business

MATTEO SALVINI AL PAPEETE UN ANNO DOPO

BRAGANTINI REPLICA, DAGO RISPONDE – ‘’OBIETTO AL FATTO DI ESSER DIPINTO COME UOMO LEGATO AD UBI. HO DOVUTO PERFINO FAR CAUSA AD UBI. SEMMAI HO DEI LEGAMI PROFESSIONALI CON INTESA" – DAGO: ''A GIUDICARE DAL SUO ARTICOLO NON SI DIREBBE CHE LEI SI SIA LASCIATO IN MALO MODO CON UBI, ANZI SEMBRA CHE NE SUBISCA ANCORA IL RICHIAMO. EVIDENTEMENTE, NON HA MESSO UN SOLO MOTIVO FAVOREVOLE ALL’OPS DI INTESA SU UBI PROPRIO PERCHÉ HA DEI LEGAMI PROFESSIONALI ATTUALI, TRAMITE UNA SOCIETÀ DA LEI PRESIEDUTA, CON INTESA. ALTRIMENTI, QUALCHE MOTIVO FAVOREVOLE NON AVREBBE CERTO FATICATO A TROVARLO"

SALVATORE INTERESSATO - L’EX COMMISSARIO CONSOB BRAGANTINI, CHE OGGI SUL ‘’CORRIERE’’ SI SCHIERA CONTRO L’OPS DI INTESA SU UBI, PER CASO È LO STESSO SALVATORE BRAGANTINI CHE ERA AD DI CENTROBANCA, PRIMA CONTROLLATA E POI FUSA IN UBI NEL 2013? VUOI VEDERE CHE È LO STESSO BRAGANTINI CHE RICOPRIVA LA VICEPRESIDENZA DI IW BANK, ISTITUTO SOGGETTO ALL’ATTIVITÀ DI DIREZIONE DI UBI? CHISSÀ SE E’ SEMPRE LUI CHE, SOCIO DI ‘’PERMICRO’’, VENIVA SPONSORIZZATO DA UBI? - INFINE: TRA IL 2016 E IL 2017 È LUI IL VICEPRESIDENTE VICARIO DELLA FALLITA POPOLARE DI VICENZA DI ZONIN O MAGARI UN SUO OMONIMO?

ISTAT HORROR PICTURE SHOW – DA FEBBRAIO IN ITALIA CI SONO MEZZO MILIONE DI OCCUPATI IN MENO. GLI INATTIVI SONO AUMENTATI DI QUASI 900 MILA UNITÀ – E COSÌ IL TASSO DI DISOCCUPAZIONE RISALE AL 7,8%, AL 23,5% TRA I GIOVANI. OVVIAMENTE SENZA CONSIDERARE I CASSINTEGRATI E I COSIDDETTI "NEET", CIOÈ CHI NON STUDIA, NON HA UN LAVORO E NON LO CERCA - L’ALLARME DELLA BCE: "DA QUI ALL’AUTUNNO SPARIRANNO 5 MILIONI DI POSTI DI LAVORO". SARANNO IL DOPPIO SE CI DOVESSE ESSERE UNA SECONDA ONDATA…

AL DIAVOLO IL ''CEO CAPITALISM''! - CALTAGIRONE E DEL VECCHIO VOGLIONO FARLA PAGARE CARA A DONNET PER L'INGRESSO DI GENERALI IN CATTOLICA CHE CONSIDERANO UN'OPERAZIONE SBAGLIATISSIMA CHE NON VALE 500 MILIONI - QUESTI MANAGER CHE SI SENTONO PADRONI, TUTTI CUCCIA IMMAGINARI, SONO ORMAI PROTAGONISTI IN TUTTE LE GRANDI AZIENDE PRIVATE E PUBBLICHE. MA I NOSTRI VECCHI CAPITALISTI (CHE CI METTONO I MILIONI) HANNO UN'IDEUZZA IN SERBO PER RISPEDIRE IL MANAGER DONNET IN CIMA ALLA TOUR EFFEIL: SALIRE AL 20% DI GENERALI (CON BENETTON) PER SUPERARE MEDIOBANCA E COMANDARE DAVVERO

UBI DELLE MERAVIGLIE – MANCAVA SOLO UN DOPPIO ESPOSTO ALLA CONSOB E ALLA BCE PER I CONFLITTI D'INTERESSE DI ALCUNI CONSIGLIERI – NON BASTA: ALCUNI AMMINISTRATORI POTREBBERO NON ESSERE IN POSSESSO DEI REQUISITI DI ONORABILITÀ E PROFESSIONALITÀ. E QUI SI FA IL NOME DELLA PRESIDENTE LETIZIA MORATTI, CONDANNATA DALLA CORTE DEI CONTI PER UNA VICENDA (DANNO ERARIALE) RISALENTE AL 2006. A FARLE COMPAGNIA L'AD VICTOR MASSIAH IN QUALITÀ DI IMPUTATO NEL PROCEDIMENTO PENDENTE PRESSO IL TRIBUNALE DI BERGAMO CHE INDAGA SULLA LEGITTIMITÀ DEI CDA CHE NEGLI ANNI SI SONO SUCCEDUTI ALLA GUIDA DELL'ISTITUTO BRESCIANO

SI SCRIVE BIVONA, SI LEGGE DEL VECCHIO – BASTA NULLA PER SVELARE IL “MANDANTE” DELL’ATTACCO A MEDIOBANCA: BIVONA USA LE STESSE ESPRESSIONI MANIFESTATE NEI MESI SCORSI DALL’ENTOURAGE DEL PATRON DI LUXOTTICA, IL QUALE RECENTEMENTE HA CHIESTO ALLA BCE DI RADDOPPIARE LA SUA QUOTA IN MEDIOBANCA AL 20% - QUINDI SE IL PIANO DI BIVONA È QUELLO DI DEL VECCHIO, COME È POSSIBILE CHE ALLA BCE VENGA DETTO L’OPPOSTO, OVVERO SOSTEGNO ALL’ATTUALE PIANO DI NAGEL? FINO A QUANDO CONTINUERANNO A RACCONTARE BALLE?

UBI E QUEL VIZIETTO DELLE SOCIETÀ OFFSHORE - PERCHE' SCAVANO TRINCEE E ALZANO MURI CONTRO L'OPS DI INTESA: NON VOGLIONO CHE QUALCUNO FICCHI IL NASO NEI LORO AFFARI? - FINITA NELLO SCANDALO DEI ''PANAMA PAPERS'', UBI VENDETTE DI CORSA LA CONTROLLATA LUSSEMBURGHESE, UBI INTERNATIONAL, CHE ERA GUIDATA DA PIETRO BERETTA, EREDE DELLA FABBRICA DI ARMI - IL CASO MORATTI: CON LETIZIA PRESIDENTE UBI, LA SARAS FACEVA OPERAZIONI PETROLIFERE ''ESTERO SU ESTERO'' – L’INCHIESTA DEL 2016 DI “REPORT” E DELLA PROCURA DI BRESCIA

COME MAI LA CONFINDUSTRIA HA SBATTUTO LA PORTA IN FACCIA A FABRIZIO DI AMATO, IMPRENDITORE A CAPO DI UNA AZIENDA CHE FATTURA MILIARDI DI EURO? - I DUE CECCHINI SI CHIAMANO LUIGI ABETE E AURELIO REGINA CHE HANNO VOLUTO COSÌ DIMOSTRARE A BONOMI CHE LORO A ROMA CONTANO ANCORA - IL DUPLEX CHE HA PORTATO BONOMI AL VERTICE, ROCCA E TRONCHETTI PROVERA, HA IN MENTE IL TRASLOCO DELLA CONFINDUSTRIA DALLA ROMA POLITICANTE ALLA MILANO DEL POTERE ECONOMICO. SEMPRE CHE BONOMI MANTENGA LE PROMESSE FATTE A DESTRA (DELZIO) E A MANCA (CALABRÒ) ALL’INIZIO DELLA SUA AVVENTURA….

CHI SI NASCONDE DIETRO AL FONDO PARVUS? - DOPO DAGOSPIA, ANCHE IL “SOLE 24 ORE” INFILA IL NASO NELLO STRANO FONDO AL CENTRO DELLA FUSIONE TRA INTESA E UBI - PER CONTO DI CHI LA SOCIETÀ DEL MISTERIOSO EDOARDO MERCADANTE DETIENE UN PACCHETTO CRUCIALE PER IL MATRIMONIO FINANZIARIO PIÙ IMPORTANTE DEGLI ULTIMI DIECI ANNI? DIETRO IL SUO 8,6% SI CELA IL NOCCIOLO DURO DI UBI, CONTRARIO ALLE NOZZE? ANCHE LA PROCURA VUOLE VEDERCI CHIARO E HA APERTO UN FASCICOLO: NEL MIRINO IL RUOLO DELLA UBI INTERNATIONAL SA…