media e tv

ALDO GRASSO DISTRUGGE I DAVID DI DONATELLO: “LASCIAMO PERDERE LO SCIMMIOTTAMENTO DEGLI OSCAR HOLLYWOODIANI, LASCIAMO PERDERE LA CONDUZIONE DI CARLO CONTI (PER FORTUNA C'ERA DRUSILLA FOER, ANCHE SE NON IN FORMA ECCEZIONALE) MA SI PUÒ FAR INIZIARE UNA SERATA DI GALA CON LE PAROLE DEL MINISTRO CHE RICORDA AI PRESENTI QUANTO LO STATO STIA FACENDO PER IL CINEMA? TUTTI I PREMIATI HANNO RIPETUTO LE SEGUENTI FRASI: 'NON ME L'ASPETTAVO E QUINDI PER SCARAMANZIA NON HO PREPARATO IL DISCORSO'…”

LA BATTAGLIA DI VIA SOLFERINO VA AVANTI - SLITTA LA DECISIONE DELLA CORTE D’APPELLO DI MILANO SUL RICORSO DI RCS CONTRO L’ESITO DEL LODO RELATIVO ALLA VENDITA DELLA SEDE STORICA DEL “CORRIERE” A BLACKSTONE - A MAGGIO DEL 2021 LA CAMERA ARBITRALE STABILIÌ CHE LA CESSIONE DELL’IMMOBILE AVVENNE PER MOTIVI “GESTIONALI” E NON CHE NON SI POTEVA RAVVISARE IL REATO DI USURA, FACENDO DECADERE LE RICHIESTE DI CAIRO - NELL’ATTESA, URBANETTO DEVE FARE I CONTI ANCHE CON LA CAUSA PROMOSSA DAL FONDO A NEW YORK: RISCHIA DI DOVER PAGARE 600 MILIONI DI DOLLARI DI RISARCIMENTO, CIFRA CHE METTEREBBE IN GINOCCHIO RCS…

IL NECROLOGIO DEI GIUSTI – SE NE VA A 92 ANNI ENZO ROBUTTI, “PAZZO GENIALE”, COME SI AUTODEFINIVA LUI STESSO, “TALENTO UN PO’ FOLLE”, COME LO DEFINIVA IL SUO MAESTRO GASSMAN, GRANDE CARATTERISTA DEL NOSTRO CINEMA, BARBA ALLA CAVOUR, OCCHIALI, OCCHI SGRANATI, VOCE E MODI DA NEVROTICO PERSO, IN RUOLI COMICI MA ANCHE DRAMMATICI, BASTEREBBE RICORDARE IL SUO INCREDIBILE LICIO LUCCHESI NEL "PADRINO - PARTE 3" - UNO DEI PROBLEMI DELLA SUA VITA FU FELLINI. CHE ADORAVA. SEGUITAVA A PROMETTERGLI PARTI CHE POI NON GLI DAVA… – VIDEO

“ENRICO MENTANA I FILO-PUTIN NON LI INVITA? IO IN TRASMISSIONE INVITEREI ANCHE PUTIN” - CORRADO FORMIGLI BACCHETTA IL DIRETTORE DEL TGLA7: “CRISTIANE AMANPOUR HA INTERVISTATO PESKOV, IL PORTAVOCE DI PUTIN, E MI PARE CHE MENTANA L'ABBIA MANDATA IN ONDA. L'INTERVISTA A LAVROV? UN GRANDE COLPO GIORNALISTICO MA AVREI FATTO QUALCHE SECONDA DOMANDA IN PIÙ - IN RAI VOGLIONO PORRE DELLE REGOLE AI TALK? SONO GROTTESCHE. CHI LE DECIDE? IL POLITICO DI TURNO? ALLORA SÌ CHE DIVENTIAMO COME LA RUSSIA…”

IL BUON GIORNO SI VEDE DAL “MATTINO” - CALTAGIRONE PERDE PEZZI! DOPO DODICI ANNI FEDERICO MONGA LASCIA LA DIREZIONE DEL “MATTINO” PER DIVENTARE VICE DIRETTORE DELLA “STAMPA” - PER MONGA È UN RITORNO A CASA: ERA ARRIVATO AL QUOTIDIANO NAPOLETANO NEL 2010 PROPRIO DOPO AVER LASCIATO IL GIORNALE DI TORINO - CURIOSA COINCIDENZA: FU ASSUNTO AL “MATTINO” DOPO LA CHIUSURA DELLO STATO DI CRISI NEL 2009, E SE NE VA IL GIORNO DOPO AVER FIRMATO QUELLO NUOVO - I NOMI IN PISTA PER LA SUCCESSIONE SONO TUTTI INTERNI AL GRUPPO CALTAGIRONE: DAVIDE DESARIO, BARBARA JERKOV, ALVARO MORETTI E GUIDO BOFFO

MUGHINI – "ALCUNI POVERACCI HANNO PARLATO DI UNA “MISCHIA FURIBONDA” TRA ME E SGARBI OVVIAMENTE MAI ESISTITA. SE IO SOFFRO DI UNA CERTA LIBIDINE DEL BATTAGLIARE CONTRO VITTORIO? MA NON MI PASSA NEMMENO PER L’ANTICAMERA DEL CERVELLO. OLTRETUTTO IO CONDIVIDO LA BUONA PARTE DELLE SUE “TIRATE”. SOLO CHE DALLA SUA BOCCA È VENUTA FUORI A RIPETIZIONE LA PAROLA “IMBECILLE” INDIRIZZATA A ME. TU CHE SEI UN UOMO D’ONORE, CARO MASSIMO GRAMELLINI, CHE COSA AVRESTI FATTO? AVRESTI PORTO ELEGANTEMENTE L’ALTRA FACCIA? NON CREDO. E DIFATTI IO MI SONO LIMITATO A DARGLI UNA SPINTARELLA CHE M’È VENUTA PROPRIO BENE DATO CHE NON SOFFRO MINIMAMENTE DI “ARTROSI”… - VIDEO

PIPPITEL! SERATA MOSCIA PER LE AMMIRAGLIE: SU RAI1 "THE WIFE – VIVERE NELL’OMBRA" CONQUISTA IL PRIME TIME CON IL 13.9% E 2.4 MILIONI DI SPETTATORI. SU CANALE5 "UN’ALTRA VERITÀ" FA APPENA IL 9.5% - SU RAI3 SEMPRE BENE "CHI L’HA VISTO?" ALL’11.6%. SU ITALIA1 "LE IENE" VOLANO ALL’11.6% - SU RETE4 "CONTROCORRENTE" AL 5.8% - AMADEUS CON IL 23.8( BATTE ANCORA "STRISCIA" (16.9%). PALOMBA (5%), GRUBER (8%) – IN SECONDA SERATA LO SCAZZO MUGHINI - SGARBI FA BALZARE IL "MAURIZIO COSTANZO SHOW" AL 15,2% - VIDEO

IL CINEMA DEI GIUSTI - FORSE SONO TROPPO VECCHIO, TROPPO LEGATO AL CINEMA ITALIANO, PER CAPIRE DI COSA PARLA “DOCTOR STRANGE NEL MULTIVERSO DELLA FOLLIA” DI SAM RAIMI. MA CON 2 MILIONI DI INCASSO E 274MILA SPETTATORI, DIVENTA UN CASO ESPLOSIVO NON SOLO NEL PANORAMA ITALIANO. E DIMOSTRA CHE IL PUBBLICO, ALLA FACCIA DELLE NOSTRE COMMEDIE SPESSO IMPOSSIBILI DA AMARE, ESISTE - BENEDICT CUMBERBATCH, MAGARI, SOGNA RUOLI DOVE NON DEVE LIMITARSI A RECITARE UNA SCENA COL MANTELLO E UNA SCENA SENZA MANTELLA. MA È SEMPRE ALL’ALTEZZA DELLA SITUAZIONE… - VIDEO

I TALK? TUTTO FOLK – CI VOLEVANO UNA PANDEMIA E UNA GUERRA PER CAPIRE CHE NEI TALK NON SI FA INFORMAZIONE, MA SOLO CACIARA. SE N’È ACCORTO PURE L’AD RAI CHE HA MENATO SUL FORMAT: “L'IDEA DI GIORNALISTI, SCIENZIATI, INTELLETTUALI CHIAMATI A IMPROVVISARE SU QUALSIASI TEMA NON CREDO POSSA FARE UN BUON SERVIZIO PUBBLICO. C’È STATO UN ABUSO DEI TALK ADATTI ALL'INTRATTENIMENTO, MA NON ALL'APPROFONDIMENTO GIORNALISTICO” – E OPINIONISTI ED ESPERTI FUGGONO DAI PROGRAMMI PER NON ESSERE BOLLATI COME FILO-RUSSI...

“L’INTERVISTA A LAVROV DI BRINDISI? BENISSIMO, ANCHE SE FORSE LA PAROLA "INTERVISTA" NON È LA PIÙ GIUSTA” – LA VERSIONE DI MUGHINI SULLA GUERRA TRA RUSSIA E UCRAINA: “SONO D'ACCORDO CON L'INVIO DI ARMI PERÒ ANCHE ALESSANDRO ORSINI DICE UN'ATROCE VERITÀ: SE COLPISCI GRAVEMENTE L'ARMATA ROSSA C'È IL RISCHIO DI UNA SUA REAZIONE BESTIALE” – L’ALLARME: “SE SI FORMASSE UN'ALLEANZA ANTI-OCCIDENTALE TRA RUSSIA-CINA E INDIA ALLORA SÌ CHE SAREBBERO CAZZI AMARI” – NESSUN CENNO ALLA LITE AL COSTANZO SHOW CON SGARBI CHE LAMENTA: “E’ MUGHINI CHE E’ PASSATO ALLE MANI” - VIDEO

GLI INDOVINELLI BOMBA DI ALFONSO SIGNORINI: “C’E’ LA STROMBAZZATISSIMA COPPIA CHE SORRIDE (ULTIMAMENTE UN PO’ MENO) SOLO SULLE COPERTINE DEI GIORNALI, PERCHÉ NELLA VITA DI TUTTI I GIORNI LEI È FELICE SOLTANTO TRA LE BRACCIA DEL SUO PERSONAL TRAINER E LUI NELLA SUITE 8 DI UN CINQUE STELLE LUSSO AI CASTELLI ROMANI CON L’UNICA DONNA CHE REALMENTE AMA. E POI C’È L’ATTORE, ORMAI IN ETÀ, CHE ALLA MOGLIE (SUA COMPLICE) PREFERISCE GIOVANI RAGAZZI TROVATI SUI SITI DI INCONTRI, CHE ACCOGLIE IN CASA TRAVESTITO DA INFERMIERA. O L’ATTRICE, BELLA E BRAVA, CHE VA IN GIRO CON MOSCHE MORTE PER..."

“NON SI È TRATTATO DI UNA FINTA, QUEI DUE SI SONO MENATI SUL SERIO!” - MARCO SALVATI, STORICO AUTORE DI PAOLO BONOLIS, RACCONTA LA RISSA TRA MUGHINI E SGARBI AL “MAURIZIO COSTANZO SHOW”, DI CUI È TESTIMONE OCULARE: “MUGHINI HA REAGITO MALE AL FATTO CHE SGARBI AVESSE CITATO L'UCRAINA. NE È NATA UNA PICCOLA DISQUISIZIONE SULLA PACE MA QUALCOSA DEVE ESSERE ANDATO STORTO PERCHÉ SGARBI SI È ACCESO ED È INTERVENUTO IN MODO VERBALMENTE MOLTO AGGRESSIVO. GLI HA DATO DEL COGLIONE, POI GLI HA GRIDATO ANCHE “ROTTINCULO”, SI È ALZATO E…”

DANDOLO VIDEO-FLASH! - FERMI TUTTI! DOMANI, SE SIETE DEBOLI DI CUORE, NON SINTONIZZATEVI SU RAI DUE! A “ORE 14”, IL PROGRAMMA DI MILO INFANTE, SARA' INTERVISTATA IN DIRETTA SABRINA RUSCIANO, LA MOGLIE DELLA TRANSESSUALE PAMELA ANDRESS, INDAGATA PER LA MORTE DI SAMANTHA MIGLIORE, DOPO UN RITOCCHINO AL SENO - SABRINA RIVELERÀ PARTICOLARI INEDITI E SCABROSI DI SUO "MARITO", E DELLE SUE CONTROVERSE ATTIVITÀ PROFESSIONALI - I DUE SI SONO SPOSATI NEL 2015. LEI - SABRINA - È DONNA PERCHÉ SI È OPERATA, QUINDI LEGALMENTE HA POTUTO CONVOLARE A NOZZE CON UN UOMO, OVVERO JOSÉ RICARDO SANTOS DA SILVA, IN ARTE PAMELA ANDRESS…

“È STATO UNO SCONTRO MUHAMMAD ALI - MIKE TYSON” - AL BANO RACCONTA LA RISSA TRA MUGHINI E SGARBI AL “MAURIZIO COSTANZO SHOW”: “MUGHINI SI È ALZATO ED È ANDATO VERSO SGARBI, CHE SI È ALZATO A SUA VOLTA. SONO VOLATE PAROLACCE E SPINTE" - "SONO ABBASTANZA SCONVOLTO. SPIACE VEDERE DUE UOMINI COLTISSIMI CHE SI AZZUFFANO COME FOSSE UNA RISSA DA BAR DI PERIFERIA. SICURAMENTE C’È DELLA RUGGINE VECCHIA. UNO CHE NON SOPPORTA L’ALTRO, MONDI DIVERSI” - “TUTTO È NATO PERCHÉ COSTANZO MI STAVA INTERVISTANDO SUL TEMA DEL BUON PUTIN, E ANCOR PRIMA CHE POTESSI RISPONDERE…”

IL DIVANO DEI GIUSTI - LA RARITÀ DELLA SERATA È “GLI INSAZIABILI” DI ALBERTO DE MARTINO, UN GIALLO HIPPY GIRATO IN AMERICA CON UNA GIOVANISSIMA ROMINA POWER. FU, UDITE UDITE, IL PRIMO NUDO (SOLO I SENI) DI ROMINA ALLORA DICIASSETTENNE IN UNA SCENA ACQUATICA NEL MONDO DEL CINEMA, ANCHE SE AVEVA FATTO DELLE FOTO DI NUDO PER LA RIVISTA EROTICA “SIR” NEL 1968, CIOÈ L’ANNO PRIMA: “MI CHIAMO ROMINA, HO SEDICI ANNI. MI PIACCIONO I FIORI, LA PUREZZA E IL SOLE. E’ LA PRIMA VOLTA CHE POSO NUDA. CIAO, ROMINA POWER”…

“STO MOLTO MALE, SERVIRÀ QUALCHE MESE PRIMA DI TORNARE A CAMMINARE”  – EVA HENGER PARLA PER LA PRIMA VOLTA DOPO L’INCIDENTE D’AUTO IN UNGHERIA, IN DIRETTA A "POMERIGGIO CINQUE": “DOVRÒ SOTTOPORMI A DIVERSI INTERVENTI, HO MOLTE FRATTURE, ALCUNE DI QUESTE NON POSSONO ESSERE INGESSATE, BISOGNA SOLO STARE IMMOBILI E ASPETTARE DI GUARIRE” - INIZIALMENTE LEI E IL MARITO, MASSIMILIANO CAROLETTI, ERANO IN DUE OSPEDALI DIVERSI, MA ORA SONO NELLA STESSA STANZA: “CI HANNO RIUNITO, FINALMENTE…”

IL NECROLOGIO DEI GIUSTI - LINO CAPOLICCHIO, SCOMPARSO IERI A 78 ANNI, ERA L’EROE DI NOI QUINDICENNI, NEL 1968. SOLO CHE NON ERAVAMO ANCORA ABBASTANZA GRANDI PER POTERE VEDERE I SUOI FILM. SI AFFERMÒ COME PROTAGONISTA DELLA NUOVA SCENA INNOVATIVA ITALIANA CON UNA SERIE DI FILM VIETATI E COSTRUITI SULLA SUA FIGURA DI GIOVANE MOLTO FLUIDO, UN PO’ GAY, UN PO’ TUTTO. QUALCOSA CHE CI SEMBRA DIFFICILE RICORDARE RISPETTO ALLA SUA SECONDA E TERZA VITA COME ATTORE PER BENE DEI FILM PICCOLO BORGHESI DI PUPI AVATI - NON È SEMPRE RIUSCITO A CONSERVARE IL FASCINO CHE AVEVA NEI SUOI PRIMI FILM, MA È STATO SEMPRE ATTENTO E MISURATO IN OGNI TIPO DI OPERAZIONE...

QUESTO È IL BEST-SELLER DELL’ANNO! SERINO IN ESTASI PER “LA CONDANNA DEI VIVENTI” DI MARCO DE FRANCHI, PER ANNI IN FORZE ALLO SCO (“SERVIZIO CENTRALE OPERATIVO”), L’EQUIVALENTE DELL’FBI ITALIANA: “E’ UN CAPOLAVORO. QUESTA NON È NARRATIVA DA INTRATTENIMENTO (CHE NON MANCA) MA PURA LETTERATURA: QUANDO IL CONNUBIO TRA ESIGENZE DI LEGGIBILITÀ E DESIDERIO DI NON SACRIFICARE L'ARTE DELLA SCRITTURA DIVENTANO UN ROMANZO. QUESTO SIGNIFICA SCRIVERE UN CAZZO DI LIBRO” (SE I LETTORI SONO DELUSI IL PREZZO DI COPERTINA DEL LIBRO LO RIMBORSA SERINO)

I DAVID DEI GIUSTI - TRIONFANO NAPOLI E I NAPOLETANI, IN UNA SERATA INTERMINABILE DOVE NON SEMBRAVANO COSÌ BEN ABBINATI IL BIANCO DI DRUSILLA FOER E IL NERO DI CARLO CONTI. “THE APARTMENT” DI LORENZO MIELI, E NETFLIX, VINCONO MERITATAMENTE CON “È STATA LA MANO DI DIO” I PREMI MAGGIORI, MIGLIOR FILM E MIGLIOR REGIA, MA ANCHE MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA, TERESA SAPONANGELO E MIGLIOR FOTOGRAFIA.”- QUELLO CHE SEMBRAVA IL GRANDE RIVALE DI SORRENTINO, “QUI RIDO IO”, NE ESCE UN PO’ ACCIACCATO - L’ONORE DELLA 01 E D RAI CINEMA È SALVATO DAL KOLOSSAL UN PO’ INGENUO “FREAKS OUT” DI GABRIELE MAINETTI… - VIDEO

A FARE I COMICI SI RISCHIA LA PELLE - DAVE CHAPPELLE È STATO AGGREDITO DA UN UOMO DURANTE UN'ESIBIZIONE AL FESTIVAL "NETFLIX IS A JOKE" DI LOS ANGELES - IL COMICO SI STAVA ESIBENDO SUL PALCO QUANDO L'AGGRESSORE SI È LANCIATO CONTRO DI LUI, PRIMA DI ESSERE FERMATO DAGLI ADDETTI ALLA SICUREZZA - DOPO L'AGGRESSIONE, CHAPPELLE HA RIPRESO IL MICROFONO E HA DETTO: "ERA UN UOMO TRANS", UN RIFERIMENTO ALLE POLEMICHE CHE LO HANNO SOMMERSO DOPO ALCUNE BATTUTE SULLA COMUNITÀ TRANSGENDER - SUL PALCO È SALITO ANCHE CHRIS ROCK: "MA QUELLO ERA WILL SMITH?" - VIDEO

LA CONTROREPLICA DI SGARBI - "COME VEDRAI (DOMANI SERA AL COSTANZO SHOW), DIFENDENDO ARTISTI, MUSICISTI, SPORTIVI, SONO STATO INSULTATO, AGGREDITO E BUTTATO PER TERRA DA MUGHINI CHE PRETENDEVA CHE UN DIRETTORE D’ORCHESTRA PER SUONARE SI DICHIARASSE CONTRO PUTIN, DIMENTICANDO CHE GLI SPORTIVI CHE LO AVEVANO FATTO NON SONO COMUNQUE STATI AMMESSI A GIOCARE. INUTILI LE SUE SMENTITE: LE IMMAGINI IMPLACABILI DIMOSTRERANNO CHE LUI SI È ALZATO PER VENIRE ALLE MANI, E MI HA SPINTO FACENDOMI TRAVOLGERE DA SEDIE E QUADRI"

GONG! -  È FINITA IN RISSA TRA SGARBI E MUGHINI. OGGI POMERIGGIO DURANTE LA REGISTRAZIONE DEL "COSTANZO SHOW", IN ONDA DOMANI SERA SU CANALE 5, LA TENSIONE E' ESPLOSA DURANTE UN DIBATTITO SULLA RUSSIA, CON SUCCESSIVO SCONTRO FISICO E CADUTA PER TERRA DEL VECCHIO SGARBONE. I DUE ERANO GIÀ ARRIVATI ALLO SCONTRO NEL 2019 DURANTE UNA PUNTATA DI ‘’STASERA ITALIA’’ - LA VERSIONE DI MUGHINI: "LE FOTO CHE HAI PUBBLICATO NON DANNO CONTO DI QUANTO AVVENUTO. TRA NOI DUE S'È SOLO TRATTATO DI DIVERSE SFUMATURE DI PENSIERO E DI PAROLA, E SEMMAI DI TONO DELLA VOCE, QUANTO A QUALCOSA CHE MI PARE ATTENESSE ALLA GUERRA IN UCRAINA" - LA REPLICA DI SGARBI: "VOLEVA METTERMI LE MANI ADDOSSO. IO MI SONO ROVESCIATO SULLA SEDIA". E ALLA FINE...

COME DAGO-ANTICIPATO SARA’ L’AVVOCATO RAFAELA PIMENTA A EREDITARE L’IMPERO DELL’AGENTE - AMICA DI MINO E SUA SOCIA DA 18 ANNI, PARLA SEI LINGUE. È SOLO CON LEI, CHE L’AGENTE SCOMPARSO IL 30 APRILE HA VOLUTO CONDIVIDERE LE QUOTE DELLA SOCIETÀ “ONE” CHE HA SEDE A MONTECARLO. L’OPERAZIONE PIÙ IMPORTANTE DEL PROSSIMO CALCIOMERCATO SARÀ IL TRASFERIMENTO DI HAALAND DAL BORUSSIA DORTMUND: UNA TRATTATIVA DA 150 MILIONI DI EURO – PIMENTA, INOLTRE, E’ MOLTO AMICA DI POGBA E…

FERMI TUTTI! SERINO ANNUNCIA CHE ROBERTO SAVIANO È SBARCATO SU TIK TOK. "E SI PRESENTA COME LO SCRITTORE CHE DA PIÙ DI 16 ANNI VIVE SOTTO SCORTA COME SE VIVERE SOTTO SCORTA FOSSE UN SURPLUS CHE I TIK TOKER POSSONO SUBITO AFFERRARE. IL “GIOVANE HOLDING”, CON IL SUO NUOVO ROMANZO DEDICATO A GIOVANNI FALCONE HA INAUGURATO ANCHE UNA NUOVA CORRENTE LETTERARIA: “I PROFESSIONISTI DELL’ANTI-LETTERATURA”. PERCHÉ NESSUN VERO SCRITTORE SI PRESENTEREBBE COSÌ: LA QUALITÀ DELLA SCRITTURA È PROPORZIONALE ALLA SCORTA CHE HAI? - VIDEO