media e tv

LA PILLOLA PER NON RUSSARE

“MI DICONO VAI A FARE LA NONNA” - MIMOSA MARTINI, IN ROTTA CON MEDIASET, DOPO CHE L’AZIENDA HA DECISO IL SUO TRASFERIMENTO A COLOGNO MONZESE, CERCA LAVORO SU TWITTER MA VIENE SOMMERSA DI CRITICHE: “FATTI DA PARTE, NON INGOLFARE IL MERCATO”. E LEI RIBATTE: "NOI PROFESSIONISTE TRATTATE COME RAGAZZINE. A TUTTI QUELLI CHE MI DICONO DI FARMI DA PARTE, AVRESTE DETTO LO STESSO A UN UOMO DI 59 ANNI? MASSIMO GIANNINI, MAURIZIO MOLINARI O ANCHE UN CRUCIANI SONO MIEI COETANEI, PER DIRE..."

“GLI 883 SONO SEMPRE STATI CONSIDERATI MERDACCE DI SERIE C" - MAX PEZZALI A RUOTA LIBERA: "PENSANO FOSSIMO FRUTTO DI UNA GENERAZIONE VUOTA. MI RITENEVANO UN COGLIONE FINO AL 2011-2012. SOLO DA ALLORA, CON LE NUOVE GENERAZIONI, LA PERCEZIONE È CAMBIATA. QUINDI ME LA VOGLIO ANCORA GODERE QUESTA RIVALUTAZIONE - DOPO SANREMO 2011 VOLEVO SMETTERE. LA MIA PRESTAZIONE FU OPACA E SENZA SENSO. ORA VOGLIO CANTARE A SAN SIRO E FARE IL TOUR SUCCESSIVO. POI SI VEDRÀ. NIENTE È PER SEMPRE” – VIDEO

IL CINEMA DEI GIUSTI - NON PERDETEVI PER NULLA AL MONDO “LA REGINA DEGLI SCACCHI”, BELLISSIMA MINISERIE IN DIECI PUNTATE APPENA USCITA SU NETFLIX, INTERPRETATO DA UNA INCREDIBILE RAGAZZINA DAI CAPELLI ROSSI E GLI OCCHI SPALANCATI, ANYA TAYLOR-JOY. LA STORIA È QUELLA DI BETH HARMON, ORFANELLA CHE HA VISTO LA MADRE, MAL SPOSATA E GENIO MATEMATICO, UCCIDERSI DI FRONTE AI SUOI OCCHI IN AUTO, E CHE POI, FINITA IN UN ISTITUTO, SI È CONSOLATA CON GLI SCACCHI E CON DOSI MASSICCE DI TRANQUILLANTI - VIDEO

IL COVID SI PORTA VIA PINO SCACCIA, STORICO INVIATO DELLA RAI - AVEVA 74 ANNI. ERA RICOVERATO AL SAN CAMILLO - INVIATO SUI PRINCIPALI EVENTI INTERNAZIONALI DEGLI ULTIMI 40 ANNI, SCACCIA E' STATO IN PRIMA LINEA ANCHE NEL RACCONTO DI MAFIA E TERRORISMO. TONI CAPUOZZO SCRIVE: "ADDIO, PINO. ADESSO I RICORDI PIU' BELLI FANNO ANCORA PIU' MALE. L'ASSOCIAZIONE "ARTICOLO 21" SUL SUO SITO RICORDA COSI' IL GIORNALISTA: "UNO CHE HA DAVVERO ILLUMINATO LE VITE DEGLI ALTRI SENZA MAI DIMENTICARE GLI ULTIMI DI QUALSIASI FEDE E COLORE DELLA PELLE” – VIDEO

LA FICTION RAI1 (18,5%), IL ''GF VIP'' (19,2%) - ''REPORT'' (9,4%), PORRO (6,6%) - SU RAI2 LO SPECIALE ELEZIONI USA (2,7%) - PANELLA SU DISCOVERY (2,9%) - GEPPI CUCCIARI PARTE DAL 5% - MORENO (4%), PALOMBA (5,2-4,5%), GRUBER (7,5%) - E.DANIELE (15,4-12,9%), CLERICI (12,2%), 'FORUM' (15,5%) - BORTONE (10,8%), DEBUTTA MILO INFANTE (3%), SEGUITO DAL RITORNO DELLA GUACCERO (3,7-4,9%) - MATANO (15,5%), D'URSO (15,1-15%) - MAGGIONI 9,5%), COSTANZO (5,5%), LUNDINI (2%), 'STRACULT' (1,9%) - TIKI TAKA (5,8%)

METTI A CONFRONTO PER 3 GIORNI GINSBERG E BURROUGHS, I DUE MOSTRI SACRI DELLA CONTROCULTURA AMERICANA, E LEGGERAI UN LIBRO INTERESSANTE – CON GINSBERG CHE FA NOTARE CHE LE DROGHE OGGI ILLEGALI NON LO ERANO PRIMA DEL 1914: “LA RICETTA ORIGINALE DELLA COCA-COLA CONTENEVA COCAINA. GLI AMERICANI NON AVEVANO GROSSI PROBLEMI CON COCAINA, OPPIO, EROINA O MARIJUANA. LE DROGHE ERANO A BUON MERCATO, C'ERA POCA CRIMINALITÀ... LE PRIME LEGGI CHE PROIBIRONO L'USO DELLE DROGHE ERANO RAZZISTE, FINALIZZATE A IMPEDIRE CHE I CINESI USASSERO L'OPPIO E I NERI E GLI ISPANICI CONSUMASSERO MARIJUANA E COCAINA”

STOKHOLMA DI RABBIA – PARLA LA DJ SU CUI PUNTA LA RAI PER INTERCETTARE I GIOVANI: “IO DA BAMBINA HO VISSUTO L’INFERNO. MIA MADRE MI HA SEMPRE PICCHIATO. PUGNI E CALCI TUTTI I GIORNI, MI TRASCINAVA A FARE BAGNI FREDDI DI NOTTE. A LONDRA DORMIVO SOTTO I PONTI. MI È CAPITATO DI RUBARE CIBO E VESTITI NEI SUPERMERCATI. POI HO FATTO LA CUBISTA… - DROGHE? NON MI FACCIO PIÙ DA MOLTISSIMI ANNI. NEL 2016 PERÒ, DI RITORNO DA AMSTERDAM, SONO STATA FERMATA ALL'AEROPORTO DI BOLOGNA PERCHÉ…” – "GEMITAIZ? ORA SONO SINGLE, HO SOLO UN TOY BOY"

"QUEI MOVIMENTI SUL LETTO… SI VEDE CHE ORMAI SEI ESPERTA, TI VENGONO BENISSIMO…" - A “BALLANDO CON LE STELLE” GUILLERMO MARIOTTO FA UNA BATTUTACCIA A ELISA ISOARDI, CHE SI E’ ESIBITA NONOSTANTE IL PROBLEMA ALLA CAVIGLIA - I SOCIAL LO IMPALLINANO (“UN CAFONE DEL GENERE MERITEREBBE PESANTI CALCI IN CULO") E CRITICANO L’ALTRA GIURATA, SELVAGGIA LUCARELLI: “SI È SCHIERATA CONTRO LE FRASI (SQUALLIDE) DI BALOTELLI PER ATTACCARE IL GF VIP, CHISSÀ SE SCRIVERÀ LE STESSE COSE CONTRO MARIOTTO…” - IL SILENZIO DI MILLY CARLUCCI

TIPI BIZZARRI - VITA, LIBRI E BISCHERATE DI LUCA BIZZARRI: "LA STORIA DI QUESTO GOVERNO, CON GIGINHO CHE TRADISCE SALVINHO COL MOJITO, SE METTI I NOMI SUDAMERICANI, È UNA TELENOVELA ANNI 80 - I TWEET CONTRO I POLITICI? MI PIACE INDICARE IL PISTOLINO DEL RE - LA CANNABIS LIGHT? UNA FORZA DI SINISTRA COME IL PD E UNA ANTIPROIBIZIONISTA COME I 5 STELLE FANNO UNA COSA PIÙ PROIBIZIONISTA DI SALVINI?" – L’ADOLESCENZA INQUIETA, LE SIGARETTE DI CONTRABBANDO, IL SOGNO DI FARE L'ATTORE, LA MANIFESTAZIONE NO MASK A ROMA E QUELLE CENE… - IL LIBRO

TUTTI I SALMI FINISCONO IN BORIA - FULVIO ABBATE: “SI SAPPIA CHE AL “GRANDE FRATELLO VIP” SI PREGA CON TRASPORTO E CRISTIANA CONVINZIONE. ACCADE A NOTTE INOLTRATA. ELISABETTA GREGORACI RACCOGLIE IN PREGHIERA I SUOI FEDELI, COME IN UNA GITA AL SANTUARIO. UNA PREGHIERA RIGOROSAMENTE CATTOLICA CON POSSIBILI FUGHE NELL'EDUCANDATO NEW-AGE. SALMI SINCRETICI, DA RELIGIONE ULTERIORE, PERFINO GLAMOUR, DALLA QUALE SI SPANDE LA LUCE DEL “BILLIONAIRE”, ACCOMPAGNATA DALL’APPARIZIONE DI CRISTO-BRIATORE, DISPENSATORE DI BENEFIT”

“PER 50 ANNI SONO STATO EDUCATO, ORA NON ME NE FREGA PIÙ UN CAZZO” – GIGI D’ALESSIO A VALANGA: "NON PARLO DI MUSICA PER SENTITO DIRE. MI POSSO SEDERE E PARLARE CON RICCARDO MUTI. DA RAGAZZO HO DIRETTO L’ORCHESTRA SCARLATTI E A 30 ANNI LA LONDON SYMPHONY ORCHESTRA. CHE CAZZO DEVO FARE DI PIÙ? CI SONO MOLTI GIORNALISTI CHE NON DISTINGUONO IL PIANOFORTE DA UNA CUCINA – I NUOVI CANTANTI? CON L’AUTOTUNE SONO BRAVI TUTTI - E POI ZERO, ACHILLE LAURO, SANREMO, I COMPLIMENTI DI GINO PAOLI, TOMMASO PARADISO E "HEIDI" - VIDEO

QUANTO CI MANCA UGO TOGNAZZI - IL RICORDO DEL FIGLIO RICKY A 30 ANNI DALLA SCOMPARSA: “È STATO UN MATRIARCA. AMAVA IL CINEMA E LE DONNE. GLI ULTIMI ANNI SONO STATI TRISTI. PASOLINI DISSE CHE ERA LA PERSONA PIÙ SENSIBILE E INTELLIGENTE MAI CONOSCIUTA" - “MIO PADRE SOFFRÌ PER "IL VIZIETTO". GIÀ IL TITOLO GLI FACEVA RIBREZZO E NON GLI PIACEVANO LE SCENE” – QUELLA VOLTA CHE ANDÒ DA UN GRAFOLOGO PER INDIVIDUARE L'AMICO CHE AVEVA STRONCATO UNA SUA PASTA E FAGIOLI - VIDEO

IL CORTOMETRAGGIO SPOT SULLA CALABRIA, FIRMATO DA GABRIELE MUCCINO, E’ COSTATO 1,7 MILIONI DI EURO - LA DIFESA DI “LIBERO”: “VIENI FUORI UNA REGIONE PHOTOSHOPPATA. COI CALABRESI IN BRETELLE E COPPOLE A BIGHELLONARE E I VECCHIETTI A GIOCARE A CARTE; SONO CLICHÉ L'ASINELLO NEI CAMPI E LE CLEMENTINE MA PUR SEMPRE DI SPOT SI TRATTA. PER VENDERE UN PRODOTTO BISOGNA UN PO' DEFORMARE LA REALTÀ, A COSTO DI FARNE UNA CARTOLINA: SI VENDE LA CALABRIA CHE VORREMMO, NON QUELLA CHE ABBIAMO”

IL "NUOVO ORDINE MONDIALE", IL LIBRO SU BATTIATO, BERGOGLIO E TRUMP "UNICO PUNTO DI RIFERIMENTO MONDIALE", PARLA ALDO NOVE: “ORMAI ESISTE SOLO UNA PAROLA NEL NOSTRO LESSICO: COVID. È UNA OPERAZIONE DI INGEGNERIA SOCIALE CHE STANNO METTENDO IN ATTO PER RINCOGLIONIRE COMPLETAMENTE LE PERSONE” – “MI AUTO CENSURO E MI CENSURANO, SONO LIMITATISSIMO, POSSO SOLO DIRE “VIVA CONTE”, “VIVA SPERANZA”, “VIVA REPUBBLICA”, “VIVA TRAVAGLIO”. NON A CASO POSSO SCRIVERE SOLO SU “AVVENIRE” E “IL MANIFESTO”, GLI UNICI DUE GIORNALI CHE...

IL REMAKE IN CHIAVE HARD DEL PASOLINIANO “MAMMA ROMA” ACCENDE FULVIO ABBATE: “A GUARDAR BENE LA LOCANDINA SEMBREREBBE CHE AI FRANCO E SERGIO CITTI, AGLI ETTORE GAROFOLO, AGLI “STRACCI”, AI NINETTO DAVOLI, E PERFINO ALLA STESSA MAGNANI, SI SIANO NEL TEMPO SOSTITUITE VOLTI PERFETTI ANCHE PER IL “TRONO OVER” DI “UOMINI E DONNE” DI MARIA DE FILIPPI, E FORSE ANCHE PER UN CASELLARIO SPETTACOLAR-GIUDIZIALE ULTERIORE; IL CERCHIO DEL GENERE CRIMINALE CAPITOLINO, GRAZIE A SALIERI, SEMBRA ESSERSI CHIUSO”

NELLA CASA DEL “GRANDE BORDELLO” VA IN SCENA L’IDIOZIA DI MARIO BALOTELLI - QUANDO SIGNORINI GLI DICE “DAYANE TI VUOLE LÌ DENTRO”, LUI RISPONDE, CON UNA CHIARA ALLUSIONE SESSUALE: “MI VUOLE LÌ DENTRO MA POI DICE BASTA, BASTA, FAI MALE…” - SELVAGGIA LUCARELLI: “IL PROBLEMA NON È QUEL SUBUMANO DI MARIO, MA LE RISATINE DI SOTTOFONDO E SIGNORINI CHE 'AHHHH HAI CAPITO DAYANE?', INCAPACE DI DIRGLI 'MA CHE SCHIFEZZA HAI DETTO?'” - LE SCUSE DI BALOTELLI - L'ESPOSTO DEL CODACONS AD AGCOM - VIDEO

“QUESTA EDIZIONE DEL GRANDE FRATELLO VIP È UNA CAGATA PAZZESCA” - ALDO GRASSO FA LO SHAMPOO A SIGNORINI: “FARE TELEVISIONE ‘BASSA’ È PIU' DIFFICILE. PER LA “TV DI QUALITÀ” BASTA UN ASSAGGIO DI CULTURA, QUALCHE LIBRO, OSPITI ILLUSTRI, SCRITTORI, DIRETTORI D' ORCHESTRA, REGISTI DI MODA, CARLÀ BRUNI. PIÙ DIFFICILE CHE FARE TELEVISIONE ‘ALTA’. PER IL TRASH CI VOGLIONO IDEE, CI VUOLE CORAGGIO PER AFFRONTARE GLI STRALI DEI PERBENISTI, CI VUOLE UNA BUONA DOSE DI CINISMO…”

INNAMORATE DI UN BANCOMAT DAL VOLTO DISUMANO - SARA CROCE: ''HORMOZ VASVI MI TRATTAVA COME UNA REGINA. REGALI, VIAGGI. POI SI È RIVELATO ORRENDO. UNA VOLTA ERO INDISPOSTA E NON POTEVO ASSECONDARLO, MI TRATTÒ MALISSIMO. ORA L'HO DENUNCIATO PER STALKING DOPO I 450 MESSAGGI MANDATI A MIO ZIO IN CUI DICEVA…'' - LORY DEL SANTO: "MILIARDARI CHE CHIEDONO INDIETRO I REGALI? E' SUCCESSO ANCHE A ME - NON L'HO MAI RACCONTATO MA UNA VOLTA SONO STATA ABUSATA UNA INTERA NOTTE IN UNA STANZA DALL'ALBERGO. PICCHIATA E TORTURATA. NON HO DENUNCIATO, PERCHE'…''

ARGENTERO È IL NUOVO TERENCE HILL: ''DOC'' SFONDA CON IL 30% - SOLO L'8,8% PER IL MILIONARIO, TALLONATO DALLE ''IENE'' (8,2%) - DEL DEBBIO (5,6%), FORMIGLI (4,2%) - BENE L'EUROPA LEAGUE SU TV8 (6,5%) - 'XFACTOR' (2,8% IERI, 3 MLN NELLA SETTIMANA) - MORENO (4,3%), PALOBA (4,7-4,1%), GRUBER (7,7%) - AMADEUS (18,3%), 'STRISCIA' (14,6%) - E.DANIELE (15-13,5%), CLERICI (12,7%), 'FORUM' (16,2%) - BORTONE (9,5%) - MATANO (14,7%), D'URSO (14,1-13,3%) - BOOM DEL GIRO (13,4-17,3%) - VESPA COL TRAINO (15,5%), LUNDINI (1,5%)

ORMAI A HOLLYWOOD SE NON SEI UN FONDAMENTALISTA DEMOCRATICO, TI TRATTANO COME UNO DEL KU KLUX KLAN - ULTIMA VITTIMA È CHRIS PRATT, INNOCUO PATATONE DAGLI INCASSI MILIARDARI, CHE PER IL SOLO FATTO DI (FORSE) VOTARE REPUBBLICANO È STATO SOMMERSO D'ODIO: ''OGNI ELETTORE DI TRUMP È UN SUPREMATISTA BIANCO'', È IL MANTRA DEI FAN FREGNONI - IN SUA DIFESA ARRIVANO I COLLEGHI MARVEL ROBERT DOWNEY JR E MARK RUFFALO, ICONA DEL BUONISMO PIÙ CORRETTO. SEGUONO MIGLIAIA DI POST ''DELUSI'' DAI DUE

CHE FA LORENZETTO DI NOTTE? LE PULCI A “DOMANI”! – DIMOSTRANDO DI AVER CAPITO PERFETTAMENTE CHE COSA AVREBBE FATTO NOTIZIA IERI, IL "DOMANI" HA CONFINATO IN 33 RIGHE, FRA LE BREVI DI PAGINA 2, IL FATTO DEL GIORNO, CIOÈ IL PLACET DI PAPA FRANCESCO ALLE UNIONI CIVILI GAY, CHE CAMPEGGIAVA SULLE PRIME PAGINE DI TUTTI GLI ALTRI QUOTIDIANI. IL "DOMANI" DI IERI NON SI SEGNALAVA SOLTANTO PER QUESTA SAPIENTE VALUTAZIONE DEGLI AVVENIMENTI, BENSÌ ANCHE PER L'ACCURATEZZA COMPLESSIVA...