business

Coronavirus, guerriglia nelle piazze da Nord a Sud contro il dpcm

GRILLO FA IL VENTRILOQUO DI CONTE – LA NUOVA USCITA DI BEPPE-MAO SULLA RETE UNICA NON È UNO SFOGO, MA UN MANIFESTO CONCORDATO CON IL GOVERNO. O MEGLIO, CON LA PARTE GUIDATA DA CONTE E PATUANELLI CHE VUOLE UN PASSO INDIETRO DI TIM DALLA GESTIONE DELLA SOCIETÀ DELLA FUTURA RETE UNICA (FRACCARO CHE DICE?) – L’IDEA È COSTRINGERE TELECOM A FAR TRAMONTARE LA VENDITA DELLA QUOTA A KKR. LA NUOVA SOCIETÀ, CON DENTRO OPEN FIBER E FASTWEB, SI FINANZIEREBBE SUL MERCATO E DEVE AVERE COME PRIMO AZIONISTA CDP (GRILLO DIXIT)

VIVENDI E LASCIA VIVERE – LA LETTERA DEL DG DI BOLLORÉ FREDERIC CREPIN AL CDA DI MEDIASET NON POTEVA ESSERE PIÙ CHIARA: SMETTIAMOLA DI LITIGARE E PROVIAMO A METTERE INSIEME LE FORZE PER RIPRENDERE IL PERCORSO DI NETFLIX EUROPEA – LE DIPLOMAZIE SONO AL LAVORO, L’AEREO PRIVATO È PRONTO A DECOLLARE DA PARIGI CON A BORDO BOLLORÉ IN PERSONA, CHE VORREBBE INCONTRARE DIRETTAMENTE SILVIO O PIERSILVIO – ORMAI ANCHE A COLOGNO MONZESE IL PARTITO DELLA PACE HA RAGGIUNTO QUASI L’UNANIMITÀ…

DI MALE IN BENETTON – AUTOSTRADE IN DIECI ANNI HA SPESO IL 28% IN MENO DI QUANTO PROMESSO SUGLI INVESTIMENTI: MANCANO ALL’APPELLO 3 MILIARDI E 559 MILIONI – NEL FRATTEMPO LE TARIFFE SONO AUMENTATE DEL 27,3% E GLI AZIONISTI SI SONO MESSI IN TASCA 6 MILIARDI DI DIVIDENDI – L’ACCORDO CON CDP C’È MA NON C’È ANCORA NIENTE DI FIRMATO: L’ULTIMA NOVITÀ È LA MOSSA DELLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI TORINO, CHE SI È SCHIERATA A SOSTEGNO DELLA VENDITA DELLE AZIONI SUL MERCATO…

FANTA-FINANZA- COME MAI DEL VECCHIO, SECONDO UOMO PIÙ RICCO D'ITALIA, AVREBBE INIZIATO A CORTEGGIARE IL PRIMO PAPERONE, GIOVANNI FERRERO, CHE FINORA SI È TENUTO ALLA LARGA DALLA FINANZA? IL PROBLEMA STA TUTTO NELLA CARTA D'IDENTITÀ: HA COMPIUTO 85 ANNI A MAGGIO, E SI RITROVA UNA COMPLICATA SUCCESSIONE FAMILIARE DA GESTIRE, AVENDO AVUTO SEI FIGLI DA TRE DONNE DIVERSE - L'EREDE FERRERO HA SOLO 56 ANNI, DUNQUE NESSUNO POTREBBE CERTO METTERE IN MEZZO LA SUA ETÀ COME OSTACOLO AL CONTROLLO DI MEDIOBANCA E GENERALI….

BAZOLI, LA MASSIAH E' FINITA – DOPO MESI DI ASSORDANTE SILENZIO, ORA CHE INTESA HA CONQUISTATO UBI, PARLA PER LA PRIMA VOLTA L’UNICO BANCHIERE ITALIANO CHE HA FONDATO E GUIDATO DUE BANCHE – TUTTO E’ FINITO QUANDO IL SUO VICTOR MASSIAH (MESSO A CAPO DI UBI) SI È UBRIACATO DI POTERE COLLOCANDOLO AI GIARDINETTI (LO STRAPPO AVVENNE CON LA PRESIDENZA DELLA MORATTI E IL PATTO CAR). E ABRAMO BAZOLI LO AMMETTE CANDIDAMENTE: “A ME VIENE QUASI DA PENSARE CHE QUELLO STRAPPO POSSA AVER PROPIZIATO L'OPERAZIONE NON CONCORDATA DI INTESA..."

MONTE DEI CASINI DI SIENA - È FALLITO IL TENTATIVO DEI 5STELLE (L’AD GUIDO BASTIANINI), VOGLIOSI DI DECAPITARE QUALCHE TESTA DI BANCHIERE O EX BANCHIERE (PROFUMO), DI COINVOLGERE GLI EX MANAGER DEL MONTEPASCHI IN UN’AZIONE DI RESPONSABILITÀ - INTANTO SEMPRE DA SIENA ARRIVA LA NOTIZIA CHE L’EX AD MORELLI È STATO ASSUNTO DALLA COMPAGNIA DI ASSICURAZIONE FRANCESE AXA. E QUESTO DOPO CHE LO STESSO MORELLI, POCO PRIMA DI LASCIARE LA BANCA, AVEVA RINNOVATO IL CONTRATTO CHE LEGA MPS AD AXA PER ALTRI 10 ANNI…

MA È IL MISE O CONFINDUSTRIA? – I GRILLINI STANNO TRASFORMANDO LO SVILUPPO ECONOMICO IN UNA SUCCURSALE DI VIALE DELL’ASTRONOMIA: NELLE PROSSIME SETTIMANE ARRIVERÀ MARCELLA PANUCCI, CHE PRENDERÀ IL POSTO DI SALVATORE BARCA DA POMIGLIANO. CHE L'AMICO DI MAIO VORREBBE PIAZZARE ALLA CONSAP – NOMINATO CONSIGLIERE PER LA POLITICA INDUSTRIALE ELIO CATANIA, CHE NEL 2011 VENIVA DEFINITO “UN POVERACCIO” DALL’ELEVATO BEPPE GRILLO, ACCUSANDOLO DEL FALLIMENTO DI FERROVIE DELLO STATO…

RISIKO BANCARIO – TRA GLI SCONFITTI DELL’OPS INTESA-UBI, NON C’E’ SOLO MASSIAH MA ANCHE MUSTIER – L’IDEA DELL’AD DI UNICREDIT DI SEPARARE LA BANCA IN DUE SUBHOLDING, UNA PER LE ATTIVATÀ ESTERE E UNA PER QUELLE ITALIANE, E QUEST’ULTIME INTEGRARLE CON UBI, SI È SCONTRATA CON IL NO DEL TESORO E DELLA BCE CHE HANNO PREFERITO L'OPS DI INTESA - GUALTIERI, CHE DEVE RIPRIVATIZZARE MPS ENTRO IL 2021, HA DI RECENTE CHIESTO A UNICREDIT SE VOLESSE COMPRARSELA, TROVANDO LA REAZIONE FREDDA DI MUSTIER

ISABELLA BORROMEO ARRUOLA LA PIÙ NOTA DIVORZISTA D'ITALIA, ANNAMARIA BERNARDINI DE PACE, PER SCRIVERE A DAGOSPIA: ''LA SIGNORA NON HA TROVATO IL 'TRONCHETTO DELLA FELICITÀ' INSTAURANDO UNA RELAZIONE CON IL DOTT. TRONCHETTI PROVERA, DEL QUALE NON CONOSCE NEPPURE IL NUMERO DI TELEFONO. LA SIGNORA SI DOMANDA DA DOVE NASCA IL GOSSIP, CHE È DEL TUTTO FUORI LUOGO NEL MOMENTO NEL QUALE È IN CORSO LA SEPARAZIONE E CI SONO FIGLI ADOLESCENTI DA TUTELARE'' ( AH, ECCO: C'E' LA SEPARAZIONE IN CORSO...)

AHI TECH! I MONOPOLISTI DELLA SILICON VALLEY VANNO TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE. ALLA SBARRA! – I CAPI DI AMAZON, APPLE, GOOGLE E FACEBOOK DOVRANNO SPIEGARE AL CONGRESSO AMERICANO LE LORO PRATICHE ANTI-CONCORRENZA - OCCHI PUNTATI SOPRATTUTTO SU JEFF BEZOS, CHE CON IL VIRUS HA PORTATO IL SUO PATRIMONIO A 180 MILIARDI DI DOLLARI (QUASI QUANTO LA QUOTA ITALIANA DEL RECOVERY FUND) – VOLETE RIDERE? FACEBOOK DENUNCIA LA  COMMISSIONE UE PERCHÉ VIOLA LA PRIVACY DEI SUOI DIPENDENTI

FAZIO BUM BUM – L’EX GOVERNATORE DELLA BANCA D’ITALIA ROMPE IL SILENZIO E A “LEGGO” SGANCIA SILURI CONTRO L’EUROPA: “ESEGUENDO I PROVVEDIMENTI SUGGERITI DALLA COMMISSIONE EUROPEA, IL RISULTATO È STATO SOLTANTO QUELLO DI AUMENTARE IL DEBITO DELLO STATO. ERA 105 PER CENTO DEL PIL PRIMA DELL’EURO E ORA È ARRIVATO A OLTRE 130 PER CENTO. L'UNIONE MONETARIA HA FAVORITO GERMANIA E OLANDA E I PIGS SONO RIMASTI INDIETRO” – “SONO STATO SEMPRE FAVOREVOLE ALL’EUROPA, MA RIGUARDO ALLA MONETA UNICA…”