Sport

Coronavirus, guerriglia nelle piazze da Nord a Sud contro il dpcm

IL LATO OSCURO DI SAN SIRO - CALCIO, SOGNI, DEPRESSIONE: LA STORIA DELL’EX INTER, MARTIN BENGTSSON, DIVENTA UN FILM (SARA’ PRESENTATO ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA DOMENICA) – APPRODATO 17ENNE IN UNA MILANO CHE NON FA CONVENEVOLI, IL TALENTO SVEDESE NON REGGERA’ QUELLA PRESSIONE E REAGIRA’ NEL PEGGIOR MODO POSSIBILE – ADANI (CHE ERA NELL’INTER MENTRE MARTIN VIVEVA IL SUO DRAMMA): "NON LO RICORDO MA E HO VISTI CENTINAIA CHE NON HANNO RETTO. AI RAGAZZI DICO…” – VIDEO

“MEGLIO ANDARE CON LE ESCORT, COSÌ NON TI RICATTANO”, PAROLA DI LORD BENDTNER. L'EX ATTACCANTE DI ARSENAL E JUVE NELLA SUA AUTOBIOGRAFIA HA AMMESSO CHE PAGARE PER ANDARE A LETTO CON UNA PROSTITUTA SIA UNA PRATICA DIFFUSA PERSINO IL GIORNO PRIMA DI UNA PARTITA – POI L’ATTACCO ALLE “CERCATRICI D’ORO”: “UNA VOLTA È VENUTA DA ME UNA RAGAZZA CON CUI ERO STATO A LETTO, DICENDOMI DI ESSERE RIMASTA INCINTA E CHE C’ERA UN PREZZO PER IL SUO SILENZIO. VOLEVA I SOLDI PER RIFARSI IL SENO, COSÌ ALLA FINE IO...”

"I 10 GIORNI PIÙ BRUTTI DELLA MIA VITA, DEVO DIRTI SCUSA E GRAZIE" - LO STRUGGENTE MESSAGGIO D'ADDIO DI TOTTI AL PADRE – A “VANITY” IL CAPITANO SI RACCONTA: "SPALLETTI PROVOCAVA. DECIDEVO TUTTO IO? CAZZATE. PER ANNI ASCOLTARE TANTE COSE FALSE SUL MIO CONTO MI HA FATTO SOFFRIRE. SONO UN PERMALOSO, UN ROSICONE - IL MIO DOMANI NELLA ROMA? NON CI PENSO – FARE L’ALLENATORE? IMPAZZIREI. SE NON CI NASCI, FIGLIO DI MIGNOTTA, NON CI DIVENTI" – IL VIDEO DEL FUNERALE DI ENZO TOTTI

LO “SCERIFFO” DI CASA TOTTI - “FRANCESCO, GUARDA CHE SEI SCARSO, QUELLO BRAVO È TUO FRATELLO RICCARDO” - ECCO CHI ERA IL PAPA’ DI TOTTI, APPENA SCOMPARSO E PERCHÉ FU LUI A SCOPRIRNE IL TALENTO - QUANDO "IL CAPITANO" ERA BAMBINO CONVINSE PERSINO I RAGAZZI PIÙ GRANDI DI PIAZZA EPIRO A FAR GIOCARE IL FIGLIO CON LORO ANCHE SE LO CHIAMAVANO "GNOMO" – IL FASTIDIO PER GLI INSULTI AL FIGLIO, IL RITO DELLA PIZZA E MORTAZZA NELLO SPOGLIATOIO - MIMMO FERRETTI: “NON SI E’ MAI ATTEGGIATO A ESSERE IL PAPA’ DI TOTTI…” 

 

IL COVID SI PORTA VIA LO “SCERIFFO”: IL PAPA’ DI FRANCESCO TOTTI SE NE VA A 76 ANNI A CAUSA DEL VIRUS. ERA RICOVERATO ALLO SPALLANZANI. QUALCHE ANNO FA ENZO TOTTI ERA STATO INFATTI COLPITO DA UN INFARTO, CHE LO AVEVA TENUTO LONTANO DALLE TRASFERTE PER SEGUIRE IL FIGLIO FRANCESCO IN GIRO PER L'ITALIA - ECCO QUELLO CHE SCRIVEVA IL "CAPITANO" PER LA FESTA DEL PAPA': "TUTTO QUELLO CHE MI HAI INSEGNATO LO STO TRASMETTENDO AI MIEI FIGLI E AI TUOI NIPOTI. GRAZIE PER TUTTO PAPA' MIO...ANZI SCERIFFO"

PERCHE’ VIETARE IL CALCETTO? TUTTI GLI SPORT DI CONTATTO A LIVELLO AMATORIALE IN BILICO: DOMANI INCONTRO SPERANZA-CTS - IL MONDO DEL CALCIO A 5 IN RIVOLTA: "SEGUIAMO PROTOCOLLI RIGOROSI. RISPETTIAMO TUTTE LE NORME SUL CONTINGENTAMENTO E SUL DISTANZIAMENTO. SAREBBE UNA DECISIONE ASSURDA CHE METTEREBBE IN GINOCCHIO UN SETTORE GIÀ PROVATISSIMO”. TORNIAMO A CONSIDERARE GLI SPORTIVI COME UNTORI? I FOCOLAI "SPORTIVI" SONO UNA MINIMA PARTE DI QUELLI "RICREATIVI" CHE RAPPRESENTANO IL 4,1 PER CENTO DEL TOTALE…

GANNA E SINNER, GLI ANTI-MENNEA – AUDISIO: "IL VELOCISTA PRIMA DELLA GARA STAVA MALE TRA DUBBI E ANGOSCE. GANNA INVECE SOGNA LA NUTELLA, SINNER PALLEGGIA CON MARTINA TREVISAN. L'ITALIA RARAMENTE HA AVUTO ATLETI COSÌ. NON HANNO BISOGNO DI INVENTARSI NEMICI. IL CAMPIONE ITALIANO ERA QUELLO CHE SOFFRIVA (I CONFRONTI), ERA QUELLO CHE PER TROVARE UN PO' DI PACE E DI ARMONIA DIVENTAVA BUDDISTA (BAGGIO), O SCAMBIAVA LA TRASGRESSIONE PER LA LIBERTÀ (BALOTELLI). INVECE QUESTI DUE RAGAZZI…"

NOSTALGIA CHINAGLIA – IN UN LIBRO L’EPOPEA DELLA LAZIO SCUDETTATA DEL ’74 TRA PISTOLE, PARTITELLE/CORRIDA, SPOGLIATOI SCACIATI E UNA ROMA SONTUOSA E STRACCIONA - LA FOTO DI "LONG JOHN" CHINAGLIA CON IL FUCILE, L’ILLUSIONE DI RE CECCONI (“AVREMO 20 ANNI PER SEMPRE”) - LA SCENA DA OSCAR DELLA MOGLIE DI MAESTRELLI NELLA CAMERA DELLA CLINICA DOVE IL MARITO SI STA SPEGNENDO. LEI GLI CHIEDE L’AUTOGRAFO. “LO FAI SOLO ALLE TUE AMMIRATRICI? IO TI AMMIRO DA 30 ANNI”. E LUI...

UN DIAVOLO PER CAPELLO: “TOTTI? DEVI ESSERE CAPITANO NON SOLO QUANDO SCAMBI IL GAGLIARDETTO. BISOGNA ESSERE DEI LEADER IN OGNI MOMENTO” – "DON FABIO" SCATENATO A RADIO 2: "NELLA CAPITALE C'E' UN AMBIENTE, RADIO COMPRESE, CHE LAVORA PER FARTI RILASSARE. E POI A ROMA TUTTI SANNO TUTTO…" - E POI LA LAZIO, RONALDO IL FENOMENO, CASSANO, IL MONDIALE DEL '74 ("NELLO SPOGLIATOIO SI CREO' UNA SFIDA TRA NORD E SUD...") E LO SCUDETTO: "LA FAVORITA E' L'INTER. MA SE L'ATALANTA RECUPERA ILICIC..."

ARRIVA IL FILM-INCHIESTA CHE PUÒ RIAPRIRE IL CASO PANTANI – IL REGISTA DOMENICO CIOLFI: “LA SCENA DEL CRIMINE È STATA MANOMESSA A PIÙ RIPRESE. QUALCUNO È STATO CHIAMATO PER SISTEMARE LE COSE. QUALCUNO DA RICERCARSI NON TANTO NELL'AMBIENTE DEL CICLISMO, CHE PURE HA UCCISO PANTANI UNA PRIMA VOLTA, A MADONNA DI CAMPIGLIO, CON LA FALSA ACCUSA DI DOPING, MA NEI GIRI DELLA…" – MAMMA TONINA: “NON HO PIÙ FIDUCIA NELLA GIUSTIZIA, C'È GENTE IN ALTO CHE HA FATTO PRESSIONI PERCHÉ LE PROVE VENISSERO INSABBIATE. IO SO CHI L’HA UCCISO…”