business

LO SPOT SCANDALO DI LG POLONIA: IL VECCHIO FA FOTO SOTTO LA GONNA DI UNA BELLA BIONDA E...

L’EMILIA-ROMAGNA TORNA ALLA VECCHIA PASSIONE: IL COMUNISMO! – IL PRODUTTORE DI AUTO CINESE “FAW GROUP” INVESTE UN MILIARDO PER UN IMPIANTO A MODENA – L'INVESTIMENTO È FRUTTO DELLA FIRMA DEL MEMORANDUM SULLA VIA DELLA SETA E NON È SOLO ECONOMICO, MA ANCHE E SOPRATTUTTO POLITICO: IL GRUPPO È DI PROPRIETÀ STATALE E COSTRUISCE LE BERLINE DEL PARTITO “HONGQI” (BANDIERA ROSSA) – L’OBIETTIVO È LANCIARE AUTO ELETTRICHE DI ALTA GAMMA, CHE GUARDA CASO UTILIZZERANNO TECNOLOGIA 5G HUAWEI (CHIAMATE TRUMP)

MA MUSTIER E UNICREDIT LAVORANO PER AIUTARE L’ITALIA NELLA PIÙ DIFFICILE CONGIUNTURA ECONOMICA DEGLI ULTIMI DUE SECOLI O VOGLIONO DARE UNA MANO A PORTARE IL PAESE GIÙ PER LA DISCESA, ANZI PER IL BURRONE? - IN BARBA ALLA PUBBLICITA' DEL TRICOLORE SUL "CORRIERE", LA SECONDA BANCA ITALIANA, SOLO NEGLI ULTIMI 12 MESI, SI È LIBERATA DI 10 MILIARDI DI TITOLI DI STATO ITALIANI. CERTO LA STRATEGIA NON È QUELLA DI VENDERE, MA DI NON RINNOVARE I TITOLI CHE VANNO A SCADENZA, MA IL RISULTATO FINALE NON CAMBIA - APPENA 6 GIORNI FA DICHIARAVA: "L'ITALIA? E' UN PAESE MERAVIGLIOSO CHE ORMAI CHIAMO CASA..."

EXOR O NON EXOR? – SALTA LA CESSIONE DI PARTNER-RE A COVEA: IL GIGANTE DELLE MUTUE FRANCESI NON PROCEDERÀ CON L’ACQUISIZIONE, CHE AVREBBE PORTATO 9 MILIARDI NELLE CASSE DEGLI AGNELLI (CON UN GUADAGNO NETTO DI 3 MILIARDI) – COVEA HA CERCATO DI GIOCARE AL RIBASSO CON LA SCUSA DEL VIRUS, MA LE PROSPETTIVE DI BUSINESS DELLA RIASSICURAZIONE NON SONO AFFATTO PEGGIORATE CON LA PANDEMIA, ANZI. ORA DOVRANNO PAGARE UNA PENALE – OGGI A MEZZOGIORNO CONSIGLIO DI FAMIGLIA DEGLI AGNELLI

SERVE LA TROIKA IN VATICANO: I CONTI VANNO A ROTOLI, IL DEFICIT PUÒ AUMENTARE DEL 175% - LA SANTA SEDE, A DIFFERENZA DEGLI ALTRI STATI, PUÒ SOSTENERSI SOLO CON LE DONAZIONI DEI FEDELI - HA BEN POCHE LEVE DA AZIONARE IN CASO DI RECESSIONE ECONOMICA. IL FLUSSO DI RISORSE (STABILE IN QUESTI ULTIMI ANNI) SI AGGIRA ATTORNO AI 270 MILIONI MENTRE LA SPESA REGISTRATA È STATA PARI, IN MEDIA, A EURO 320 MILIONI. I TECNICI INDICANO CHE IL TREND NEGATIVO CONTINUA NONOSTANTE GLI SFORZI DI LIMITARE I COSTI…

TRA LA PANDEMIA E IL GIACIMENTO C'È DI MEZZO IL MAIRE - FABRIZIO DI AMATO DI MAIRE TECNIMONT SI È AGGIUDICATO UNA COMMESSA DA 1,2 MILIARDI PER LO SVILUPPO PETROLCHIMICO DI UNO GIACIMENTO IN RUSSIA: ''LA INSEGUIVAMO DA TEMPO MA NON CE L'AVREMMO FATTA SENZA LO SMART WORKING AVVIATO DAL 2015. CLOUD, PIATTAFORME PROGRAMMI, MENO UFFICI NON SIGNIFICA MENO LAVORATORI - LA RICHIESTA AL GOVERNO? PROCEDURE SNELLE. AGLI INVESTITORI BISOGNA DIRE: SE METTETE 100 MILIARDI IN ITALIA VI SEMPLIFICHIAMO LA VITA''

GONG! MESSINA BATTE MUSTIER – INTESA SUPERA LE STIME E NEL PRIMO TRIMESTRE PORTA A CASA UN UTILE DI 1,15 MILIARDI, MENTRE UNICREDIT SPROFONDA CON UNA PERDITA RECORD DI 2,7 MILIARDI – COME MAI? IL GROSSO DEL ROSSO DI UNICREDIT DERIVA DALLA PESANTE SVALUTAZIONE DOPO LA CESSIONE DI YAPI E DAGLI ONERI DI RISTRUTTURAZIONE, MA ANCHE DEPURATO DA QUESTI COSTI IL BILANCIO SI SAREBBE CHIUSO IN PERDITA – LA DIVERSA REAZIONE ALLA PANDEMIA E IL DIVARIO TRA LE DUE BANCHE DESTINATO AD ALLARGARSI...

OPS! UBI VS INTESA – MASSIAH NON FA IN TEMPO A CANTARE VITTORIA CHE  PROPRIO IERI È SI È REGISTRATA LA PRIMA CREPA: GIUSEPPE LUCCHINI  ESCE DAL SINDACATO AZIONISTI DI BRESCIA E APRE A OPS INTESA - PER GIUSEPPE GHISOLFI, VICEPRES. DEL GRUPPO EUROPEO DELLE CASSE DI RISPARMIO E CONSIGLIERE DELL'ABI, L'OPERAZIONE PRO-UBI DA 7 MILIONI DELLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI CUNEO È “A CARATTERE SPECULATIVO, REALIZZATA ALLO STATO IN EVIDENTE PERDITA” - UN CAMPANELLO D'ALLARME CHE È RISUONATO ANCHE NEI CORRIDOI DELLA CONSOB. E CHE POTREBBE MINARE LA STABILITÀ DELL'UNIVERSO BANCARIO DEL NORD ITALIA

LA TASK FORSE, GLI IMPRENDITORI SICURO - NON DITE A CONTE CHE COLAO HA CHIAMATO 10 MANAGER E CAPITANI D'IMPRESA DOPO LE CRITICHE DI BONOMI (CONFINDUSTRIA) SULLA TASK FORCE FATTA DA ACCADEMICI. COLLEGATI ONLINE C'ERANO GIUSEPPE BONO (FINCANTIERI), ERMANNO FERRARI (MARELLI), ALBERTO GALASSI (FERRETTI), PIETRO GORLIER (FCA ITALIA), ANTONIO MARCEGAGLIA, LUCIA MORCELLI (ARCELOR MITTAL), GIUSEPPE PASINI (FERALPI), PIETRO SALINI (SALINI IMPREGILO), MARCO TRONCHETTI PROVERA (PIRELLI), ROBERTO VAVASSORI (BREMBO)

“BASTA CON LE FAKE NEWS, IL 5G È NECESSARIO” – SUL ''MESSAGGERO'' DELLA SUA FIDANZATA AZZURRA CALTAGIRONE, L’AD DI VODAFONE ITALIA ALDO BISIO SI SCATENA: “BLOCCHIAMO L’ONDATA LUDDISTA, BISOGNA AUMENTARE I LIMITI DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI” – GUBITOSI: "LA RETE È SOLIDA E ANDRÀ AVANTI, SERVIRÀ IL 5G PER AVERE SUFFICIENTE CAPACITÀ" – CI SONO GIÀ 200 COMUNI CHE HANNO FATTO ORDINANZE CONTRARIE ALLE RETI - E MENTRE I COMPLOTTISTI DICONO CHE IL VIRUS È CAUSATO DAL 5G IN MOLTE ZONE ITALIANE NON C’È MANCO L’ADSL…

OLTRE IL VIRUS, LA BEFFA – GERMANIA E FRANCIA BOMBARDANO DI LIQUIDITÀ LE AZIENDE SFRUTTANDO L’ALLENTAMENTO DELLE NORME SUGLI AIUTI DI STATO. E L’ITALIA? COME AL SOLITO ARRANCA – RISCHIAMO DI SUBIRE LA STESSA BEFFA CHE SUBIMMO CON LE BANCHE DOPO LA CRISI FINANZIARIA DI DIECI ANNI FA. LA COLPA NON È DEGLI ALTRI, MA DELLA NOSTRA CLASSE POLITICA: MENTRE LA MERKEL AGISCE CONTE SI TINGE IL CIUFFO E I GRILLINI CIANCIANO DI NAZIONALIZZAZIONI E SUSSIDI SENZA UNO STRACCIO DI STRATEGIA

IL CREDITO E LA LUNA – PATUANELLI INSISTE: “NON C’È BISOGNO DI UNO SCUDO, LE BANCHE SONO IN CONDIZIONE DI OPERARE IN SERENITÀ” – OVVIAMENTE NON È COSÌ. GLI ISTITUTI NON SI SENTONO TRANQUILLI A CONCEDERE FINANZIAMENTI, VISTO CHE DARE LIQUIDITÀ A IMPRESE IN CRISI LI ESPONE A RISCHI PENALI. SENZA DIMENTICARE CHE È IMPOSSIBILE CONTROLLARE CHE I MUTUI NON ARRIVINO A AZIENDE IN ODORE DI CRIMINALITÀ - E ANCHE IN QUESTO CASO, LE BANCHE RISCHIANO DI RISPONDERE IN PROPRIO E IN CONCORSO…