Sport

TRE PALLE E UN SOLDINI: "NON MI SONO MAI SENTITO UN EROE. IN MEZZO ALL’OCEANO SONO STATO SALVATO DALLE NAVI DUE VOLTE E NESSUNO È VENUTO IN MENTE DI TRATTARE QUEI COMANDANTI COME EROI. C'È UNA LEGGE IN MARE, ED È LA REGOLA NUMERO UNO: SE QUALCUNO È NEI GUAI BISOGNA SOCCORRERLO. UN PRINCIPIO CHE VIENE MESSO IN SCACCO DA COLORO CHE SI PROCLAMANO PALADINI DELLA CIVILTÀ. TROGLODITI. E NON PARLO DI UNA QUESTIONE SOLO ITALIANA...” - LA PRIMA TRAVERSATA ATLANTICA IN BARCA A VELA A 16 ANNI, LE TRAVERSATE CON JOHN ELKANN E QUELLE PAROLE DI LUCIO DALLA…

MEDAGLIE D’ORO ANCHE NEL FARSI PAGARE - GLI EROI DI TOKYO GIANMARCO TAMBERI E MARCELL JACOBS SONO AL CENTRO DI UNO SCAZZO TRA SPONSOR CHE SE LI VOGLIONO ACCAPARRARE PERCHÉ CONSIDERATI DUE PERFETTI “VEICOLATORI DEL MARCHIO” - IL PROBLEMA È CHE PUMA GRIFFERÀ TUTTE LE GARE DEL SALTATORE E SPONSORIZZERÀ ANCHE LE FIAMME ORO, ATTACCANDO QUINDI IL SUO LOGO PURE SULLA MAGLIA DEL POLIZIOTTO JACOBS, CHE STA PER ESSERE MESSO SOTTO CONTRATTO DALLA NIKE: SI PARLA DI 2-3 MILIONI A STAGIONE PIÙ RICCHI BONUS...

“OGNI STORIA HA BISOGNO DI UN ANTAGONISTA PER APPASSIONARE, LIETO DI ESSERLO STATO PER PAOLA EGONU” – MARIONE ADINOLFI A DAGOSPIA: "MI AUGURO DAVVERO CHE LA PALLAVOLISTA PRIMA O POI RIESCA A VINCERE LE OLIMPIADI, SENZA DARE RETTA AI SOCIAL E MAGARI RISPARMIANDOSI LE INUTILI VOLGARITÀ (“MERDA”, “VAI A FARTI INCULARE”) CHE LA SOCIETÀ DEL POLITICAMENTE CORRETTO LASCIA PASSARE A LEI, MA NON PERDONA A LINO BANFI. PERCHÉ L’IPOCRISIA FA VIAGGIARE IL MONDO AL CONTRARIO…

CHE FINE HA FATTO LA NAZIONALE CAMPIONE D'EUROPA? - RIGORE SBAGLIATO DA JORGINHO, ERRORI IN ZONA GOL E IL MANCIO CHE METTE IN CAMPO CHIESA SOLO NEL SECONDO TEMPO: L’ITALIA PAREGGIA CONTRO UNA SVIZZERA CON MOLTI ASSENTI MA CON SUPER SOMMER, IL CAMMINO NELLE QUALIFICAZIONI AL MONDIALE 2022 SI COMPLICA (NONOSTANTE IL RECORD DI IMBATTIBILITA’ LUNGO 36 GARE). DIVENTERA’ DECISIVO IL MATCH CHE SI DISPUTERÀ CONTRO LA SVIZZERA (A MENO 4 MA CON 2 GARE IN MENO IN CLASSIFICA) A METÀ NOVEMBRE IN ITALIA…

"ESSERE DISABILI RICHIEDE AUTOIRONIA, IL NOSTRO È UN MONDO IN CUI CI SI PRENDE MOLTO IN GIRO" – PARLA LUCA PANCALLI, PRESIDENTE DEL COMITATO PARALIMPICO, DOPO LA PIOGGIA DI MEDAGLIE DI TOKYO: “NON SIAMO SFIGATI E NON SIAMO EROI. SIAMO ATLETI. LO SPORT MI HA TRADITO E FATTO RINASCERE. BEBE È UNA FORZA DELLA NATURA, DI ZANARDI CI MANCA TUTTO. QUANDO LE LUCI SI SPEGNERANNO, NON ABBANDONATECI. LA POLITICA? MI DIVERTO TROPPO A FARE IL DIRIGENTE SPORTIVO. IL PRIVILEGIO DI DISTRIBUIRE QUALCHE VAFFA È IMPAGABILE..."

DODO MOLINARI DA SBALLO: BUCA AL PRIMO COLPO ALL’OPEN D’ITALIA DI GOLF AL MARCO SIMONE DI GUIDONIA. LA PRODEZZA DA 200 METRI HA PERMESSO ALL’AZZURRO DI AGGIUDICARSI UN’AUTO MESSA IN PALIO PER L’OCCASIONE DALLO SPONSOR DEL TORNEO: “NON È STATA LA PRIMA VOLTA IN CARRIERA CHE HO CENTRATO LA BUCA AL PRIMO COLPO. MA NON AVEVO MAI VINTO NIENTE, QUINDI STAVOLTA DICIAMO CHE È STATA FRUTTUOSA...” – AVVISTATI SUL GREEN ANCHE PIGI PARDO E MASSIMO DE LUCA - VIDEO+FOTO BY MOLINARI