTRA SETTIMANA. ALLA PRIMA OCCASIONE LE COMMISSIONI IMPLODERANNO, L’AULA DIVENTERÀ UNA GIUNGLA E ARRIVERA'…

LA LEGA MOLLA PUTIN? – L’EUROPARLAMENTARE MARCO ZANNI, L’UOMO DELLA POLITICA ESTERA DI SALVINI, PRENDE POSIZIONE SUL CASO NAVALNY: “QUANTO VISSUTO NEGLI ULTIMI MESI È INACCETTABILE. NON POSSIAMO PERMETTERE CHE VICINO A NOI CI SIANO STATI CON CUI COOPERIAMO E UTILIZZANO L’ARMA GIUDIZIARIA PER METTERE A TACERE L’OPPOSIZIONE”. CONTINUA L’OPERA DI RIPULITURA DELLE FREQUENTAZIONI SCOMODE DI SALVINI VOLUTA DA GIORGETTI. A PROPOSITO QUALCUNO HA SENTITO QUALCHE PRESA DI POSIZIONE DA PARTE DI CONTE SULL’AVVELENAMENTO DELL’OPPOSITORE RUSSO?

“SERVE UN GOVERNO PIU’ FORTE”. SI’, MA CON CHI? – RENZI CON LA CRAVATTA VERDE (UN MESSAGGIO A SALVINI?) TORNA SULLE MOTIVAZIONI DELLA CRISI E ATTACCA CONTE: "IL SUO NON E’ IL MIGLIORE DEI GOVERNI" – TRA UNA CITAZIONE DEI MALAVOGLIA E UN’ACCUSA DI TRASFORMISMO AL TRUMPIANO “GIUSEPPI” PER LA SUA FRASE SULL’AGENDA BIDEN, RIVELA CHE GLI E’ STATO OFFERTO DAL PREMIER “UN INCARICO INTERNAZIONALE” (MA SUL RUOLO DI SEGRETARIO GENERALE DELLA NATO NON LO DECIDERA' CONTE)

DAGOSPIA LANCIA LA NOTIZIA E "REPUBBLICA" LA CONFERMA: "RACCONTA CHI LI CONOSCE BENE ENTRAMBI CHE RENATA POLVERINI E LUCA LOTTI SI SAREBBERO AVVICINATI CIRCA UN ANNO E MEZZO FA, DURANTE LA CRISI DELL'ESECUTIVO GIALLOVERDE: FAMOSA ESTATE DEL PAPEETE. LOTTI STAVA AFFRONTANDO UNA SEPARAZIONE DOLOROSA. E POLVERINI HA COMINCIATO A PARLARCI, A SCAMBIARE DELLE IDEE CON LUI: PRIMA SUL COMPLICATO PARTO DELL'ALLEANZA GIALLOROSSA, QUINDI - PIANO PIANO - SU VICENDE PIÙ PERSONALI. IL DEM E LA FORZISTA HANNO INIZIATO A CONOSCERSI. E FORSE, COL TEMPO, A VOLERSI BENE..."

“LA POLVERINI TENDE LA MANO A CONTE. MA IL BRACCIO ERA GIÀ TESO PURE PRIMA” - TUTTI I TWEET SU RENATONA, COMPRESO IL SUO CONTRO DAGOSPIA: "RINGRAZIO PER LA SOLIDARIETÀ RISPETTO AL FANGO CHE STA SPARGENDO SULLA MIA PERSONA" - V.FELTRI: “FANTASTICA. DALLA CAMICIA NERA ALLE MUTANDE ROSSE PER PARARSI I GLUTEI” - CROSETTO: “SE LE RAGIONI SONO SENTIMENTALI NON POSSO CHE TACERE: HO FATTO TANTE E TALI CAZZATE NELLA VITA, PER AMORE, CHE NON POSSO PERMETTERMI DI CRITICARE NESSUNO…”

“LA MELONI? MA CI FACCIA IL PIACERE!” LADY MASTELLA RINFRESCA LA MEMORIA ALLA DUCETTA DI FRATELLI D’ITALIA CHE IERI AVEVA DETTO: IL GOVERNO VUOLE VOLARE ALTO CON MASTELLA AIRLINES – “LEI UTILIZZÒ IL CONFORTEVOLE AEREO DI SCILIPOTI PER CONSERVARE IL SUO POSTICINO DI MINISTRO NEL GOVERNO BERLUSCONI. INCREDIBILE DIMENTICANZA PER UNA DONNA SENZA MACCHIA, CHE  DOPPIEZZA E LIVORE IMMORALE” – POI ANNUNCIA IL VOTO FAVOREVOLE AL GOVERNO: “CONTE A ME NON HA CHIESTO NULLA, NON HA OFFERTO NULLA. E IO NON PRETENDO NULLA…”