business

CORONAVIRUS, MASSIMO GALLI OSPITE DI PETER GOMEZ: FREQUENTI CASI DI POSITIVI PER PIU' DI 15 GIORNI

DOPO CAIRO E MEDIOBANCA TRABALLA IL TOCCO MAGICO DELL'AVVOCATO SERGIO EREDE - IL RE DEL FORO, 80 ANNI, ARCHITETTO DELL'OPA GENERALI/INA, DELLA PRIVATIZZAZIONE DI AUTOSTRADE E AEROPORTI DI ROMA, DELLE QUOTAZIONI DI ENEL E FINMECCANICA, È ALLE PRESE CON TRE PARTITE INCERTE: LA CAUSA DI RCS/CAIRO CONTRO BLACKSTONE, LA GUERRA DI DEL VECCHIO VERSO NAGEL E LA DIFESA DI UBI – TRE BATTAGLIE DOVE EREDE SI SCONTRA CON IL NUOVO POTERE ECONOMICO-FINANZIARIO (INTESA, MEDIOBANCA, UNIPOL). CHI VINCERÀ?

LOGGE DI TUTTA ITALIA ALL’ERTA, SONO INIZIATE LE GRANDI MANOVRE PER IL VERTICE DEL MONTE DEI PASCHI DI SIENA - AL POSTO DI MORELLI, IL NOME CHE (RI)CIRCOLA È QUELLO MAURO SELVETTI, GIÀ INDICATO (SENZA SUCCESSO) PER CARIGE, POPOLARE BARI ALTRE BANCHE SCASSATE. CHI È? SESSANTENNE, A SPASSO DAL FEBBRAIO 2019 QUANDO FU COSTRETTO A LASCIARE DOPO SOLO 8 MESI LE CARICHE DI AD E DG DEL CREDITO VALTELLINESE, SILURATO DAI NUOVI SOCI DELLA BANCA. SI È CONSOLATO COI DUE MILIONI DI BUONUSCITA MA DA ALLORA CERCA DI RICOLLOCARSI

È SCOPPIATA UNA GUERRA TRA DUE MULTINAZIONALI DEL TABACCO: BRITISH AMERICAN TOBACCO (BAT), NON RIUSCENDO A COMPETERE CON LA IQOS DI PHILIP MORRIS, PRESENTA UN ESPOSTO CONTRO LA CONCORRENTE - DIETRO C'È IL GRANDE TEMA CHE DIVIDE LE DUE AZIENDE: LE VECCHIE SIGARETTE CONTRO I NUOVI PRODOTTI A TABACCO RISCALDATO. BAT HA CHIESTO AL GOVERNO DI NON AUMENTARE LE IMPOSTE SULLE ''BIONDE'', CHIEDENDO INVECE DI PUNIRE LE ALTERNATIVE CHE FANNO MOLTO MENO MALE. MA COME? PURE BAT HA UN PRODOTTO IN QUEL MERCATO! MA...

IL CORONAVIRUS È IL NOSTRO "CIGNO NERO"? – I RISCHI REALI PER L’ECONOMIA ITALIANA SCATENATI DAL PANICO PER L’EPIDEMIA SONO INCALCOLABILI. LA LOMBARDIA DA SOLA VALE IL 22% DEL PIL E NON È PENSABILE DI TENERLA BLOCCATA A LUNGO – SENZA CONSIDERARE LA MANIFATTURA, IL TURISMO E IL LUSSO, DOVE L’APPORTO CINESE È FONDAMENTALE - GLI ECONOMISTI DANNO PER SCONTATO CHE ANCHE IL PRIMO TRIMESTRE DEL 2020 SARÀ NEGATIVO, IL CHE SIGNIFICA RECESSIONE TECNICA E UNA PROIEZIONE DEL -1% PER TUTTO L’ANNO...

BERGAMO NON TROVA L'INTESA - I SOCI BERGAMASCHI DI UBI (1,6% DEL CAPITALE) VALUTANO ''NEGATIVAMENTE'' L'OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO LANCIATA DA CARLO MESSINA. IN REALTÀ TUTTI ASPETTAVANO IL PARERE DEL ''SINDACATO AZIONISTI'' CHE HA UN BEL PIÙ SAPORITO 8,4% E NEL QUALE C'È LA FAMIGLIA BAZOLI, MA IL LORO INCONTRO È SALTATO A CAUSA DEL VIRUS - MA LA MOSSA DI BOSATELLI, CHE PRIMA DICE DI NON VENDERE E POI CEDE 1,1 MILIONI DI AZIONI, DIMOSTRA CHE QUELLE DEI SOCI PATTISTI SONO POSIZIONI DI PARTENZA IN ATTESA DI VEDERE LE CARTE. LA BOZZA DI OFFERTA ARRIVERÀ IL 6 MARZO