business

DAGO E SGARBI RACCONTANO LA VERA STORIA DELLO SCHIAFFO

UN PASS ALLA VOLTA TORNEREMO ANCHE A VOLARE - OLTRE AL BIGLIETTO AEREO E AI DOCUMENTI PERSONALI, LE COMPAGNIE EUROPEE, QUELLE INGLESI IN TESTA, STANNO PENSANDO A UNA SCHEDA DI VACCINAZIONE INDISPENSABILE PER CHI VUOLE VIAGGIARE - INSIEME AI DATI PERSONALI, COME IL NUMERO DI PASSAPORTO E LE INFORMAZIONI SUI VISTI, DURANTE LE PRENOTAZIONI SI POTRANNO INSERIRE I DETTAGLI DELLE INOCULAZIONI E I RISULTATI DEI TEST COVID: UN MODO PER MUOVERSI IN SICUREZZA E NON ESSERE RESPINTI ALLE FRONTIERE...

‘’IL RITORNO DI UNICREDIT IN MEDIOBANCA È PIÙ DI UN'IDEA’ - “IL SOLE 24 ORE” LA TOCCA PIANO: ‘’IL PIANO, PER ORA LIMITATO A STUDI DI FATTIBILITÀ, MA CAPACE DI SPARIGLIARE LE CARTE NEL SISTEMA DELLA FINANZA ITALIANA” – INTANTO LA PRESA DI PIAZZETTA CUCCIA PER GLI AZIONISTI UNICREDIT SAREBBE UN BAGNO DI SANGUE. SECONDO: AD ANDREA ORCEL È SFUGGITA L’OPERAZIONE BPM (È ALLE BATTUTE FINALI LA FUSIONE CON BPER). SOPRATTUTTO C’È IN BALLO L’AGGREGAZIONE CON MPS (MALVISTA DAI SOCI DI UNICREDIT) MA, CON DRAGHI A PALAZZO CHIGI, TUTTO PUÒ SUCCEDERE – BIVONA ORA HA FATTO ROTTA SU UNICREDIT

BILANCIO DALLA FINESTRA - LEONARDO DEL VECCHIO INCORONA IL SUO BRACCIO DESTRO FRANCESCO MILLERI COME AD DI ESSILUX, COLOSSO DA 63,4 MILIARDI. MA IL GRUPPO HA CHIUSO IL 2020 CON IL CROLLO DEGLI UTILI (-59%) E DEI RICAVI (-17%) - VA MALE ANCHE AI BENETTON: NELLA GALASSIA DI FAMIGLIA (AEROPORTI DI ROMA, ASPI, AUTOGRILL) SONO STATI BRUCIATI 4,5 MILIARDI DI RICAVI - PER ADR HA PESATO IL CROLLO DEL TRAFFICO PASSEGGERI (-76,8%) - I RICAVI DA PEDAGGIO SONO DIMINUITI DEL 24% A 2,79 MILIARDI….

GLI SQUALI DEL COVID - IL VIRUS È ORO PER I TOP MANAGER DELLE SOCIETÀ CHE PRODUCONO IL VACCINO, OSSESSIONATI DALLA VENDITA DELLE AZIONI PER GONFIARSI IL PORTAFOGLI: COME IL CEO DI "MODERNA" STEPHANE BANCEL, CHE IN UN GIORNO SOLO SI È SBARAZZATO DI 11 MILA TITOLI INTASCANDO 1,4 MILIONI DI DOLLARI, MENTRE IL TOTALE DEGLI UTILI NETTI NEL 2020 È A QUOTA 3,6 MILIARDI - E PENSARE CHE L’OMS CHIEDE ALLE AZIENDE DI RINUNCIARE AI PROFITTI PER RENDERE LE DOSI A BUON MERCATO E PIÙ DISPONIBILI PER TUTTI...

IN MEDIOBANCA STA GENERALI – A CHE SERVE QUELL’1% DI PIAZZETTA CUCCIA BY CALTA-RICCONE? È UN AVVERTIMENTO DI DEL VECCHIO NEI CONFRONTI DELLE INTENZIONI DI NAGEL: CARO ALBERTO, ATTENTO A GIOCARE SU VARI TAVOLI: È VERO CHE LA DELFIN, PER ESSERE AUTORIZZATA DA BCE A SALIRE FINO AL 19,9% DI MEDIOBANCA, NON PUÒ DISTURBARE IL MANOVRATORE. MA ORA, CON LO SBARCO DI CALTAGIRONE, LA DELFIN HA AL FIANCO UN “COMPLICE” CHE POTREBBE ROMPERE, E TANTO, I COGLIONI - COME CALTA E DEL VECCHIO SGUAZZERANNO TRA I DIVIDENDI DI GENERALI

L’UOMO DEL "MONTE" – SALVINI SI UNISCE AL CORO DI CHI VUOLE TENERE MPS IN MANO PUBBLICA, COSÌ DA BUTTARE QUALCHE ALTRO MILIARDO DEI CONTRIBUENTI – “LA STAMPA”: “PER FARCI COSA NON È CHIARISSIMO: FORSE UNA PICCOLA BANCA LOCALE TOSCANA MENTRE TUTTI I CONCORRENTI CERCANO DI DIVENTARE PIÙ GRANDI. DOPO OLTRE 24 MILIARDI DI PERDITE IN DIECI ANNI, SERVONO ALTRI 2,5 MILIARDI PER IL MONTE. CHI PAGA?” – BLUEBELL (BIVONA) CHIEDE AL CDA UN’AZIONE DI RESPONSABILITÀ CONTRO PROFUMO E VIOLA

IL SECOLO DELL’AVVOCATO – DAGO: ‘’CON IL DANARO SI FA TUTTO, TRANNE GLI UOMINI. QUANDO VA BENE, SI DIVENTA GIANNI AGNELLI. SE PER GLI ITALIANI GIANNI AGNELLI È UN MONUMENTO, PER GIANNI AGNELLI OGNI ITALIANO È UN NUMERO DI TARGA. IL SUO FIAT-APPEAL RIMBALZA FRA I SALOTTI COME UN DILDO CARICATO A MOLLA. "LO SAPETE COSA FA ALLE DONNE?". DONNE IMPENITENTI, MODELLE TENTACOLARI, DOCILI ATTRICETTE, JACKIE KENNEDY E ANITA EKBERG, LORY DEL SANTO E DALILA DI LAZZARO - C’È ANCHE L’UOMO CHE SUBISCE IL PIÙ GRANDE DOLORE: SOPRAVVIVERE AL FIGLIO. MARINA CICOGNA: “GIANNI HA COMINCIATO A MORIRE DOPO IL SUICIDIO DEL FIGLIO EDOARDO”