business

WALTER RICCIARDI A UN GIORNO DA PECORA

I FRANCESI SE SO' MAGNATI PURE LA FCA - I SOCI DANNO IL VIA LIBERA A “STELLANTIS”, FUSIONE TRA FIAT CHRYSLER E PSA - SULLA CARTA L’UNIONE È ALLA PARI, MA IN REALTÀ SARÀ PARIGI A DETTARE LA LINEA. GLI AGNELLI AVRANNO IL 14,4%, MA GLI ALTRI GRANDI AZIONISTI, TRA CUI LO STATO FRANCESE, SARANNO I MAGGIORI SOCI - L’OPERAZIONE, CONTRARIAMENTE A FINCANTIERI-STX (DOVE AVREBBE COMANDATO IL GRUPPO ITALIANO), HA GIÀ INCASSATO IL VIA LIBERA DELL’ANTITRUST EUROPEO. MORALE DELLA FAVA: PARIGI CONTA, ROMA NO...

JACK MA QUANDO È ANDATO IN "PENSIONE" DISSE CHE VOLEVA MORIRE IN SPIAGGIA. ORA DEVE SPERARE DI NON FINIRE IN UN CAMPO DI “EDUCAZIONE” – DA QUANDO IL REGIME CINESE HA BLOCCATO L’IPO DI “ANT”, L’IMPRENDITORE DI ALIBABA NON SI VEDE IN PUBBLICO E GLI È STATO CHIESTO DI NON LASCIARE IL PAESE – XI JINPING NON HA GRADITO LE CRITICHE AL SISTEMA DI BANCHE STATALI E NE VUOLE APPROFITTARE: I MILIARDARI DELL’INDUSTRIA TECH SONO GLI UNICI CHE POSSONO CONTRASTARE IL SUO POTERE ASSOLUTO

IL VIRUS TI FA RICCO - CHI L’HA DETTO CHE LA PANDEMIA HA PORTATO SOLO MORTE E CRISI? CHIEDETE A QUESTI 50 SCIENZIATI (DI CUI 28 CINESI…) DIVENTATI MILIARDARI GRAZIE AL COVID-19 - IN TESTA ALLA CLASSIFICA DI FORBES CI SONO IL TEDESCO SAHIN (PATRIMONIO DI 4,2 MILIARDI DI DOLLARI), MEDICO CO-FONDATORE DI BIONTECH, E IL FRANCESE BANCEL (4,1 MILIARDI), CEO DI MODERNA CHE SI È AFFRETTATO A VENDERE PIÙ DI UN MILIONE DI AZIONI DELL’AZIENDA CRESCIUTE DI OLTRE IL 550% - IN LISTA PURE UN ITALIANO CHE PRODUCE LE FIALE…

PROFUMO CHE EVAPORA – VEDRETE CHE ALLA FINE L'AD DI LEONARDO DOVRÀ DIMETTERSI. INNESCATI DA BIVONA, IERI DUE SILURI SONO PARTITI DALLE COLONNE DEL “NEW YORK POST” PER LA SUA CONDANNA A 6 ANNI SULL’AFFAIRE MPS MENTRE STA VALUTANDO UNA QUOTAZIONE A WALL STREET PER LA SUA CONTROLLATA AMERICANA, LEONARDO DRS, CHE FA AFFARI CON IL PENTAGONO - NYP: ‘’ESPERTI STATUNITENSI AFFERMANO CHE È UN FATTORE DI RISCHIO PIUTTOSTO SIGNIFICATIVO CHE POTREBBE SOLLEVARE LE SOPRACCIGLIA TRA GLI INVESTITORI”

MORS TUA, VIVENDI MIA - IL TAR DÀ RAGIONE A BOLLORÉ E SCONGELA LA SUA QUOTA IN MEDIASET: POTRÀ VOTARE ED ELEGGERE MEMBRI DEL CDA SFRUTTANDO TUTTO IL SUO PACCHETTO AZIONARIO (29,6%) - UN DURO COLPO PER I BERLUSCONES E PURE PER IL GOVERNO CHE AVEVA CHIESTO DI FERMARE IL GIUDIZIO IN ATTESA DEGLI SVILUPPI LEGISLATIVI SULLA MATERIA (LA SALVA-MEDIASET). SE CONTINUA LA GUERRA, SARÀ DIFFICILE PER PIER SILVIO PORTARE A TERMINE IL POLO EUROPEO RILANCIATO NEI GIORNI SCORSI E OSTEGGIATO DA VIVENDI